Cerca: Saperi PA, governance di internet

Risultati 1 - 10 di 33

Risultati

Legge incontra codice. Un hackathon al Parlamento europeo

A Bruxelles tira aria di nuovo mondo. L’8 e il 9 novembre le porte del Parlamento europeo si spalancano agli sviluppatori di tutta Europa al grido di hackathon, o meglio EUhackahton. Il tema, neanche a dirlo, è la trasparenza e l’accesso a internet, il main sponsor Google. E, mentre oltreoceano gli analisti di TechPresident danno con soddisfazione segnalazione dell’evento, a queste latitudini la domanda è lecita: “cosa è un hackathon?”.

Leggi tutto

Dalla trasparenza globale al controllo globale? Il Garante-privacy invita a governare Internet e a gestire le nuove tecnologie

Innovare sì, ma governando i rischi con attenta consapevolezza: è questo in estrema sintesi il messaggio che viene dalla relazione annuale del garante dei dati personali, mai come quest’anno attenta all’evoluzione delle tecnologie e preoccupata di una certa inversione di tendenza nel pendolo della sensibilità collettiva. La riservatezza rischia infatti di essere percepita non più come un valore da difendere, ma come “una inaccettabile pretesa di limitare il diritto a conoscere e sapere”. Una relazione coraggiosa, che in buona parte condivido, che prende posizioni molto nette contro il rischio che un uso “leggero” del diritto di informare ed essere informati possa far sì “che ciascuno diventi allo stesso tempo il potenziale controllore ed il possibile controllato, il cacciatore e la preda”.

Leggi tutto

La memoria lunga della rete

Il 23 giugno scorso si è tenuto a Roma un evento, organizzato dall’ANSO (Associazione Nazionale Stampa Online), dall’Istituto di Informatica e Telematica del CNR e dall’Istituto per le politiche dell’innovazione, dedicato a “La memoria lunga della Rete” e alle sue conseguenze su “privacy, reputazione e diritto all’oblio”. Guido Scorza, che ha moderato l’incontro, ci fornisce un’interessante riflessione sui temi affrontati e lascia ancora aperte molte domande…

Leggi tutto

Il Codice Azuni all’Internet Governance Forum di Vilnius

Si chiude oggi a Vilnius, in Lituania, la quinta edizione dell’Internet Governance Forum (IGF), incontro annuale promosso dall'ONU. Il nostro Paese ha partecipato con una delegazione inviata dal Ministero dell'Innovazione e guidata da Claudio Lenoci che è intervenuto il 14 settembre, nella giornata di apertura dell’IGF, per illustrare gli obiettivi del progetto Codice Azuni, avviato nello scorso agosto dal ministro Renato Brunetta.

Leggi tutto

Internet Governance e Codice Azuni

Carissimi, torno al mio appuntamento settimanale con l’editoriale dopo una pausa estiva che spero sia stata per tutti serena. Torno con un tema che non ho avuto modo di commentare perché venuto alla ribalta il 5 agosto quando il nostro sito era già in ferie. Si tratta dell’iniziativa di discussione sulla Internet Governance messa in piedi dal Ministero per la PA e l’Innovazione. Come sempre partiamo prima dai fatti, mi scuso preventivamente se infarcirò il testo di link, ma credo che in temi delicati come questo ciascuno si debba fare una suo opinione anche con una navigazione personale. A gennaio 2010 si è riunito un gruppo di lavoro informale e volontario (oltre che ovviamente non retribuito) che, su invito del Ministro Brunetta, ha cominciato a riflettere sul tema della “governance” di Internet. Come forse avete letto ho partecipato anche io cercando di dare un contributo sulla base della mia esperienza di innovazione nelle amministrazioni pubbliche.

Leggi tutto

Indirizzi .it: come funziona?

Il master ha come tema centrale i nomi a dominio, gli organismi che ne regolamentano la gestione a livello internazionale e nazionale, il .it come “case study” e la diffusione di internet in Italia.

Indirizzi .it: come funziona?

Il master ha come tema centrale i nomi a dominio, gli organismi che ne regolamentano la gestione a livello internazionale e nazionale, il .it come “case study” e la diffusione di internet in Italia.

Indirizzi .it: come funziona?

Il master ha come tema centrale i nomi a dominio, gli organismi che ne regolamentano la gestione a livello internazionale e nazionale, il .it come “case study” e la diffusione di internet in Italia.

Anagrafe Comunale degli Immobili: il progetto ELI-CAT

Alessandro Rossi presenta un modello di funzionamento dell’anagrafe comunale immobili.  Il modello presentato è nato dalla necessità di disporre a livello operazionale di un sistema che integrasse tutte le informazioni relative agli immobili. La realizzazione del modello non ha rappresentato solamente una implementazione informatica ma anche uno studio e un’analisi dei processi interni per poter comprendere le reali necessità e criticità nello svolgimento dell’attività amministrativa.

Leggi tutto

Presentazione pratica di anagrafe immobiliare

Enzo Casula effettua una presentazione pratica di una baca dati fondata su fogli catastali del Comune di Bologna.