Cerca: Sanità, qualità della vita

Risultati 1 - 10 di 23

Risultati

La maglietta a sensori che evita il ricovero: presentata la sperimentazione dell'ospedale Regina Margherita di Torino

Una vera e propria rivoluzione in sanità. Una maglietta che permette ai bambini malati di cuore di essere controllati a distanza senza il ricovero in ospedale. E' appena partita per la prima volta in Italia la sperimentazione della suddetta maglietta, presso il reparto di Cardiologia dell'ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute e della Scienza di Torino.

Leggi tutto
  • Cod. lab.42
  • 20/05/2010
  • 11:30 - 13:00
  • Padiglione 8
  • Stand 17a

Donna e Acqua. L’esperienza della Cooperazione Decentrata

MINI CONVEGNO

Premio Nazionale Tiziano Terzani per l'Umanizzazione della Medicina 2012

Un premio per i raggazzi dai 14 ai 19 anni che, attraverso qualsiasi tipo di linguaggio espressivo e/o materiale audiovideo - dal racconto narrativo alla fotografia, dal cortometraggio al piccolo allestimento teatrale ecc.- vogliano affrontare direttamente o indirettamente i temi della salute e della malattia nella prospettiva della responsabilità individuale e del multiculturalismo. E' la quarta edizione del premio per l'umanizazzione della medicina dedicato alla memoria del giornalista Tiziano Terzani.

Leggi tutto

Salute mentale in Italia: una legge ancora nuova in una cultura vecchia. Se ne parla a FORUM PA 2011

La salute mentale, cioè il benessere dei cittadini in difficoltà, è o dovrebbe essere uno dei punti centrali dell’azione dell’istituzione pubblica. Quest’anno, per la prima volta, il FORUM PA si occuperà, con la Fondazione Don Luigi Di Liegro, di questo tema. L’appuntamento è per il 10 maggio con la Tavola Rotonda “Salute mentale in Italia: una legge ancora nuova in una cultura vecchia”, organizzata dalla Fondazione Di Liegro.

Leggi tutto
  • Cod. S.03
  • 19/05/2010
  • 09:00 - 12:00

Integrazione sociosanitaria per la presa in carico della cronicità: nuovi modelli di servizio per la qualità e la continuità delle cure

Il ruolo della cooperazione medica al servizio dei medici di medicina generale, dei pediatri di libera scelta e dei medici di continuità assistenziale (in collaborazione con ANCOM e FederSanità ANCI)

Intervento al convegno " Integrazione sociosanitaria per la presa in carico della cronicità: nuovi modelli di servizio per la qualità e la continuità delle cure"

Confcooperative sta attuando dei progetti riguardo la medicina del territorio e la sinergia fra le varie componenti che il territorio esprime cercando di contribuire a creare un concetto di filiera per una presa in carico del paziente che genera una continuità assistenziale di qualità. Da poco è nata la federazione sanitaria di Confcooperative, gli attori che la compongono sono quattro: il comparto medico composto da medici di medicina generale, il comparto delle farmacie, quello delle cooperative ad alta assistenza sanitaria e quello delle mutue.

Leggi tutto

Cooperative banche dati e governo clinico

Giovanni Arpino parte da un'analisi del Servizio Sanitario Nazionale per illustrare la realtà nel corso degli anni del governo clinico.

Passa poi a quelle che sono le proposte delle cooperative per la costruzione di un modello nazionale di governo clinico e alle modalità di applicazione di tali proposte illustrando l'esperienza di Campania Medica, la prima grande banca dati regionale della medicina generale.

Il governo clinico deve rappresentare il faro che guida il cammino di medici e amministratori.

Intervento al convegno " Integrazione sociosanitaria per la presa in carico della cronicità: nuovi modelli di servizio per la qualità e la continuità delle cure"

Per giungere all'integrazione bisognerebe partire dall'interazione. La sostenibilità complessiva del sistema sanitario è a rischio, è necessario riflettere accuratemente sulle scelte da prendere. Bisogna definire il ruolo delle cooperative e anche capire quanto la condivisione di linee guida per l'integrazione sociosanitaria può rappresentare rispetto alla sfida costituita dalla sostenibilità, individuare che contributo si puo dare.

Intervento al convegno " Integrazione sociosanitaria per la presa in carico della cronicità: nuovi modelli di servizio per la qualità e la continuità delle cure"

Paolo Del Bufalo modera la tavola rotonda all'interno del convegno " Integrazione sociosanitaria per la presa in carico della cronicità: nuovi modelli di servizio per la qualità e la continuità delle cure". Illustra le iniziative del settore, il ruolo delle cooperative e dei distretti; guida ad un'analisi dei rapporti tra cooperative, dei rapporti col medico di famiglia e soprattutto di tali realtà proiettate sul territoro. Quella che si fa sul territorio è una medicina di iniziativa che ha come compito di insegnare al paziente come si vive in salute.

Intervento al convegno " Integrazione sociosanitaria per la presa in carico della cronicità: nuovi modelli di servizio per la qualità e la continuità delle cure"

Secondo Giuliano Poletti nell'ambito della salute esiste un problema di relazione tra il cittadino, il servizio e l'erogatore del servizio. Il mondo delle cooperative ha la possibilità di mettere in relazione mondi diversi ma che hanno un fondamento comune. Attualmente molte delle reti del Servizio Sanitario Nazionale sono parallele e non comunicano tra di loro rendendo  il servizio più costoso e meno efficace. Se ognuno pensasse di più a costruire collaborazione si abbasserebbero le diffidenze e aumenterebbe l'efficienza.