Cerca: Saperi PA, Sanità, valutazione e misurazione

Risultati 1 - 10 di 11

Risultati

La PA che cambia. La riforma promossa dal d.lgs.150/09 e la sanità

L’intervento di Maria Barilà si concentra sui pilastri della Riforma Brunetta, che interviene anche nel settore della sanità per lanciare una serie di segnali ed agire su quelle leve che sono inutilizzate malgrado siano individuate dalla norma primaria. In particolare, il d.lgs.150/09 è incentrato sul tema della valutazione, in un'ottica di responsabilizzazione dirigenziale, nonché di valorizzazione dei professional, e in una logica di  trasparenza, per cui la soddisfazione dell'utenza funge da controllo sociale per garantire l'applicazione della riforma.

Leggi tutto

Per un sistema di valutazione dei servizi sanitari

copertina pubblicazioneUn Quaderno curato da Carla Collicelli, con il contributo di Antonio Veraldi, che raccoglie le testimonianze dei percorsi effettuati da regioni con collaudati sistemi di valutazione e il contributo dell'Agenzia nazionale per i servizi regionali (Agenas). Una riflessione sull’importanza della condivisione di criteri e indicatori (salvaguardando l’autonomia nella scelta degli strumenti valutativi) e sull’utilità del confronto per la diffusione delle esperienze più avanzate nel resto della Penisola.

Leggi tutto

Processo di programmazione e controllo

Presso la ASLn.3-Umbria ha preso il via un nuovo processo di Programmazione e Controllo con lo scopo principale di tracciare le linee strategiche aziendali e le priorità di intervento, ponendo attenzione alle direttive di programmazione  e controllo regionale.A tal fine è stata definita ed applicata una nuova metodologiadel processo di budgeting, con attenzione alle politiche per il miglioramento della qualità assistenziale nel suo complesso.

Leggi tutto

La catena del merito e i sistemi valutativi in Sanità: G.U.R.U. e la riforma Brunetta

La legge 15/2009 ed i decreti ad essa collegati hanno introdotto con forza anche nella Pubblica Amministrazione, e quindi anche nel mondo della Sanità, concetti come la valutazione del personale basata su indicatori di produttività, misuratori della qualità del rendimento, confronto della produttività, e  richiamato dirigenti e direttori alla concessione di premi e riconoscimenti sulla base anche del merito del singolo dipendente.

Leggi tutto

La sanità italiana secondo l'AGENAS

Le questioni che interessano la sanità pubblica italiana sono numerose. Il passaggio dalla spesa storica ai costi standard, i sistemi di valutazione del servizio sanitario e delle singole prestazioni e l'integrazione tra ospedale e territorio: Moirano fa il punto sulla sanità italiana evidenziandone i mali maggiori.

L’infermiere gestore dell’assistenza: processi organizzativi per l’integrazione tra professionisti

4 Febbraio 2009

Firenze - Sede FORMAS, "Villa la Quiete" via di Boldrone, 2

h. 9.00 - 17.00

Leggi tutto

RateMyDoctors.com. La valutazione vista e fatta dai pazienti

professor4

by jason toal

 La valutazione in sanità è una questione per tecnici? Chiaramente si. Ma l’essere paziente sembra già un titolo appropriato per esprimere un giudizio sul proprio medico. Cavalcando le potenzialità del web, in un processo che ha il valore aggiunto della partecipazione, i pazienti dicono la loro, delineando non solo giudizi ma anche parametri di ciò che è valuable da una prospettiva forse poco tecnica ma decisamente centrale. Succede su RateMDs.com .

Leggi tutto

Regione Liguria: pronto sistema di valutazione della sanità regionale

llsistema di valutazione delle prestazioni sanitarie che è stato adottato in Toscana negli ultimi anni sta per essere applicato anche in Liguria, dopo un'attenta fase di analisi che ha consentito di adattarlo alle specificità territoriali e individuare un primo set di 95 indicatori specifici, sanitari ed economici.

Leggi tutto

I modelli decisionali nella sanità. I casi di Veneto, Toscana, Marche e Puglia

Question mark

by desi.italy

 Il sistema sanitario nazionale è il risultato dell’interazione di una complessa articolazione di soggetti. Se è vero che esiste una gerarchia dei poteri e vi sono ruoli e competenze stabiliti per via normativa, questi non sempre corrispondono in maniera univoca a modelli organizzativi e decisionali. Una recente indagine condotta dal Censis per la Fondazione Farmafactoring individua, partendo dall’analisi dei rapporti gerarchici nella sanità pubblica locale di quattro regioni italiane, quattro diversi modelli organizzativi e decisionali.

Leggi tutto

Conversazioni sull'innovazione...in Sanità.

M33 Prelievo

by filippo ricca

“Le Istituzioni non devono rispondere in modo frammentario al bisogno – il Comune per i problemi sociali, le ASL per i problemi sanitari; allo stesso modo le aziende sanitarie, al loro interno, non devono rispondere per settore di specializzazione, ma guardando alla persona nel suo complesso”. Con questo concetto di integrazione socio-sanitaria - espresso da Edmondo Iannicelli, Direttore Generale ASL 1 Venosa – inauguriamo sul nostro canale web una nuova linea di conversazioni sull’innovazione: le conversazioni nel mondo della Sanità.

Leggi tutto