Cerca: Saperi PA, Economia, Sviluppo e Competitività, sistema del credito

3 risultati

Risultati

Investimenti e sviluppo un anno dopo la nascita dell’Agenzia e la fine di Sviluppo Italia

Domenico Arcuri presenta alcune indicazioni di consuntivo intorno al primo anno di gestione dell’Agenzia che fu Sviluppo Italia contestualizzando come l’azione rinnovata dell’Agenzia sia coerente anche con il programma Industria 2015. Attraverso un radicale sfoltimento delle società controllate e degli incarichi inutili e una razionalizzare del portafoglio di strumenti legislativi a disposizione l’Agenzia si è data pochi obbiettivi misurabili per sostenere lo sviluppo e smuovere l’Italia dalla posizione di fondo nel ranking della Nazioni capaci di attrarre investimenti internazionali.

Lo Stato cattivo pagatore e l'impatto sul sistema di impresa

Il problema dei ritardati pagamenti costituisce una delle principali ragioni di indebolimento della capacità competitiva delle imprese italiane, e non solo per quelle di minori dimensioni. La situazione italiana di ritardo medio nei pagamenti, e di disconoscimento del diritto agli interessi, legali e di mora, non ha peraltro eguali nel resto dell'Europa.

Leggi tutto

Prodotti finanziari per progetti di ricerca industriale

Mario Cerchia presenta il punto di vista delle Banche in materia di finanziamenti ai progetti di ricerca; il Medio Credito Centrale ha realizzato, insieme al mondo scientifico, imprenditoriale e dell’offerta tecnologica, vari prodotti finanziari per garantire sostegno economico a lungo termine per il settore della ricerca industriale. Cerchia affronta la questione del ruolo che il pubblico assume nei confronti della ricerca con uno sguardo alla posizione assunta dalla Regione.