Cerca: iwa italy

Risultati 1 - 10 di 13

Risultati

I 25 profili professionali digitali: ve li presenta IWA Italy il 27 maggio in Academy #FPA2015

Il digital divide, in Italia, non è solo mancanza di possibilità di connessione, ma anche, e soprattutto, mancanza della conoscenza diffusa della Rete Internet e del suo uso consapevole e critico. Dal report “Cittadini e nuove tecnologie” pubblicato dall’ISTAT il 18 dicembre del 2014, si evince che in Italia, il dato, in percentuale, dei cittadini che non hanno mai usato Internet è il 38,3 (in Basilicata il 46,8, in Campania il 46,5).

Leggi tutto

Per le competenze digitali, studia con IWA Academy. Atti On line #FPA14

Disponibili on line gli atti delle lezioni organizzate da IWA Italy (Associazione internazionale per le professioni del web) e FORUM PA, a cui è stata dedicata un'intera area di seminari a FORUM PA 2014.

Responsive design, accessibilità siti e servizi della PA, trasparenza come strumento di controllo sociale,open gov e open data, i profili professionali del web e norme tecniche nell'ICT questi i temi affrontati negli otto incontri orientati ad accrescere le competenze digitali dei partecipanti.

Leggi tutto

TrasparenzaPA: spunti organizzativi

Trasparenza, accesso, Open Data, partecipazione, procedimenti on line. Nuove norme, nuove esigenze e nuovi strumenti: è un continuo divenire che mette in crisi i cardini organizzativi delle PA. L'inarrestabile flusso di novità normative e/o operative rende il lavoro dei dipendenti pubblici più caotico e frenetico quando, di contro, non si fa che invocare continuamente alla semplificazione.

Leggi tutto

Le competenze digitali nella PA: i profili professionali del web

Alla luce della fase partecipativa sulle competenze digitali dell'AgID nell'ambito della definizione del Programma nazionale per la cultura, la formazione e le competenze digitali sono emerse in modo un po' più chiaro le profonde lacune che pervadono le pubbliche amministrazioni sulla formazione sul digitale. In particolar modo sul web e le opportunità e le possibilità che esso può fornire per semplificare procedimenti e attuare in modo veramente concreto i principi dell'open government.

Leggi tutto

Open government & open data: norme, obiettivi e strumenti dell’amministrazione digitale aperta

La normativa recente mostra un’evoluzione del modello di amministrazione pubblica verso l’open government grazie alla previsione di strumenti, che dopo essere entrati nel dibattito pubblico, sono approdati nel quadro normativo italiano.

Leggi tutto

La trasparenza come strumento di controllo sociale

Le relazioni allarmanti della Corte dei Conti , i dati forniti dall’Unione Europea, e da Trasparency International , acclarano una costante crescita dei fenomeni di corruzione e malamministrazione che incidono nella qualità della vita di noi cittadini.

Leggi tutto

L'equilibrio tra diritto a conoscere e tutela dei dati personali alla luce del decreto legislativo 33/2013 sulla trasparenza amministrativa

Ad un anno dall'entrata in vigore del decreto legislativo 33/2013 è opportuno fare il punto sulla innovativa disciplina in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni da parte delle amministrazioni pubbliche. Tra le numerose problematiche emerse, il seminario si focalizzerà su alcuni aspetti di rilievo, con particolare riferimento al bilanciamento tra le finalità della trasparenza e il diritto alla riservatezza.

Leggi tutto

L'impatto dell'accessibilità su siti e servizi della PA

Il tema dell'accessibilità informatica è sempre stato visto come una incombenza limitata allo sviluppo di siti Web conformi alla legge Stanca. Il tema è invece più complesso ed impatta su tutte le attività della PA (e dei soggetti privati che beneficiano di fondi pubblici per lo sviluppo di servizi ICT), dalla postazione di lavoro del dipendente con disabilità alla gestione documentale.

Leggi tutto

Le norme tecniche nel settore ICT

La normazione tecnica volontaria è uno strumento di miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia del Sistema Italia, che fornisce strumenti di supporto all’innovazione tecnologica, alla competitività, alla promozione del commercio, alla protezione dei consumatori, alla tutela dell’ambiente, alla qualità dei prodotti e dei processi.

Leggi tutto

App no grazie, lunga vita a Responsive Design

Nella Pubblica Amministrazione il ricorso alla costruzione di applicazioni per dispositivi mobili sembra essere diventato un elemento primario nelle strategie per la fornitura di servizi al cittadino. Attraverso le App si possono fornire servizi innovativi e rendere più efficiente la PA.
Spesso però si rischia di realizzare applicazioni che sono semplicemente una trasposizione di quello che può essere già fornito attraverso un progetto web.

Leggi tutto