Cerca: Saperi PA, Atti FORUM PA 2011, cloud computing

Risultati 31 - 40 di 53

Risultati

Le opportunità offerte dalla PA digitale: il caso di Pisa

 L’Assessore Davide Gay offre una panoramica dell’utilizzo delle tecnologie digitali da parte del Comune di Pisa per favorire la partecipazione dei cittadini alle scelte amministrative e aumentare la qualità dei servizi comunali offerti. Dalla lotta al digital devide al lavoro per una maggiore accessibilità dei servizi, dalle piattaforme di segnalazione degli interventi di manutenzione alla presenza sui social network, Gay attraversa i diversi aspetti sui cui Pisa sta lavorando così da restituire il senso di una direzione verso cui “incamminarsi”.

L’esperienza della virtualizzazione dei desktop

 La Provincia di Bologna ha avviato una vasta operazione di virtualizzazione dei desktop dei propri operatori raggiungendo un’apprezzabile riduzione dei costi di manutenzione e un incremento dei livelli di produttività.

Leggi tutto

La sfida di Regione Lombardia: digitalizzazione totale di tutti i servizi

 Paolo Fornasari presenta il processo che ha visto la Regione Lombardia convertire al digitale la quasi totalità dei servizi erogati. Il processo ha richiesto fortissimi investimenti in infrastrutture – soprattutto in ambito sanitario – ma può contare su una progressiva riduzione dei costi una volta raggiunta la messa a regime.

Leggi tutto

Le priorità per uno sviluppo organico della PA digitale

 Pileri riconosce come la connettività e la banda larga – ora che in Italia si è arrivati ad una copertura del 93% - non rappresentino più i problemi principali in agenda. Esistono invece a suo avviso tre priorità infrastrutturali da affrontare, che necessitano per la loro attuazione di una profonda svolta culturale: lo sviluppo esteso della comunicazione digitale sia all’interno delle PPAA che verso i cittadini e le imprese, la condivisione dei dati e lo sviluppo dell’interoperabilità, la virtualizzazione dei server e lo sviluppo del Cloud.

Green Computing e tecnologie Cloud per migliorare l’efficienza e ridurre i costi della PA

Maggiori investimenti nella tecnologia della PPAA portano incrementi nella semplificazione dei processi e maggiore flessibilità nella gestione delle dinamiche organizzative. Investire in IC significa riduzione della burocrazia e un passo in avanti per la competitività del Sistema Paese. In Italia ci sono circa mille CED, che costano circa 450 milioni di euro; l’unico modo per migliorare – secondo Fujitsu - è procedere ad una sempre più estesa virtualizzazione sia dei sistemi centrali che dei sistemi periferici    

Il successo nel Cloud Computing attraverso Oracle Advanced Customer Services

Il Supporto di Oracle è partner di ogni organizzazione che ha nel Cloud Computing il proprio traguardo, accompagnando la gestione dell’IT verso la forma di Cloud Computing che meglio risponde alle necessità operative.

Quando l’obiettivo è il Private Cloud Computing, cioè la gestione diretta di ogni parte dell’infrastruttura, il successo dipende dalla operatività ottimale dell’intera configurazione hardware e software, nonché dalle competenze che il dipartimento IT è capace di esprimere su tutte le componenti dell’infrastruttura Cloud.

Leggi tutto

DigitPA: Roadmap to Cloud per le Amministrazioni Pubbliche

Le opportunità fornite dal Cloud Computing devono essere declinate in modo mirato per le Amministrazioni Pubbliche al fine di sfruttare appieno i benefici promessi da questo approccio. DigitPa sta mettendo in campo numerose azioni volte, da un lato ad analizzare in modo circostanziato il fenomeno Clod, dall’altro ad identificarne eventuali aspetti critici da tenere sotto controllo. Il tutto al fine di definire un percorso che supporti il Settore Pubblico nell’adozione di queste nuove tecnologie.

La norma rivelata: facilitare la comprensione delle norme in un contesto Cloud con Oracle Policy Automation

Se da un lato tale approccio non è del tutto nuovo, ciò che rappresenta novità è il modo in cui Oracle Policy Automation lo attua, prendendo parte al processo di diffusione della norma sin dall’inizio, consentendo di modellarla lavorando su come essa è scritta e generando automaticamente l’applicazione Web che ne abilita la fruizione.

Leggi tutto

La norma rivelata: facilitare la comprensione delle norme in un contesto Cloud con Oracle Policy Automation

Essere parte della Vita Pubblica equivale a prenderne parte, secondo un continuo confronto tra il nostro volerla vivere ed il poterlo fare in linea con le norme che regolano tale sistema. Le norme sono però descritte con un linguaggio distante da quello comune, e che sposa quel rigore necessario ad una loro non ambigua formulazione. Si pone quindi il problema di facilitare l’incontro tra questi due linguaggi, in modo tale che le intenzioni di chi le norme ha redatto siano effettivamente recepite da chi tali norme usa.

Leggi tutto

Anteprima Office 365! La collaborazione e la produttività Cloud based per gli enti pubblici

Come cambia la produttività personale ed aziendale nell’era del Web 2.0? Scoprilo in questa sessione dove potrai vedere all’opera in modalità Software As A Service in una unica soluzione le versioni online dei più celebri software Microsoft per la gestione della posta elettronica e della collaborazione aziendale.

Leggi tutto