Cerca: Saperi PA, dipartimento pari opportunità

Risultati 1 - 10 di 15

Risultati

Il Dipartimento per le Pari Opportunità a FORUM PA 2012

Dal 16 al 19 maggio 2012 il Dipartimento per le Pari Opportunità partecipa alla XXIII edizione del FORUM PA, per approfondire le tematiche del contrasto delle discriminazioni come fattori di benessere nelle PA. Non solo. La manifestazione sarà l’occasione per dare visibilità ad un’azione di forte attualità e strategicità, quale quella della ‘green economy’ sulla quale è stato rilevato un importante interesse sia a livello nazionale sia europeo.
Padiglione 8 stand 13C

Leggi tutto

"Quanto ti vuoi bene?" Il mondo delle adolescenti italiane in un libro.

 

Quanto ti vuoi bene?

Roma, 23 novembre 2011, ore 10,30

Dipartimento delle Pari Opportunità
Sala Polifunzionale
Via Santa Maria in Via, 37 B
 
 

Il Dipartimento per le Pari Opportunità e futuro@lfemminile presentano "Quanto Ti Vuoi Bene?", il volume che raccoglie i risultati dell'indagine condotta presso le ragazze italiane dai 9 ai 16 anni, per sondare il livello di autostima tra le giovanissime e comprendere il ruolo ricoperto dalla tecnologia nel loro vivere quotidiano.

La pubblicazione completa il percorso artistico-culturale ideato dalla fotografa australiana Jacqui James, che ha ritratto il mondo delle adolescenti italiane svelandone abitudini, sogni, paure e aspirazioni, in una raccolta di scatti d'autore.

L'omonima mostra fotografica sarà a Roma dal 19 al 29 novembre presso la Galleria Alberto Sordi di Piazza Colonna, per raccontare l'universo delle giovani donne di domani attraverso i loro stessi occhi, in un intreccio di volti, testimonianze ed emozioni.

Leggi tutto

La conciliazione dei tempi di vita e lavoro.

Monica Velletti sottolinea come l'aumento dell'occupazione femminile sia una priorità del suo dipartimento, da ottenere attraverso una riorganizzazione delle modalità di lavoro. Sono dunque necessari strumenti che diano flessibilità e permettano alle donne di conciliare famiglia e lavoro, migliorando sia il loro accesso che la loro permanenza sul mercato del lavoro. In generale è importante renderlo per loro più friendly, incentivandole verso la stessa ricerca di occupazione: al riguardo, gli ultimi dati Istat rivelano una diminuzione delle donne inattive.

Leggi tutto

Intervento al convegno NW.03 "Il sistema di interventi per favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro: un esempio di collaborazione interistituzionale"

Creazione ed incremento di nidi o interventi similari; facilitazione del rientro al lavoro dopo congedo parentale; incentivi per acquisto di servizi di cura nella forma di voucher/buono o buono lavoro; sostegno a modalità di prestazione lavoro e tipologie contrattuali facilitanti come part time o telelavoro; altri interventi innovativi proposti da Regioni o Province compatibili con le finalità di conciliazione.

Leggi tutto

Intesa conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

Marinella Marino entra nel dettaglio dell'attuazione del piano elaborato dal dipartimento per le Pari Opportunità per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, poi approvato dalla Conferenza unificata Stato-Regioni, per stabilire se alla prova dei fatti si stia dimostrando un valido strumento di policy. Nel frattempo, negli ultimi mesi, la forte accelerazione impressa al tema a livello europeo sta offrendo un enorme sostegno al lavoro del dipartimento.

Leggi tutto

Gli interventi delle Regioni per l'Intesa Conciliazione.

Mariagrazia Vendrame, dopo aver fornito alcune indicazioni di merito sull'Intesa conciliazione, insiste sull'importanza del monitoraggio da parte del gruppo di lavoro. Ma che non sia fine a se stesso, bensì per far in modo che i dati permettano al dipartimento delle Pari Opportunità di capire cosa avviene realmente sui territori e come sia meglio intervenire, nonché di divenire punto di raccordo sul tema della conciliazione, magari diventando un ministero con portafoglio.

Leggi tutto

L'alleanza per favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

Francesca Quadri illustra l'impegno profuso dal dipartimento delle Pari Opportunità per favorire la conciliazione dei tempi vita e lavoro delle donne. E' stato così elaborato, d'intesa con la Conferenza unificata, un piano generale per cui sono stati impegnati 40 milioni di euro e che sta dando buoni frutti.

Leggi tutto

Compiti e attività dei Comitati Unici di Garanzia: proposte e riflessioni

Antonella Ninci dedica il suo intervento alle condizioni e alle attività preliminari che i CUG devono porre in essere per poter espletare con successo il loro ruolo. Se i CUG devono svolgere un’attività propositiva, consultiva e di verifica sono necessarie infatti alcune condizioni; in primis: raccordo con il vertice amministrativo, adozione di circolari che ne definiscano l’attività consultiva, relazioni virtuose con gli OIV, con la Consigliera Nazionale di Parità e con l’UNAR.

Leggi tutto

Modalita’ di costituzione e di funzionamento dei CUG

Monica Velletti illustra le Linee Guida su cui si è basato l’intervento del Legislatore per la costituzione dei CUG.

Leggi tutto

La prevenzione delle discriminazioni sui luoghi di lavoro

Alessandra Servidori spiega come i CUG, pur nascendo dal “collegato lavoro”, si pongano pienamente all’interno della più ampia riforma della PA in quanto è loro compito interfacciarsi con gli Organismi Indipendenti di Valutazione e con quella rete territoriale di altri soggetti che operano nel settore della valutazione della performance delle amministrazioni.

Leggi tutto