Cerca: Sanità, diritto di informazione

3 risultati

Risultati

Comunicare con il cittadino e non verso il cittadino: una sfida ancora aperta per la sanità italiana

I siti di ASL e Aziende Ospedaliere rispettano i criteri per una comunicazione online di qualità indicati nelle linee guida 2010 del Ministero della Salute? Non completamente, secondo uno studio realizzato da professori e ricercatori delle Università romane Tor Vergata e Campus Bio Medico. Scopriamo perché in questo articolo[1] di Marina Vanzetta, Dottoranda di ricerca in Scienze Infermieristiche che ha partecipato all’indagine.

Leggi tutto

Tempi di attesa: su internet ancora poco chiari

Into the Unknown

by Thomas Hawk

I tempi di attesa indicano il periodo che intercorre tra la richiesta di prestazioni ambulatoriali (visite specialistiche, esami, test) e la loro effettuazione e nel contesto del Servizio Sanitario Nazionale, l'erogazione delle prestazioni entro tempi appropriati rappresenta una componente strutturale dei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA). Se, infatti, il fattore tempo è un elemento importantissimo in ogni interazione umana e ancora di più lo è quando si tratta di un rapporto tra un cittadino che chiede un servizio ed una struttura pubblica che lo eroga. Inoltre in ambito sanitario l'attesa può diventare una delle massime cause di disagio o addirittura di sofferenza e trasformarsi, quindi, in un grave disservizio.

Leggi tutto

Fattore "tempo": prestazioni sanitarie e comunicazioni on line

Orologio 3 tocchignato

by Hop-Frog

Leggi tutto