Cerca: Saperi PA, Altro, formazione

Risultati 1 - 10 di 16

Risultati

#FPA2015, la formazione conta

Con 26 sessioni formative e 3892 iscritti, le due sale di Academy #FPA2015 hanno lavorato a ritmo serrato confermando che la voglia di formazione c’è e si vede.

Leggi tutto

Dal social media management all’economia collaborativa, vieni a formarti in Academy #FPA2015

"Progettazione di innovazione sociale sui territori e Startup; “Collaborative mapping"; “Nuove competenze digitali nella PA”; “Design di servizi collaborativi"; "Coding a scuola"; "Formule di smart working"... facile a dirsi, ma come si fa?

Leggi tutto

263 Master, 276 Officine PA: la formazione negli stand di FORUM PA 2011

Chi ci segue da qualche anno, ormai sa che FORUM PA non è solo convegni. Cresce infatti l’offerta formativa gratuita tra gli stand del FORUM PA, attraverso i Master e le Officine PA organizzate dagli espositori e cresce l’interesse dei partecipanti che sempre più numerosi sui temi di interesse vengono ad “imparare” da chi ha competenze tecniche e consolidate e da chi ha già trovato soluzioni.

Leggi tutto

Stato dell'arte e prospettive del Digitale Terrestre. Presentazione del convegno

Andrea Michelozzi introduce il convegno “Tv Digitale: transizione, sviluppo, formazione ed esperienze” e presenta lo scenario e gli argomenti che saranno trattati nell’incontro. Michelozzi, in un dibattito aperto a seguito di domande da parte del pubblico e di alcuni relatori, interviene su argomenti relativi alle potenzialità del digitale terrestre, alla formazione universitaria (T-learning) e sul ruolo del CNIPA.

Il Bilancio di Genere e una legge per le pari opportunità: strumenti necessari per imprimere un’accelerazione al cambiamento cul

Silvia Della Monica offre un quadro delle percentuali di donne e uomini che lavorano nella Magistratura. Sostiene che pari opportunità e uguaglianza di genere necessitino di un assetto normativo e di un’azione in grado di incidere, attraverso percorsi educativi, sul tessuto socio-culturale del Paese. L’Italia, aggiunge, registra un abbassamento del livello di democrazia: un segnale tra i tanti è il dimensionamento dei tempi della politica e dell’amministrazione sui tempi degli uomini.

Leggi tutto

Il percorso di cambiamento del distretto socio sanitario dell’Azienda Sanitaria n°7 di Catanzaro

Il percorso di innovazione e di ricerca della qualità attraverso una rimodulazione organizzativa, sostiene Rocca, parte nel 2003, ma subisce una spinta significativa nel 2006 attraverso l’utilizzo della formazione e, con la partnership dell’azienda USL di Reggio Emilia, l’applicazione di un metodo organizzativo per processi. Si è passati, quindi, da una cultura dell’agire per competenze incentrata sull’autoreferenzialità, ad una cultura dell’agire per processi, dove il cittadino riveste un ruolo centrale.

Il modello di Formazione

Il primo breve intervento di Walter Gatti è incentrato sull’utilità della formazione e dell’e-learning nella TV Digitale e sul senso del T-Learning nei processi formativi universitari. Walter Gatti, nel secondo intervento, presenta la K Communication e la sua attività e i progetti realizzati di T- Learning con particolare attenzione agli aspetti formativi sulla piattaforma del Digitale Terrestre e all’elemento di interattività che trasforma l’utente da passivo ad attivo.

Un centro servizi per il digitale a Torrevecchia Teatina

Maurizio Preziuso presenta Udanet e l’attività di gestione dell’infrastruttura telematica nell’ambito dell’e-learning svolta all’interno dell’Università Telematica “Leonardo Da Vinci” dal un punto di vista tecnico e funzionale.

Progettazione di un sistema di workflow documentale a supporto delle attività di accreditamento del centro regionale ECM

Maria Teresa Manoni descrive gli obiettivi del centro regionale per l’Educazione Continua in Medicina (ecm) nato per gestire l’accreditamento delle attività formative realizzate da soggetti pubblici e privati. Manoni illustra le attività e le procedure del centro. Presenta un progetto finanziato del Ministero della Salute per la creazione di un’anagrafe nazionale attraverso il consorzio Cogeaps. Aggiunge che il centro regionale ecm consente di avanzare le procedure per via telematica da parte di ogni utente.Leggi tutto

Il Formez e la rete Ripam: etica e innovazione nella pubblica amministrazione attraverso una comunità di attori

Carlo Flamment introduce il tema del seminario “Etica e innovazione: la rete delle amministrazioni Ripam” evidenziando il ruolo che l’etica ha come strumento in grado di coniugare la legittimità dell’azione amministrativa con i suoi obiettivi e risultati. L’istituto Formez, aggiunge, sta realizzando corsi di formazione per supportare la capacity building del personale non solo in Italia ma anche in Europa. L’auspicio è che si possa realizzare una comunità di attori sempre più ampia e attiva.