Cerca: Saperi PA, Riforma PA, Efficienza, riforma pa

Risultati 1 - 10 di 61

Risultati

Boeri: riforma della PA, quattro le criticità da affrontare

“La riforma della Pubblica Amministrazione è una misura assolutamente decisiva per il nostro Paese e in particolar modo per il Mezzogiorno”. Ne è convinto il presidente dell’Inps, Tito Boeri, che è intervenuto a FORUM PA 2015. Durante il convegno “Politici e Burocrati: quasi amici” si sono affrontati i temi del rapporto fra mondo politico e burocrazia nell’ambito della riforma della Pubblica Amministrazione.

Leggi tutto

Intervento di Marianna Madia all'Evento inaugurale di FORUM PA 2015

"La grande sfida dell’amministrazione pubblica deve accomunare i grandi paesi dell’Europa avanzata. Questa è l’Europa bella, che si contamina in modo positivo per portare sviluppo al Paese”.

Leggi tutto

Prevenzione della corruzione e integrità nella pubblica amministrazione: al via quinto ciclo di webinar

Proseguono le attività della Linea 3 - Ulteriori interventi per la prevenzione della corruzione nelle amministrazioni regionali e locali del mezzogiorno – del progetto “Interventi a supporto delle Riforme della PA”: parte l'11 maggio il quinto ciclo di webinar.

Leggi tutto

Una triade perfetta per la trasparenza amministrativa: documenti, fascicoli e procedimenti

Grazie a una copiosa giurisprudenza, ad autorevole dottrina e, soprattutto, a coerente normativa italiana dal 2000 al 2014 in tema di trasparenza amministrativa le amministrazioni pubbliche devono descrivere e mantenere i legami tra documenti, fascicoli e procedimenti. Si tratta, in buona sostanza, di quanto diversi anni fa ho iniziato a chiamare la Regola del conte, su cui torneremo a breve dalle pagine di FORUM PA. Ogni documento, infatti, deve avere un conte-nuto, il quale per essere affidabile deve essere rappresentato in un conte-nitore, il quale per essere compreso appieno deve trovare luogo nel proprio conte-sto. Ciò significa che un documento isolato - cioè non classificato e non fascicolato, quindi decontestualizzato o non contestualizzabile - risulta scarsamente significativo. Anzi, peggio: latore di informazioni parziali. Infatti, per gli scienziati dell’informazione come per il diritto amministrativo, un’informazione parziale è spesso un garbuglio inestricabile.

Leggi tutto

Prevenire la corruzione nella pa: ultimo webinar lunedì 16 marzo

Dall’entrata in vigore della L.190/12 le amministrazioni italiane hanno l’obbligo di predisporre i Piani triennali per la prevenzione della corruzione, di realizzare le attività previste nei piani e di monitorare l’andamento delle misure messe in campo per prevenire fenomeni corruttivi. Formez PA, con questo terzo ciclo di webinar, intende proseguire nell’approfondimento sui contenuti della norma, sull’analisi e valutazione del rischio,  sulla fattispecie di reati dei pubblici dipendenti introdotti dalla nuova disciplina, senza trascurare l’aspetto valoriale  e le tematiche dell’etica e della legalità.

Leggi tutto

La Spending review e il miglioramento delle performance nelle Amministrazioni: seminario a Napoli il 27 marzo

FormezPA, attraverso il Progetto Performance PA – Linea “Modelli e strumenti per la razionalizzazione delle risorse finanziarie”, ha attuato dei percorsi di assistenza alle amministrazioni regionali e locali delle regioni dell’Ob. Convergenza finalizzati alla razionalizzazione della spesa pubblica, garantendo il livello o il miglioramento dei servizi.

Leggi tutto

Che fine ha fatto la spending review?

Parola magica per almeno due anni, testimone delle nostre conversazioni a cena e dei discorsi in Parlamento e in televisione, la “spending review” scivola lentamente fuori scena, senza rimpianti e senza grandi applausi. Non è la sola, insieme a lei si eclissa la speranza, invero fallace, che tecniche raffinate di analisi della spesa possano portare a risparmi veri e duraturi senza una riforma sostanziale dell’apparato pubblico. Questa constatazione viene rafforzata in questi giorni da due documenti significativi. Il primo è il rapporto “Prospettive della finanza pubblica dopo la legge di stabilità”, approvato la settimana scorsa dalle Sezioni Riunite della Corte dei Conti; il secondo spunto è il libro di Marcello Degni e Paolo De Ioanna “Il vincolo stupido” in cui gli autori intrecciano l’analisi del panorama europeo, con le sue rigidità a volte “stupide”, con quella di una politica italiana che non riesce a ricreare le condizioni per la crescita.

Leggi tutto

I procedimenti amministrativi della PA e l’API Economy

La pubblica amministrazione è alla continua ricerca di un percorso di trasformazione in cui il digitale in generale e la tecnologia della informazione in particolare possono e devono essere i volani del cambiamento. E’ in questo contesto che il legislatore può facilitare la trasformazione verso una pubblica amministrazione efficiente ed efficace. Il DDL “Riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche” in esame al Senato introduce all’articolo 1 le basi per avviare un progetto di profonda trasformazione del funzionamento della pubblica amministrazione e per l’inizio di un nuovo rapporto con i cittadini e con le imprese.

Leggi tutto

Accordo di collaborazione in materia di integrazione dei data center tra Corte dei conti e Avvocatura generale dello Stato

La Corte dei conti e l’Avvocatura generale dello Stato hanno sottoscritto recentemente un accordo di collaborazione per la razionalizzazione e condivisione dei propri sistemi informatici. Continua il percorso virtuoso intrapreso dalla Corte dei conti alla fine del 2013, quando aveva già portato a termine una prima esperienza dello stesso genere, realizzando l’aggregazione dei servizi ICT del CNEL, ad oggi totalmente erogati tramite i data center della Corte dei conti.

Leggi tutto

Amministrazione, i Comuni che costano di più

I costi di amministrazione rientrano in quelle spese che un Comune non può evitare di fare. Soldi da spendere per la gestione della Giunta, del Consiglio e del personale. Fra le grandi città, guidano Roma e Venezia, che spendono circa €700 pro capite all’anno.

Leggi tutto