Cerca: Saperi PA, Articolo, Qualità della vita, Fascicolo Sanitario Elettronico

1 risultato

Risultati

Pronto all’uso il Fascicolo sanitario elettronico, fonte di grande risparmio e di migliore interazione fra cittadini e PA

Con l’entrata in funzione a pieno regime del web-fascicolo si eviterebbero spese in una misura compresa fra i 3 e i 5 miliardi di euro all’anno: questo quanto dichiarato dal ministro Filippo Patroni Griffi, che ha presentato - insieme al collega Francesco Profumo - i termini dell'iniziativa a Roma, martedì 4 luglio. Già avviata, in collaborazione con il Cnr, una sperimentazione “massiccia” del progetto in tre regioni: Piemonte, Campania e Calabria. Nel corso della presentazione è stato anche annunciato che il documento elettronico unificato, vero trait d’union fra carta di identità e tessera sanitaria, debutterà nel 2013.

Leggi tutto