Cerca: Saperi PA, Atti FORUM PA 2010, semplificazione

Risultati 1 - 10 di 27

Risultati

L'utilizzo di nuove tecnologie nei Censimenti generali 2010-2011

Una delle principali innovazioni del prossimo censimento della popolazione e delle abitazioni prevede l’impiego nella rilevazione delle liste anagrafiche comunali, affiancate da altre liste ausiliarie, sia di fonte comunale che di fonte nazionale.

Leggi tutto

La misurazione nell'ottica delle imprese

Andrea Stabile parla della misurazione nell'ottica delle imprese facendo una riflessione sul tipo di dati  che abbiamo grazie al MOA. Si tratta di dati molto importanti poichè incentrati sulla vita delle imprese in modo concreto. Purtroppo a tali dati non viene dato grande rilievo rispetto ad altri dati meno rilevanti.

Un altro aspetto importante che emerge da questi dati è che le imprese si rivolgono in gran parte ad intermediari che sono quindi un punto di riferimento per la misurazione e la riduzione.

Una proposta nata dall’esperienza

Dare un taglio alla burocrazia significa anche introdurre sistemi, a costo zero per le amministrazioni pubbliche, che permettano di far risparmiare tempo e denaro alle stesse amministrazioni ed ai cittadini e imprese.

Leggi tutto

Semplificazione: l'importanza dell'accountability

Secondo Roberto Cerminara ciò che manca riguardo la semplficazioneè l'accountability, la responabilizzazione: le amministrazioni devono essere consapevoli del proprio ruolo riguardo la semplificazione sentendo quest'utima come una parte essenziale della propria attività amministrativa e rispondendo in modo diretto di eventuali problemi a riguardo.

L'approccio culturale alla semplificazione

Andrea Simi parla della necessità di cambiare l'approccio culturale delle amministrazioni alla semplificazione. Bisogna maturare la consapevolezza che la semplificazione va a vantaggio sia degli utenti che delle amministrazioni in quanto porta a maggior chiarezza, a miglioramenti organizzativi e consente di allocare meglio le risorse disponibili.

La semplificazione è la chiave per ridare fiato al sistema Paese.

Riforma degli sportelli unici e introduzione dell'Agenzia delle imprese

Giulio Baglione parla della riforma degli sportelli unici e dell'introduzione dell'Agenzia delle imprese. La prima novità è che gli sportelli unici potranno essere gestiti non più soltanto dai comuni ma dalle camere di commercio qualora i comuni non ne fossero in grado.

L'Agenzia delle imprese sarà invece una struttura privata costituita da soggetti che sostituiranno o affiancheranno la P.A. nella gestione di alcuni procedimenti. Vi sarà dunque una possibilità di scelta per il cittadino-cliente per ottemperare ad una pratica amministrativa.

Verso una cultura della semplificazione

Di fronte alla crisi il taglio dei costi della burocrazia rappresenta un fattore chiave per eliminare vincoli, liberare risorse, per la competitività delle imprese e per dare effettività ai diritti dei cittadini. Tutto ciò senza aumentare la spesa pubblica ma riducendo oneri e costi attraverso la semplificazione che va dunque accellerata di fronte alla crisi.

I fattori chiave per vincere le resistenze agli interventi innovativi e far crescere una cultura della semplificazione sono:

Leggi tutto

Semplificazione e digitalizzazione

Massimo Rabuffo illustra il progetto SPOCS : Simple Procedures Online for Crossborder
Services il cui punto di partenza è l'implementazione da parte della C.E. della Direttiva Servizi 2006/123/EC. che ha come obbiettivo quello di rendere operativo un mercato interno alla C.E. che introduca elementi di semplificazione e miglioramento della qualità dei servizi della P.A. di tutti i Paesi europei.

Leggi tutto