Cerca: Saperi PA, Economia, reti e network

Risultati 11 - 20 di 32

Risultati

Le attività del Dipartimento della Funzione Pubblica per sostenere le regioni nella programmazione 2007-2013

Valeria Spagnuolo illustra le iniziative del Dipartimento della Funzione Pubblica, volte a sostenere le regioni nell’avvio della nuova fase di programmazione 2007-2013. Fin dall’inizio il DFP ha identificato il tema della cooperazione quale segmento specifico nell’ambito degli interventi della institutional capacity building.Leggi tutto

Cooperazione territoriale europea: Il progetto Territori in rete per l’Europa

Alessandro Cenderello spiega come il compito del Progetto Territori in rete per l’Europa sia quello di affiancare le regioni del Mezzogiorno nella presentazione di iniziative in merito all’obiettivo della cooperazione territoriale europea. Le criticità emerse sono la bassa qualità progettuale e lo scarso collegamento tra i programmi presentati e le politiche complessive di sviluppo che le regioni attuano.Leggi tutto

Cantieri di progettazione: il programma della Regione Puglia per la cooperazione territoriale

Se in passato, i progetti Interreg della Regione Puglia si sono limitati ad attività di ricerca e studio, in questa fase si è lavorato molto sulla cooperazione tra Italia ed Albania, sostenendo progetti che avessero ricadute importanti sui territori e che fossero in grado di capitalizzare risorse. Una iniziativa su cui la Puglia ha puntato molto è “Cantieri di progettazione”, che ha coinvolto 250 soggetti sul territorio, raccogliendo 150 proposte. L’obiettivo del programma è quello di rendere la progettazione realmente condivisa, mettendo insieme le eccellenze partenariali.

La generazione di senso nel vivere contemporaneo

Luca de Biase affronta la questione della creatività e della cultura contemporanee partendo dall’esigenza della narrazione, ovvero dalla necessità dello sviluppo di una capacità di interpretare e raccontare quali sono “le tracce che il futuro ci ha già lasciato nel presente” per dedurne una progettualità personale ma anche collettiva.

Infrastrutture sulla conoscenza: le relazioni tra poli formativi e reti di partenariato

Alla Regione Lazio è affidato il coordinamento degli Assessori regionali all’Istruzione e alla Formazione e questo compito viene affrontato nell’ottica dello sviluppo di una governance che valorizzi ciò che si è attivato a livello locale in questo campo avendo però a cuore lo sviluppo di un sistema educativo unitario. L’Assessore Costa illustra a questo proposito l’esperienza laziale dei Poli di Alta Formazione Tecnica Superiore realizzati con un’ampia partnership e una grande discussione con i territori.

Nuovi strumenti di partecipazione e cooperazione tra le amministrazioni e i cittadini per sostenere lo sviluppo dei territori

I temi affrontanti in questo progetto riguardano innanzitutto il confronto tra PA e privato, un discorso innovativo che mette la PA in concorrenza con i privati. Altri temi centrali sono la trasparenza della PA, i cittadini/clienti, l’esigenza di una PA più efficiente ed efficace nella sua azione, più vicina ai bisogni dei cittadini, e soprattutto con meno costi di quelli attuali. Si può dire che oggi la PA fa miracoli, perché con le risorse che ha a disposizione è veramente difficile dare tutte le risposte che i cittadini si aspettano.Leggi tutto

Il consolidamento delle reti per lo sviluppo: i distretti della creatività dell’Emilia Romagna

La situazione di cambiamento che la regione Emilia Romagna sta affrontando in termini di priorità strategiche, passa dalla ridefinizione del documento programmatico generale, il piano territoriale regionale (PTR). La fase attuale è una fase di passaggio dal sistema metropolitano policentrico ad un’unica grande area, che diventerà una regione-sistema. Con le prime valutazioni si è deciso di attuare il DUP attraverso la realizzazione di intese su scala provinciale che vedano il coinvolgimento degli enti locali, dei comuni e delle parti sociali.Leggi tutto

Peardrop: ecosistemi digitali di business per lo sviluppo locale

Indra's Pearls / Doyle Spirals

by fdecomite

Peardrop è un progetto, finanziato nell’ambito del VI Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico dell'UE e rivolto alle Regioni europee, pensato per rendere applicativo il modello organizzativo DBE (Digital Business Ecosystem) e promuovere le opportunità che questo modello offre. L’Ecosistema Digitale di Business consiste in un ambiente virtuale (una piattaforma sviluppata in open source), che permette a un network di piccole organizzazioni, ad esempio PMI di una stessa regione, di diventare più efficiente ed efficace grazie all'utilizzo diffuso delle ICT.

Leggi tutto

Sergio Rossi - L'innovazione ha bisogno di reti e network

Anche Oracle partecipa a FORUM PA. Sergio Rossi, amministratore delegato di Oracle Italia ci parla della propria visione dell'innovazione, dell'importanza della collaborazione e dei network per creare legami tra il mondo della ricerca, le università e le imprese.

 

Luca De Biase, giornalista de Il Sole 24Ore – Nòva

foto luca de biase

L’organizzazione dal basso o bottom-up, che caratterizza la società italiana, ha spesso rappresentato un limite per il nostro Paese. Un limite che in passato si è cercato di superare rincorrendo altri modelli organizzativi, ma che nella Società della conoscenza può essere sfruttato come punto di forza.

Leggi tutto