Cerca: Saperi PA, innovazione PA

Risultati 111 - 120 di 202

Risultati

Intervento al "2° incontro nazionale di InnovatoriPA"

Salvatore Marras presenta il II Incontro nazionale di InnovatoriPA, la rete per l’innovazione nella Pubblica Amministrazione italiana.

Open Government. Engineering Task Force

E’ necessario pensare seriamente alla governance,
ragionando su soluzioni politiche ed organizzative che
rappresentino una discontinuità rispetto al passato.
Qualunque sia la struttura del governo è necessaria la presenza di un Organismo di Supporto alla Governance della Società della Conoscenza, posto al di fuori dalle logiche di mercato ed al di sopra delle parti.

Paolo Di Pietro lancia l'idea di costituire una Open Government Engineering Taske Force che possa costruire gli strumenti di innovazione per la PA "without permission".

Il progetto iSAC6+

Paolo Boscolo introduce il progetto al quale partecipa il Comune di Prato.

Il progetto iSAC6+ si occupa delle problematiche relative alla ricerca delle informazioni nei siti della PA, non solo ad opera dei cittadini ma anche degli stessi funzionari che devono rispondere ai cittadini.

Il progetto è finanziato nell'ambito del programma ICT-PSP e l'obiettivo è quello di utilizzare una piattaforma per realizzare un sistema di ricerca delle informazioni a linguaggio naturale, in grado di capire la richiesta degli utenti, migliorando l'accessibilità delle informazioni.

Leggi tutto

Una griglia per i testi web della PA

Giacomo Mason presenta un progetto di monitoraggio dei testi web della PA.

L'idea è di creare una griglia di parametri, definire un campione di siti, valutarli secondo la griglia, individuare le best practies e creare linee guida per i testi partendo dai fondamentali.

L'obiettivo è disporre di un rating dei siti, un buon campionario di casi buoni o cattivi (più che il risultato è interessante ciò che si trova lungo il percorso: idee, soluzioni creative) e una guida di stile o manuale d'uso.

Accesso alla PA è possibile un modello federale?

E' possibile pensare all'accesso alla Pubblica Amministrazione in ottica federale? Il federalismo per la sua sostanza strategica offre strumenti affinchè il futuro di un Paese possa essere più moderno.

Il progetto "Vinca il migliore" è un progetto innovativo, di cui l'Abbruzzo rappresenta la Regione capofila. Si basa su una convenzione unitaria e nasce, a seguito dell'esperienza del corso-concorso Ripam e del Comune di Napoli, dall'idea di una programmazione unitaria di concorsi pubblici gestiti da una Commissione Interministeriale.

Leggi tutto

GooglePA: un motore di ricerca per i siti web

GooglePA è una personalizzazione di google che cerca solo nei principali siti web scelti tra quelli di amministrazioni pubbliche (più il sito Europa), agenzie e siti che erogano servizi pubblici. In GooglePA è possibile utilizzare gli abituali operatori di base e avanzati di Google.

Nasce per un'esigenza particolare: per aiutare gli operatori di Linea Amica, servizio erogato dal FormezPA, a rispondere alle richieste dei cittadini.

Gianluca Affinito invita a discutere sui possibili sviluppi di GooglePA.

Liberare il lavoro dall'ufficio: la strada della condivisione

Paolo Subioli descrive l'iniziativa promossa da Amelya per promuovere presso il mondo del lavoro le modalità più innovative di organizzazione e gestione del lavoro.

Amelya propone un nuovo modo di lavorare offrendo come soluzione un “virtual assistant” a distanza.

A utilizzarla sono soprattutto le piccole aziende alla ricerca di mille modi per ridurre i costi, avendo l'opportunità di pagare a consumo solo ciò che serve per l'attività lavorativa .

Leggi tutto

Napoli: perchè RIPAM!

Il progetto RIPAM, Riqualificazione delle Pubbliche amministrazioni, decollato nel 1994, ha come obiettivo il miglioramento della qualità del personale degli enti locali attraverso la selezione, formazione e immissione di nuovi quadri, laureati e diplomati, reclutati con procedure di corso-concorso.

Leggi tutto

E-Government partecipato

Antonino Mola racconta l'esperienza della Regione Veneto e descrive il modello di governance basato su quattro fonadamentali principi: il territorio, la partecipazione, la sostenibilità e l'integrazione.

Il modello di governance dello sviluppo della società di informazione mira prioritariamente ad individuare le condizioni di sostenibilità dei progetti sviluppati mettendo a disposizione del territorio un articolato sistema di servizi di sviluppo.

L’apprendimento organizzativo al centro della riforma della PA

A partire dalla propria esperienza di ricerca sul  funzionamento degli uffici giudiziari, Luca Verzelloni propone una riflessione in chiave “sociologica” sulla riforma in atto. Tra le molteplici sfide legate all’obiettivo di modernizzare e “ringiovanire” la PA e il suo personale, Verzelloni sottolinea quella legata agli aspetti organizzativi  e culturali. “Oggi - spiega - c’è il rischio di perdere importanti competenze, semplificando eccessivamente i bisogni dell’organizzazione dietro nuovi slogan. C'è necessità di istituire molteplici occasioni di apprendimento organizzativo”.