Cerca: Saperi PA, valutazione e misurazione

Risultati 81 - 90 di 303

Risultati

V@luta: qualità, trasparenza e standard nel welfare in Provincia di Trento

Che si tratti di qualità dell’ambiente, partecipazione e, soprattutto, welfare classicamente inteso, il Trentino Alto Adige conquista anno dopo anno un primato indiscusso. I fattori che determinano le ottime performance della regione sono molti, ma di certo un peso di rilievo può essere attribuito al costante monitoraggio ed all’attenta valutazione degli interventi (policy e progetti) in materia di welfare.

Leggi tutto

Misurazione come cultura organizzativa. Gianfranco Baraghini ci racconta l’esperienza del Policlinico di Modena

“Misurare serve se c’è un centro di governo strategico. Dietro l’indicatore ci deve essere un progetto/obiettivo definito e pianificato. Occorre, in altre parole, avere un sistema di governo a partire dagli obiettivi”. Questa è una delle condizioni necessarie secondo Gianfranco Baraghini (Direttore dell’ufficio di Programmazione, controllo direzionale e sistema delle regole aziendali del Policlinico di Modena) affinché la misurazione delle performance sia davvero una leva di cambiamento e miglioramento organizzativo.

Leggi tutto

Valutazione e merito nelle Autonomie locali

In un momento in cui, sulla spinta della riforma Brunetta, si parla tanto di efficienza, valutazione e misurazione delle performance, non bisogna dimenticare che ci sono amministrazioni che hanno già accettato e vinto questa sfida. Le loro storie sono state raccontate in un ciclo di interviste e interventi pubblicati sul portale www.misurapa.it. Abbiamo pensato di raccoglierle in un dossier, ispirati anche da un interessante contributo che il Direttore Generale della Provincia di Pisa, Giuliano Palagi, ha mandato qualche giorno fa alla nostra redazione.

Leggi tutto

Cento indicatori di performance. Renzo Caramaschi ci racconta il "caso" Bolzano

Il Comune di Bolzano ha avviato nel 2001 un percorso che ha portato, attraverso la definizione di un sistema di misurazione e di un set di indicatori, all’efficientamento dell’organizzazione e all’incremento della qualità dei servizi e della soddisfazione dell’utenza.

Leggi tutto

Misurare serve… se cambiamo paradigma. Intervista a Mauro Bonaretti

Spostare l’attenzione sulle aspettative dei cittadini, quindi sugli obiettivi di outcome, e partire da qui per impostare la programmazione dell’azione amministrativa e il relativo piano di misurazione delle performance. Mauro Bonaretti in una intervista pubblicata sul portale MisuraPA illustra la nuova strategia che il Comune di Reggio Emilia, di cui è Direttore generale, ha scelto di seguire per dare una reale sterzata in direzione della valutazione e dell’efficienza.

Leggi tutto

Il giuramento di Brunetta

Il recente disegno di legge, collegato alla finanziaria, proposto dal ministro Brunetta prevede tra le tante cose il ripristino del giuramento di fedeltà alla Repubblica e di leale osservanza della Costituzione e della legge. Come era prevedibile il provvedimento ha acceso un ampio dibattito, tanto acceso quanto, a mio parere, abbastanza povero di contenuti e di riflessioni sia da parte dei suoi sostenitori, sia da parte dei suoi oppositori. Il tema è di quelli, infatti, che favoriscono reazioni emotive e preconcette.

Leggi tutto

Introduzione al convegno Misura PA. Primi risultati dei “cento indicatori

La possibilità di misurare l’azione del governare è uno dei presupposti alla base di ogni democrazia. La misurazione, quindi, della qualità delle istituzioni, delle amministrazioni e delle loro prestazioni è un problema ineludibile di ogni governo democratico. Stefano Sepe, CNEL, introduce e modera il convegno “Misura PA. Primi risultati dei “cento indicatori” richiamando l’attenzione su un aspetto provocatorio: le amministrazioni pubbliche, a differenza del settore privato, governano non solo un insieme più o meno definito e differenziato di attività, ma anche un insieme di policy.Leggi tutto

La PA vista da chi la dirige

Gaetano Scognamiglio, Presidente Fondazione Promo PA, presenta “La PA vista da chi la dirige”: il terzo rapporto annuale sull’atteggiamento della Dirigenza Pubblica verso la PA. L’indagine, attuata con il supporto tecnico del Centro Studi di Statistica Aziendale di Firenze, ha avuto come target di riferimento i dirigenti di tutte le PA, ad esclusione del Sistema Sanitario Nazionale, Scuola, Forze Armate, e Corpi di Polizia.Leggi tutto

La misurazione come confronto interno ed esterno delle amministrazioni pubbliche

La partecipazione ad un gruppo di lavoro coordinato da FORUM PA per la definizione sperimentale dei sistemi di indicatori e modelli di benchmarking per la PAL, rappresenta per Vittorio Severi, Direttore Generale del Comune di Cesena, una straordinaria occasione per riflettere sulla significatività e l’incidenza che il lavoro di ogni singolo collaboratore interno all’amministrazione può avere sul valore del servizio offerto al cittadino.Leggi tutto

Riduzione degli oneri e dei tempi: prospettive della nuova stagione di semplificazione

Si parla di una nuova stagione della semplificazione, ispirata soprattutto alla misurazione: un passo avanti, secondo Andrea Simi, poiché si comincia a scoprire, sulla base di parametri oggettivi, dove si può e si deve semplificare. Commentando i primi Piani predisposti sulla base del decreto legge n. 112/2008, che introduce il meccanismo "Taglia oneri amministrativi", Simi sottolinea quanto sia grande il carico di oneri informativi che grava sul sistema economico complessivo e quanto questo debba pesare, anche in termini di tempo, sulla vita quotidiana dei cittadini.Leggi tutto