Cerca: Saperi PA, Economia, pagamenti della pa

6 risultati

Risultati

Mercato dei servizi di pulizia: un'analisi delle imprese

Un articolo di Gianfranco Piseri estratto dalla Rivista "FMI - Facility Management Italia".

Leggi tutto

Il Ministro Passera discute a Roma del ruolo del "credito bancario" per rilanciare il Paese

Il Ministro per lo Sviluppo Economico Corrado Passera ha confermato la propria partecipazione alla giornata di apertura del prossimo Forum Banche e PA, organizzato a Roma il 23 e 24 febbraio da FORUM PA e ABI.

Leggi tutto

Pagamenti della PA: le imprese aspettano fino a 4 mesi

Secondo un’indagine di Fondazione Impresa, il tempo medio di attesa per i pagamenti è di 46,9 giorni quando si tratta di clienti privati, ma raddoppia quando il cliente è una pubblica amministrazione. Sono le Pmi del Mezzogiorno a soffrire di più, arrivando ad aspettare fino a 4 mesi.

Leggi tutto

La terza elica e il sistema degli acquisti pubblici

Come si insegna nella teoria economica, l’innovazione è spinta da tre eliche (Etzkowitz 1997): il sistema pubblico, il sistema della ricerca e dell’università, il sistema delle imprese. È  proprio su quest’ultima elica che vorrei soffermarmi stimolato da una parte dalla grande partecipazione e spinta all’innovazione che ho visto da parte delle imprese che hanno partecipato a FORUM PA 2011, dall’altra da una crisi di rappresentanza delle aziende che si occupano di innovazione. Nell’organizzare FORUM PA 2011 ci siamo posti una domanda chiave: perché la PA, con tutto il suo sistema di acquisti e di gare, non riesce a comprare, se non in forma marginale, innovazione? La risposta non può essere univoca, ma il panorama che vediamo non è confortante.

Leggi tutto

Dialogare e rispettare gli impegni: la sfida per un nuovo rapporto tra banche e PA

Il sistema bancario e il sistema pubblico devono trovare il modo di colloquiare e di farsi consulenza a vicenda, per individuare soluzioni adeguate ai problemi. È questo, secondo Norberto Cursi, il vero nodo: confrontarsi sugli argomenti, dire di cosa si ha bisogno e assumersi ognuno le proprie responsabilità. A questo proposito, Cursi ricorda l’enorme ritardo nei pagamenti della PA alle imprese fornitrici di beni e servizi e sottolinea come questo, ad esempio, non sia tanto un problema di strumenti quanto di cultura.Leggi tutto

Il progetto SEPA e la Direttiva europea sui servizi di pagamento

La relazione presenta due innovazioni che interessano il settore dei pagamenti nei Paesi dell’Unione Europea: la SEPA (Single Euro Payments Area - Area Unica dei Pagamenti in Euro) e la Direttiva sui Servizi di Pagamento. Obiettivo della SEPA è creare un mercato dei pagamenti armonizzato, che offra strumenti di pagamento comuni (bonifici, incassi e carte di pagamento) per tutta la UE, arrivando così alla piena integrazione dei mercati finanziari europei e smantellando le differenze tra i sistemi di pagamento dei singoli Stati Membri.Leggi tutto