Cerca: governance dell'innovazione

Risultati 31 - 40 di 78

Risultati

Responsabilità sociale chiama pubblica amministrazione

“Pensare che tutti gli attori del territorio hanno comportamenti responsabili aiuta il vivere, la convivenza e la produttività”. Così, in occasione del FORUM INNOVAZIONE Nord Est, Luigi Giacomon, della Fondazione CUOA, aveva introdotto il tema della responsabilità sociale del territorio. Con un esempio, aveva chiamato in causa proprio la pubblica amministrazione. In un momento in cui la dimensione comunitaria dello sviluppo si afferma quale condizione alla sua sostenibilità, apriamo la riflessione a nuovi spunti con Roberto Orsi, Docente LUMSA Governance Territoriale e Responsabilità Sociale e promotore dell’Osservatorio Socialis.

Leggi tutto

Alla fine di un anno bifronte

Questo è l’ultimo editoriale dell’anno: ci risentiremo il 5 gennaio. Tempo quindi di bilanci per un 2009 che io vedo bifronte. Anno di positivi risultati su molti dei nostri temi, ma anche anno di delusioni e di innovazione negata.
Proviamo a descriverlo attraverso cinque parole chiave. Visto che sono un ottimista ne elencherò tre che rappresentano, a mio parere, aspetti positivi dell’anno appena trascorso e due che sono state, invece, occasioni perse. Sulla prima parola mi dilungherò di più perché mi sembra la parola da incoronare come la più importante del 2009: trasparenza.

Leggi tutto

Innovazione nel Nord Ovest: alla scoperta della governance di sistema

Lavorare insieme conviene, e consente di ottenere risultati che, singolarmente sarebbero difficili da raggiungere. Questo in estrema sintesi il significato della strategia di innovazione che ha guidato le tre regioni del Nord Ovest dal 2001 ad oggi. In questo dossier presentiamo alcuni esempi di come questo modo di lavorare e, soprattutto, organizzare il lavoro, può essere messo a frutto e ottenere risultati concreti.

Leggi tutto

Sistema Nord-Ovest: quando la cooperazione diventa realtà

Cosa vuol dire fare sistema? Ne parliamo con Lucia Pasetti, Dirigente Sistemi informativi e telematici della Regione Liguria, che ci illustra l’esperienza ormai collaudata di network interregionale tra Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta. Un’esperienza che sarà il filo conduttore del FORUM DELL’INNOVAZIONE Nord Ovest, in programma il 16 dicembre a Genova.

Leggi tutto

Finanziaria: "Italia digitale"? Assente!

Partendo dall’assunto banale che per fare più digitale l’Italia qualche soldo serve (penso solo ai 1.380 milioni di euro che è stimato costare il piano e-gov 2012 ) mi sono messo a sfogliare fiducioso la legge finanziaria 2010.

Ma no, non c’è proprio: l’Italia digitale non c’è...

Leggi tutto

Il Libro bianco sulla creatività

Nel nostro Paese si contano 12 settori che possono rientrare nella stima della ""creatività"", con un apporto del 9,5% in termini di Pil e del 11,8% in termini di occupazione. Così la creatività in maniera sempre crescente lega a sé le sorti e le trasformazioni di molti territori. Il libro, presentato da Stefano Rolando, cerca di fare un inventario e un’analisi di quanto c’è e fa 50 raccomandazioni “per governare al meglio una parola difficile”.

Il sistema INA SAIA e la diffusione dei protocolli sperimentali

"Annapaola Porzio presenta il sistema INA SAIA, attivo dal 2000, per la raccolta dati in sede ministeriale e la successiva distribuzione alle amministrazioni territoriali aventi diritto. La base del sistema – rileva – è comunale, mentre un ruolo fondamentale di raccordo è da riconoscere alle Regioni. Per questo le iniziative e i protocolli sperimentali vanno diffusi e sostenuti. "

I Comuni e il progetto SAIA

Valentino Di Toma traccia una sintetica cronistoria del progetto SAIA. Al centro del progetto e della sua piena funzionalità sono i Comuni mentre particolarmente delicata rimane la questione dell’aggiornamento dei dati per i piccoli Comuni. Da un lato – sottolinea - è fondamentale percepire il valore che i Comuni mettono a disposizioni di enti centrali e intermedi, dall’altro è necessario che Regioni e Province attivino forme di collaborazione proprio a sostegno dei Comuni.

Come promuovere l'innovazione può promuovere l'Open Source. L'esperienza sarda

Michele Marchesi presenta le iniziative della Regione Sardegna a sostegno dell’OSS, inserendole nel contesto delle politiche regionali per l’innovazione. Tra i risultati più significativi la nascita di FlossLab, la prima spin off approvata e il più ampio progetto MEFAD per la valutazione e la sostenibilità dei prodotti OS.

Open source all'Istat

Carlo Vaccari presenta l’esperienza dell’ISTAT: una amministrazione centrale che usa software libero. Tracciando i passaggi fondamentali del lavoro svolto dall’ISTAT in collaborazione con enti e soggetti europei, chiarisce i punti su cui lavorare per rendere l’adozione di strategie OS più facile e conveniente per le pubbliche amministrazioni.