Cerca: Saperi PA, Qualità della vita

Risultati 1541 - 1546 di 1546

Risultati

Pocket Salute: educazione multimediale ai comportamenti di primo intervento

Il progetto ha inteso diffondere, attraverso un prodotto multimediale denominato "Pocket Salute", contenuti di educazione alla salute. Si è scelto di utilizzare nuove tecnologie per una capillare e facile diffusione dei contenuti attraverso la multicanalità. Pocket Salute viene realizzato in una trilogia tematica: il primo prodotto ha come tema "Comportamenti di primo intervento"; il secondo prodotto riguarda "Accessibilità dei Servizi Socio Sanitari"; il terzo prodotto si occupa di "Salute e stili di vita"

energETICAmente - I modelli concettuali sociali e la cittadinanza attiva per il risparmio energetico

L'attenzione della Regione Puglia ai temi del risparmio energetico, sottolineata con l'attivazione di processi partecipativi alla redazione del Piano Energetico Ambientale Regionale, ha potuto beneficiare del costruttivo contributo dei portatori di interessi canalizzato attraverso una coinvolgente campagna di informazione e sensibilizzazione intitolata ''energETICAmente 2006''.

Formazione per il personale disabile del Dipartimento del Tesoro

In relazione all'anno europeo delle pari opportunità si intende censire, in maniera più accurata, le esigenze formative del personale disabile, pianificare le attività necessarie per superare le difficoltà (relazionali e/o logistiche) in sede di erogazione del corso, monitorare la customer satisfaction dei fruitori del servizio.

Una scuola in ospedale

Programmazione ed effettuazione di videolezioni realizzate tra i bambini ospedalizzati e le scuole primarie e secondarie di primo grado. Partecipano inoltre alle videolezioni bambini oncologici dimessi dal nosocomio ma costretti a lunghe degenze a casa tramite l'ausilio di pc portatili acquistati tramite i fondi del progetto.

Volontariato e disabilità in Italia: la definizione dei bisogni di cura e l'identificazione dei percorsi socio-sanitari con il linguaggio dell'ICF (VeD).

Il Progetto ''Volontariato e Disabilità in Italia'' si pone come ipotesi di ricerca quella di verificare, alla luce della Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute (ICF) dell'OMS, se sia possibile evidenziare carenze, individuare bisogni e definire percorsi di cura e ''care'' per le persone con invalidità civile. Questo lavoro rappresenta il primo passo per costruire una politica a favore delle persone con disabilità basata sulle reali necessità e sulla evidenza dei dati.

L’indulto: una possibilità di re-inclusione sociale

Subito dopo l’approvazione della L 241/2006, spiega Bernardino Tuccillo, l’Assessorato al Lavoro della Provincia di Napoli ha raccolto le sollecitazioni provenienti da movimenti e associazioni che chiedevano di offrire una possibilità di recupero e re-inclusione ai beneficiari del provvedimento.Leggi tutto