Cerca: Saperi PA, PA digitale, formazione

Risultati 1 - 10 di 14

Risultati

Investire in conoscenza per innovare il futuro

Le competenze trasformano la vita, generano prosperità e promuovono l’inclusione sociale, eppure  l’Italia si piazza malissimo in tutte le classifiche riguardanti l’alfabetizzazione, l’educazione, le competenze digitali e la cultura di impresa. Visto che di risorse aggiuntive non se parla l’incontro, la condivisione e l’autoapprendimento restano delle leve importanti e delle occasioni da non mancare.

Leggi tutto

Innovare la PA: a Lecce corso per giovani amministratori

Si inserisce all’interno della strategia per Lecce Smart City costruita sull’esigenza di impostare politiche lungimiranti per lo sviluppo sostenibile della città e della sua comunità, potenziando i meccanismi e gli strumenti di dialogo con i cittadini, il corso “Gli innovatori per cambiare la PA” che il Comune di Lecce lancia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano, l’Associazione Wikitalia ed il Distretto Tecnologico Dhitech Scarl.

Leggi tutto

Piemontefacile Expert: cresce la rete di professionisti ICT per l’innovazione negli Enti Locali

Aumentare le competenze di operatori e liberi professionisti ICT piemontesi in tema di servizi per la Pubblica Amministrazione. Nasce con questo obiettivo Piemontefacile Expert, un’iniziativa di formazione promossa da CSI Piemonte per creare una rete di esperti distribuita in modo capillare sul territorio e in grado di proporre agli Enti Locali servizi, assistenza e consulenza in modo autonomo o complementare all’offerta del CSI.

Leggi tutto

La sfida dell'accessibilità dei corsi di formazione on line

Il CASPUR ha realizzato un sistema di formazione on line seguendo le indicazioni contenute nella legge Stanca (legge n. 4 del 2004). Proietti illustra l'intero progetto.

L’innovazione tecnologica cambia la scuola

Rossella Schietroma, Direzione Generale per gli Studi e la Programmazione e per i Sistemi Informativi del MIUR, percorre le tappe significative dell’intervento del Ministero in materia di innovazione tecnologica, evidenziando tre diverse generazioni: 1985-2000 periodo in cui l’azione del Ministero è stata quella di avvicinare i docenti e gli insegnati all’uso del computer; la generazione 2000, in cui si è assistito all’esplosione della rete e, infine, la generazione 2007 in cui emerge una frattura tra generazioni, tra coloro che vengono definiti digital

Leggi tutto

MAIS. Un esempio di applicazione accessibile

Federica Ricupero presenta il programma di formazione informatica MAIS - Moduli per l'autoapprendimento dell'Informatica per Studenti, realizzato in linea con quanto definito dalla legge Stanca del 2004. Il corso è strutturato in 5 moduli e in percorsi formativi distinti.

Enti locali e professionalità: il fabbisogno formativo per la valorizzazione dei beni culturali

L'ente locale ricopre un ruolo centrale nella valorizzazione del patrimonio culturale del territorio. Tuttavia gli enti incontrano numerose difficoltà nel rapportarsi con le strategie prese ai livelli più alti. La ricerca condotta dalla Promo PA Fondazione mette in risalto il bisogno maggiore di formazione degli operatori nel settore culturale. In un'ottica di sviluppo del Paese e dell'indotto economico nell'ambito dei beni culturali, l'ente locale deve essere coinvolto nelle azioni volte alla valorizzazione dei beni.

Progetto SICP: informatizzazione ed efficienza del sistema giudiziario

Courtroom One Gavel

by Joe Gratz

L’esigenza di dotare la giurisdizione penale di un sistema informatico integrato, in grado di coprire l’intero flusso informativo – dalla ricezione della notizia di reato fino all’esecuzione della condanna – è alla base del progetto SICP (Sistema Informativo di Cognizione Penale), avviato dalla D.G.S.I.A. - Direzione Generale per i Sistemi Informativi Automatizzati del Ministero della Giustizia.

Leggi tutto

Convegno "Semplificazione, efficienza, cooperazione: l'ora dei fatti!" - Emilio Frezza - parte II

Emilio Frezza del CNIPA, a conclusione del convegno dedicato ai servizi di cooperazione applicativa del Sistema Pubblico di Connettività, ha espresso la necessità di una maggiore competenza in termini di cooperazione applicativa, sia in termini quantitativi che qualitativi: servono più tecnici e meglio preparati sui temi specifici della pubblica amministrazione.

Leggi tutto

La formazione necessaria per l’Amministrazione digitale

Nel corso della Presentazione dell’11° Rapporto sulla Formazione nella PA Floretta Rolleri sottolinea come gli aspetti formativi siano fondamentali per l’attuazione del Codice dell’Amministrazione Digitale, il rischio è infatti l’inefficienza non tanto a causa dei fannulloni quanto degli incapaci.

Leggi tutto