Cerca: Saperi PA, Sviluppo e Competitività, tecnologie innovative

Risultati 1 - 10 di 12

Risultati

Didattica digitale: l'esempio di Cinisello Balsamo

L’amministrazione comunale di Cinisello Balsamo ha avviato un interessante progetto di didattica digitale denominato "Cinisello Balsamo-distretto digitale" che prevede l’introduzione di una strumentazione tecnologica e multimediale a supporto del percorso di formazione. Attraverso la flessibilità degli strumenti digitali, il progetto mira a incoraggiare la ricerca e la progettualità degli studenti, a favorirne la creatività, la capacità di esplorazione e sperimentazione, e ad agevolare l’inclusione degli alunni con bisogni educativi speciali.

Leggi tutto

ICT e le reti per l’innovazione nella PA

La Commissione tecnica unitaria per lo sviluppo del settore biotecnologico

Il ruolo di APSTI nella promozione dell’innovazione per lo sviluppo dei territori

 

Leggi tutto

Il sistema dell’innovazione: una rete per lo sviluppo dei territori

 

Antonino Catara introduce e coordina il convegno specificando come esso sia incentrato su un concetto di innovazione collegato non solo ala ricerca, ma in primo luogo allo sviluppo dei territori. Non sempre nello sviluppo dell’innovazione in Italia i soggetti si mettono in rete: l’aspetto nuovo di questo incontro è rappresentato proprio dalla discussione messa in comune tra l’Associazione dei Parchi Scientifici e Tecnologici e l’Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l’innovazione. 

Liberiamo i dati geografici della PA con OpenStreetMap

Stefano Laguardia presenta un nuovo strumento: l'Open Street Map che consiste nella possibilità di liberare i dati geografici della PA.

La convenienza della PA a trattare il dato geografico come dato libero ed aperto moltiplicherebbe l'offerta di servizi ai cittadini e permetterebbe di collezionare i dati in un unico database fruibile da tutti.

Il progetto OpenStreetMan nasce nel 2004 e rappresenta una mappa liberamente modificabile che permette di visualizzare e utilizzare dati geografici con un approccio collaborativo.

I dieci comandamenti dell'amministrazione digitale

Ernesto Belisario presenta diversi criteri da seguire per realizzare una Pubblica Amministrazione digitale ed efficiente.

Liberare i dati; aprirsi all'innovazione; abbandonare il doppio binario adottando solo il metodo digitale; considerare il cittadino come una riserva; adottare un federalismo digitale efficiente; interpretare le norme in modo evolutivo; tutelare gli innovatori.

La multimedialità a scuola. L’impatto della LIM – lavagna interattiva multimediale - sulla didattica

Daniele Barca, docente di area umanistica, presenta la simulazione dei potenziali usi della LIM – lavagna interattiva multimediale – in un classe didattica, mettendo in evidenza i punti di forza dello strumento. In particolare, la LIM, si presenta come uno strumento di interazione, collaborativo e flessibile, capace di prestarsi a lezioni sia di stampo tradizionale che innovative. Sottolinea inoltre il significato e l’impatto della multimedialità in una lezione didattica e la grande capacità dello strumento di poter integrare l’aspetto relazionale con l’aspetto didattico