Cerca: Saperi PA, mercato ICT

Risultati 1 - 10 di 11

Risultati

Assinform: Information Technology, la ripresa si allontana

Se nel primo trimestre del 2010 erano arrivati segnali incoraggianti dal settore dell’Information Technology, il Rapporto Assinform relativo ai primi tre mesi del 2011 torna, invece, a disegnare uno scenario poco confortante. Con un tasso di crescita di -1,3%, infatti, la dinamica dell’It rimane negativa contraddicendo, per ora, le previsioni di una possibile ripresa nell’anno in corso.

Leggi tutto

L'information Technology verso la ripresa: il barometro dell’Assintel Report volge al variabile

Il primo trimestre 2011 cresce del +13,2% rispetto al primo trimestre 2010, trainato da Software (+19,2%) e Servizi IT (+14,4%), in coda l’Hardware (+6,9%). Ma siamo lontani dai livelli pre-crisi: la ripresa si consoliderà solo dal secondo semestre. Grandi Imprese, banche e Industria tornano a investire in Innovazione, restano zone d’ombra in molti settori, fra cui la debolezza della Domanda Consumer.

Leggi tutto

Assinform: ICT italiano in ripresa ma le Pa investono sempre meno

Dopo il pesante calo di -8,1% nel 2009, nel primo trimestre del 2010 la domanda IT nel nostro paese sembra essersi ripresa. I dati parlano ancora di un calo - 2,9% a fine marzo ma si tratta di un recupero di quattro percentuali rispetto al -6,8% registrato nello stesso periodo del 2009. Sono questi i dati positivi messi in evidenza dal rapporto Assinform 2010 presentati a Milano la settimana scorsa.

Leggi tutto

Incentivi: altro che automobili! Puntare sull'IT per uscire dalla crisi

"Per cambiare il passo dell’economia italiana amplificando i primi segnali di ripresa, oggi sarebbe fondamentale incentivare gli investimenti in Information Technology e realizzare la rete in fibra ottica dedicata alle imprese e alle istituzioni". Così Paolo Angelucci, presidente di Assinform, interviene sul tema lanciato dal Ministro Scajola che ha ipotizzato la possibilità di trasferire il sistema degli incentivi adottato per l’auto, ad altri settori.

Leggi tutto

Il mercato IT e le sue capacità di risposta al Piano e-Government 2012

Il pano E.gov 2012 si presenta come un piano organico strutturato che accompagna, all’indicazione degli obbiettivi da raggiungere, la descrizione di azioni utili da intraprendere per la loro realizzazione. A partire da questa relativa concretezza, Giancarlo Capitani, amministratore delegato NetConsulting, individua e analizza alcuni aspetti del piano che rendono difficoltosa la visibilità e la praticabilità degli obbiettivi indicati.Leggi tutto

Assintel: mercato IT in crescita, nel 2008 al +2%

Il mercato dell’Information Technology italiano nel 2008 conferma il trend di crescita in atto da un triennio, con un complessivo +2% e un fatturato di 21.855 milioni di euro. Il valore è in controtendenza rispetto ai segnali di incertezza economica ma resta inferiore alla media europea (+3,9%): persistono condizioni strutturali ancora non risolte, che penalizzano il nostro sistema nel suo complesso.

Leggi tutto

Assintel Report: tiene il mercato IT, al + 2% nel 2008

Con una crescita stimata al +2% nel 2008, il mercato IT del software e servizi in Italia dà un segnale in controtendenza rispetto agli altri indicatori macroeconomici e conferma il trend già evidenziato lo scorso anno (+2,1%).

Questo in sintesi uno dei primi dati che emerge dall’Assintel Report 2008, che Assintel (l’associazione nazionale delle imp rese ICT) presenterà a Milano il 30 settembre e a Roma il 2 ottobre prossimi.

Leggi tutto

Troppo bassi gli investimenti, l'Italia arretra sull'innovazione

Nel presentare oggi a Roma i risultati del Rapporto Assinform 2008, il Presidente dell'Associazione italiana dell'Information Technology Ennio Lucarelli non ha risparmiato i toni forti nell'analizzare la problematica dell'innovazione che interessa il nostro Paese.

Leggi tutto

Convergere ed investire in ICT a servizio di cittadini ed imprese

Dopo aver analizzato il calo nell’utilizzo dei servizi on line della Pubblica Amministrazione Lucarelli sostiene che il pubblico e il privato devono convergere per realizzare ciò di cui ha bisogno il Cliente, ovvero i cittadini, le imprese e i bacini d’utenza. Per far questo necessita un grande processo di ammodernamento e di investimento nel quale Assinform sostiene la sfida di una rigorosa ma virtuosa applicazione delle regole della concorrenza e per il quale Lucarelli propone l’attivazione di una sede di lavoro costruttivo comune.

ICT nelle amministrazioni locali, i dati ISTAT

L’Istat presenta i principali risultati della rilevazione sulle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) nelle Amministrazioni locali (Regioni e Province autonome, Province, Comuni e Comunità montane).

Leggi tutto