Cerca: Saperi PA, multilevel governance

Risultati 1 - 10 di 32

Risultati

Governare la rete: dalle parole ai fatti

Che cosa significa “governare la rete”? Come stanno cambiando le città e, di conseguenza, cosa devono fare le amministrazioni per adeguarsi a questo mutamento e non farsi trovare impreparate, bensì cogliere le opportunità che questa nuova prospettiva può offrire? In questa agile pubblicazione Mauro Bonaretti, Direttore generale del Comune di Reggio Emilia, partendo dalla propria esperienza concreta individua i punti essenziali di questo percorso, che si sta rivelando come l’unico possibile per tutte le città e, in senso più ampio, per tutte le comunità che vogliono guardare al futuro. E per farlo devono puntare su un modello di crescita che, come indicato dall’Unione Europea, sia “intelligente, sostenibile e inclusivo”.

Leggi tutto

Cosa serve per governare con la rete? Lo chiediamo a Mauro Bonaretti

Governare con la rete è il tema guida del FORUM PA 2011. Mauro Bonaretti, a partire dalla sua esperienza di successo alla direzione del Comune di Reggio Emilia, ha tenuto una vera e propria lectio su come mettere in pratica il non facile governo con la rete. Gli abbiamo chiesto di anticiparci quali sono gli ingredienti che assolutamente non possono mancare.

Leggi tutto

La sanità elettronica verso il 2010: il Piano Brunetta e il Tavolo dei DG

Rush Hour

Foto di vgm8383

La sanità elettronica registra un importante momentum, forte di un interessante fermento ai diversi livelli. Da un lato c'è la volontà politica, formalizzata in tempi e risorse nel Piano industriale dell’Innovazione, dall’altro l’impegno del territorio che si organizza in nuove forme, sospinto da una base di innovatori che propongono metodi, soluzioni e know-how pronti per essere sistematizzati e trasferiti.

Leggi tutto

Intelligenza territoriale: una risorsa per la governance e lo sviluppo sostenibile

Rubik's Cube

by Clemens Koppensteiner

Dal 15 al 17 ottobre studiosi, ricercatori e accademici di livello internazionale si daranno appuntamento a Besançon, in Francia, per parlare di “intelligenza territoriale”. È infatti in programma la conferenza conclusiva del progetto caENTI (Coordination Action of the European Network of Territorial Intelligence - Azione di coordinamento della rete europea per l'intelligenza territoriale), finanziato dall'Unione europea, al quale hanno partecipato, negli ultimi tre anni, università, centri di ricerca e associazioni territoriali di Francia, Spagna, Belgio, Ungheria, Romania, Italia, Slovenia e, unico attore extra-europeo, Taiwan.

Leggi tutto

Call for paper per il progetto: “Governare con i cittadini”

Il 14, 15 e 16 ottobre - in occasione della Settimana europea della democrazia locale, organizzata e promossa dal Consiglio d’Europa - il Comune di Reggio Emilia, insieme al Dipartimento della Funzione Pubblica e al Formez (Progetto Rete di Reti), con la collaborazione di Cittadinanzattiva, di ALDA (Associazione delle Agenzie di Democrazia Locale) e di FORUM PA, propone l'iniziativa “Governare con i cittadini”.

Leggi tutto

Città metropolitane: una necessità per una governance semplice

Nicola Zingaretti

La città metropolitana, livello istituzionale corrispondente al concetto internazionale di metropoli, risponde alle nuove esigenze dettate da alcuni mutamenti nel modo di vivere e percepire la città e, quindi, di “abitare” un territorio. Il Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, ha manifestato la sua disponibilità affinché si possa tornare a parlare seriamente dell’istituzione, per la città di Roma, di questo nuovo ente, ipotizzato fin dal 1990 e previsto dalla Costituzione a partire dalla riforma del Titolo V del 2001.

Leggi tutto

Una matura multilevel governance per l’innovazione

Engineering Information

by Calistobreeze

Il problema è evidente e chiaro da tempo: le strategie di sviluppo dell’e-Government intraprese fino ad oggi hanno prodotto numerose eccellenze, ma non si sono tradotte in un concreto beneficio per i cittadini. Non riuscendo a mettere a sistema le best practice si è andata a formare l’ormai famosa situazione a “macchia di leopardo".
Più volte si è dichiarato che, se si vuole uscire da questa situazione, occorre una forte discontinuità rispetto al passato, ma cosa vuol dire? Come procedere? Che modelli utilizzare?
Se ne è discusso ieri a Roma,

Leggi tutto

L’attenzione dell’ANCI alle strategie per il governo delle aree urbane

Le strategie per il governo delle aree urbane sono per l’ANCI un tema relativamente nuovo. Pierciro Galeone, consapevole delle difficoltà del sistema istituzionale ad inseguire i processi in atto, sottolinea l’urgenza di un’agenda nazionale per le città, resa necessaria dal fatto che in Italia gran parte delle problematiche e delle risorse gravitano attorno ai fenomeni di urbanizzazione e metropolizzazione.Leggi tutto

La chiamata di ANCI IDEALI per il Patto sull’efficienza energetica delle città

Marta Vincenzi presenta l’iniziativa della Fondazione ANCI IDEALI per lo sviluppo – sull’esempio di esperienze di successo in altri Paesi europei – di un Patto dei Sindaci capace di portare da subito avanti l’azione per il raggiungimento degli obbiettivi di efficienza energetica che l’Unione Europea ha stabilito nel pacchetto approvato il 9 marzo del 2007.Leggi tutto

Il ruolo di soggetti costituenti proprio degli Enti Locali

Il sistema di rappresentanza degli Enti Locali non può più essere impostato su una base organizzativa e dinamica propria del vecchio Stato centralista ed è per questo che Uncem e Legautonomie hanno proposto ad Upi e Anci di formare una Confederazione. Nelle parole di Enrico Borghi questo permetterebbe di costruire una propria impalcatura di carattere culturale dalla quale far discendere nuove modalità organizzative.

Leggi tutto