Cerca: cooperazione internazionale

Risultati 21 - 30 di 42

Risultati

Le attività del Dipartimento della Funzione Pubblica per sostenere le regioni nella programmazione 2007-2013

Valeria Spagnuolo illustra le iniziative del Dipartimento della Funzione Pubblica, volte a sostenere le regioni nell’avvio della nuova fase di programmazione 2007-2013. Fin dall’inizio il DFP ha identificato il tema della cooperazione quale segmento specifico nell’ambito degli interventi della institutional capacity building.Leggi tutto

Cooperazione territoriale europea: Il progetto Territori in rete per l’Europa

Alessandro Cenderello spiega come il compito del Progetto Territori in rete per l’Europa sia quello di affiancare le regioni del Mezzogiorno nella presentazione di iniziative in merito all’obiettivo della cooperazione territoriale europea. Le criticità emerse sono la bassa qualità progettuale e lo scarso collegamento tra i programmi presentati e le politiche complessive di sviluppo che le regioni attuano.Leggi tutto

Cantieri di progettazione: il programma della Regione Puglia per la cooperazione territoriale

Se in passato, i progetti Interreg della Regione Puglia si sono limitati ad attività di ricerca e studio, in questa fase si è lavorato molto sulla cooperazione tra Italia ed Albania, sostenendo progetti che avessero ricadute importanti sui territori e che fossero in grado di capitalizzare risorse. Una iniziativa su cui la Puglia ha puntato molto è “Cantieri di progettazione”, che ha coinvolto 250 soggetti sul territorio, raccogliendo 150 proposte. L’obiettivo del programma è quello di rendere la progettazione realmente condivisa, mettendo insieme le eccellenze partenariali.

Il modello della rete per la cooperazione territoriale: l’esperienza “Territori in rete per l’Europa”

Il Formez ha voluto utilizzare il modello del network per il progetto “Territori in rete per l’Europa”, poiché questa è la modalità con cui l’Unione Europea, non disponendo di istituzioni tali da imporre le proprie scelte, ha lanciato le politiche territoriali. Un modello che vuole far crescere l’Europa dal basso, puntando su un’organizzazione non gerarchica e sul pluralismo, per conseguire obiettivi che sono insieme di cooperazione e di competizione.Leggi tutto

Meridione e cooperazione trnsfrontaliera: l’esperienza della Camera di Commercio di Brindisi

Il progetto Apostoles tra Grecia e Italia, avviato durante la fase finale del precedente periodo di programmazione europea nell’ambito Interreg, si posiziona in termini operativi all’inizio del processo di riforma dello strumento dei fondi strutturali e di revisione delle politiche di vicinato. L’orizzonte geografico, in vista della programmazione 2007-2013, si è strategicamente allargato ai Paesi della sponda africana del Mediterraneo e vede la presenza di ben 4 Stati non comunitari (Marocco, Tunisia, Egitto e Turchia).

Leggi tutto

Progetto TechNet

Il progetto Technet, nell’ambito nella famiglia Interreg IIIB, ha come obiettivo lo sviluppo sostenibile dei borghi marinari del Mediterraneo. Nella compagine dei partner vi è presenza della Regione Sicilia, quale ente capofila, e di una pluralità di soggetti, comuni, fondazioni ed agenzie di sviluppo locale, nazionali ed europee.Leggi tutto

La cooperazione europea dei nostri territori in rete

Carlo Flamment presenta l’iniziativa del Formez per la costituzione di una rete di territori per la cooperazione europea in attuazione di due interventi del Dipartimento della Funzione Pubblica: i Progetti “Territori innovativi”e “Territori in Rete per l’Europa”. Scopo della proposta – a cui alla data del convegno avevano aderito già più di 200 territori – è quello di evidenziare le esperienze di successo nel settore della programmazione e della cooperazione internazionale per favorire uno scambio di esperienze e di know how.

Cooperazione territoriale: il Formez lancia Territori in rete per l’Europa

Alla fine del 2007 il Formez ha lanciato una manifestazione di interesse aperta a soggetti istituzionali, economici e sociali presenti sul territorio, in cui si chiedeva la disponibilità a partecipare ad una rete, sia raccontando la propria esperienza pregressa nella cooperazione territoriale europea, sia manifestando l’intenzione a partecipare a futuri progetti in questo campo. Oggi i numeri sono questi: 219 adesioni, 350 esperienze presentate di progetti nel campo della CTE, 200 “intenzioni” di impegno per il periodo 2007-2013.Leggi tutto

Servizio Per la cooperazione Internazionale di Polizia V divisione S.I.RE.N.E.

Il progetto SIRPIT per la verifica delle impronte digitali e delle fotografie, presentato dal Direttore del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, Enrico Maria Falcone, si inserisce nell’ambito dell’indagine conoscitiva sullo spazio Schengen nella nuova costruzione europea. L’Italia ha una connessione tra il S.I.RE.N.E. (Supplementary Information Request National Entries) e l’AFIS (Casellario centrale d’identità) al fine di garantire un corretto uso della procedura SIRPIT.

Leggi tutto

“Nutrire il pianeta, energia per la vita”: Milano verso l’Expo 2015

You won't feel the value of it .. Only when you lose it !

by Turki Al-Fassam

È partito il lungo conto alla rovescia per l’Esposizione mondiale 2015, assegnata a Milano il 31 marzo scorso dai delegati del BIE (Bureau International des Expositions) nel corso della votazione finale al Palais des Congrès di Parigi. Entro il 30 giugno prossimo nascerà il nuovo soggetto che gestirà l'organizzazione dell'Expo milanese. Fino ad allora l’attuale comitato di pianificazione si dedicherà a un fitto programma di osservazioni sulle passate esperienze di esposizioni universali e sul prossimo appuntamento dell'Expo a Saragozza (14 giugno-14 settembre 2008).

Leggi tutto