Cerca: Saperi PA, Economia, comunicazione

9 risultati

Risultati

Ministero degli Affari Esteri: strumenti di comunicazione e di orientamento per l’internazionalizzazione delle imprese

Le strategie e le azioni concrete del Ministero degli Affari Esteri per sostenere e favorire il percorso di internazionalizzazione delle imprese italiane, costituiscono il focus della presentazione “Ministero degli Affari Esteri: strumenti di comunicazione e di orientamento per l’internazionalizzazione delle imprese”.

Leggi tutto

Infrastrutture: comunicare per ottenere credibilità

La costruzione delle opere in Italia deve fare i conti anche e soprattutto con un problema di credibilità dei politici quanto delle imprese, sostiene Andrea Prandi, Direttore relazioni esterne e comunicazione di Edison. Secondo un recente sondaggio, l’80% delle persone è favorevole a nuove infrastrutture. Allo stesso tempo, però, viene rilevato un deficit di fiducia nei confronti della politica, delle aziende e, più in generale, delle informazioni in proposito. Non è solo con la maggioranza che si fanno le opere, c’è bisogno di un consenso diffuso.Leggi tutto

Catturare le idee dal mondo: nuovi paradigmi, nuove imprese, nuova cultura

''Catturare le idee dal mondo'' è il nuovo paradigma che innova i processi di innovazione. Nel 2003 Chesborough ha dato un nome a questo nuovo paradigma: open innovation. Assistiamo ad un rinnovato interesse per l'innovazione, ad una reinvenzione del processo di innovazione. La Procter &Gamble ha avviato il fenomeno. Ora le aziende chiedono al mercato dell'open innovation le idee ed i brevetti di cui hanno bisogno e la loro funzione interna di Ricerca e Sviluppo (R&D) diventa C&D (connect and develop). Nasce anche il flusso simmetrico dall'impresa che cede brevetti a non concorrenti.Leggi tutto

Nuovi strumenti di partecipazione e cooperazione tra le amministrazioni e i cittadini per sostenere lo sviluppo dei territori

I temi affrontanti in questo progetto riguardano innanzitutto il confronto tra PA e privato, un discorso innovativo che mette la PA in concorrenza con i privati. Altri temi centrali sono la trasparenza della PA, i cittadini/clienti, l’esigenza di una PA più efficiente ed efficace nella sua azione, più vicina ai bisogni dei cittadini, e soprattutto con meno costi di quelli attuali. Si può dire che oggi la PA fa miracoli, perché con le risorse che ha a disposizione è veramente difficile dare tutte le risposte che i cittadini si aspettano.Leggi tutto

L’esperienza del Comune di Roma nella gestione della sindrome Nimby

Giancarlo D’Alessandro spiega gli aspetti negativi della sindrome Nimby (not in my backyard) e della “cultura del no” presentando l’esperienza del Comune di Roma nella gestione di tali casi. Il premio Pimby è l’inizio di una battaglia culturale che ponga la nozione di “interesse generale” al di sopra del “particolare”. Fondamentale è l’informazione preventiva che spieghi alla popolazione l’importanza di una determinata infrastruttura.Leggi tutto

Editalia e Google: una nuova modalità d’investimento pubblicitario

Editalia è una società che opera, a scopo commerciale, nel settore della numismatica e nell’editoria di pregio delle opere realizzate all’interno dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Per raggiungere i potenziali clienti, e quindi generare contratti, lo strumento utilizzato è solitamente un media insert, un coupon cartaceo con le informazioni di prodotto, che viene veicolato nei periodici di settore.

Leggi tutto

La promozione del portale Italtrade attraverso la keywords advertising di Google

L’Istituto per il Commercio Estero ha la peculiarità di rivolgersi, non tanto al singolo cittadino, quanto alle piccole e medie imprese italiane e, con la sua rete di uffici all’estero, di interfacciarsi con le aziende straniere. Nobili segue il progetto di Italtrade, un portale dell’Istituto rivolto ai navigatori esteri che ha come obiettivo la promozione del “Made in Italy” alle aziende straniere.

Leggi tutto

Trasparenza e comunicazione verso i cittadini

Giuseppe Tripoli sottolinea la necessità di cambiamenti culturali profondi per arrivare ad una società più liberale. Ritiene che ci sia un turn-over effettivo nel sistema delle piccole aziende che manca nel settore delle grandi imprese. Sostiene che la trasparenza e una chiara comunicazione verso i cittadini siano elementi imprescindibili per un rapporto corretto con i cittadini e a questo proposito sottolinea il prezioso ruolo delle associazioni dei consumatori. Prospetta un ruolo importante dello sportello unico per stimolare i rapporti e l’integrazione interistituzionale.

energETICAmente - I modelli concettuali sociali e la cittadinanza attiva per il risparmio energetico

L'attenzione della Regione Puglia ai temi del risparmio energetico, sottolineata con l'attivazione di processi partecipativi alla redazione del Piano Energetico Ambientale Regionale, ha potuto beneficiare del costruttivo contributo dei portatori di interessi canalizzato attraverso una coinvolgente campagna di informazione e sensibilizzazione intitolata ''energETICAmente 2006''.