Cerca: Saperi PA, Economia, sviluppo territoriale

Risultati 21 - 30 di 68

Risultati

“Nutrire il pianeta, energia per la vita”: Milano verso l’Expo 2015

You won't feel the value of it .. Only when you lose it !

by Turki Al-Fassam

È partito il lungo conto alla rovescia per l’Esposizione mondiale 2015, assegnata a Milano il 31 marzo scorso dai delegati del BIE (Bureau International des Expositions) nel corso della votazione finale al Palais des Congrès di Parigi. Entro il 30 giugno prossimo nascerà il nuovo soggetto che gestirà l'organizzazione dell'Expo milanese. Fino ad allora l’attuale comitato di pianificazione si dedicherà a un fitto programma di osservazioni sulle passate esperienze di esposizioni universali e sul prossimo appuntamento dell'Expo a Saragozza (14 giugno-14 settembre 2008).

Leggi tutto

DIAMOND: un ”diamante” per il trasferimento tecnologico

Gears

by Tim Duckett

Creare un modello di intervento che aiuti le istituzioni pubbliche - in particolare quelle locali - ad impostare strategie, misure e azioni per favorire il trasferimento tecnologico, chiave di volta per lo sviluppo del territorio. Questa la strada intrapresa dalla Provincia di Roma con il progetto D.I.A.M.O.N.D. (“Development of Innovation through Advanced Models Oriented to Networks and Districts”), che ha fornito alla Provincia stessa le basi per la stesura del 2° Programma Strategico 2007-2013 per l’innovazione la ricerca e lo sviluppo.

Leggi tutto

Milano Expo 2015

logo di Milano Expo 2015La candidatura della città di Milano all'esposizione mondiale 2015 del BIE (Bureau International des Expositions) si basa sul tema "Nutrire il pianeta, Energia per la vita". L'Expo offrirà l'occasione per: portare in primo piano i grandi problemi dello sviluppo sostenibile; mettere in mostra la frontiera della scienza e della tecnologia; creare importanti momenti di promozione e di comunicazione.

Leggi tutto

Milano Expo 2015, obbiettivo puntato sullo sviluppo sostenibile

foto di letizia morattiMilano si candida ad essere il vertice e il catalizzatore delle energie innovative presenti sul territorio italiano, mettendosi in lista per ospitare l’Expo Universale del 2015. Politiche, progetti avviati e opportunità da cogliere in termini di sviluppo del territorio, un capitale che rimarrà alla città indipendentemente dall'assegnazione della sede di tale evento.

Leggi tutto

Valle del Tevere e della Sabina: un modello policentrico di sviluppo

Bruno Manzi, Assessore allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive della Provincia di Roma ci parla del Programma Integrato di Sviluppo della Valle del Tevere e della Sabina, degli obiettivi che si vogliono raggiungere attraverso questo progetto e di come la provincia sta procedendo per realizzarlo.

Leggi tutto

Un Programma per lo sviluppo della Valle del Tevere e della Sabina

Con il progetto "Programma Integrato di Sviluppo della Valle del Tevere e della Sabina Romana" la Provincia di Roma intende favorire lo sviluppo delle notevoli potenzialità di un territorio ancora sotto utilizzato in chiave di marketing territoriale. In tal modo si vuole sollecitare l'interesse di potenziali investitori esteri, ma soprattutto dell'imprenditoria più vicina al territorio. Vi proponiamo una scheda di approfondimento sul progetto..

Leggi tutto

Riforme strutturali e crescita: quali legami, quali costi e benefici

Per Pier Carlo Padoan, la Strategia di Lisbona è una strategia di riforme e anzi rappresenta il quadro che può fornire coerenza all’attività riformatrice di ciascun Paese. Il Relatore compie una riflessione sul perché le riforme accrescono il benessere di una comunità.Leggi tutto

L'esperienza della Regione Puglia: i giovani per lo sviluppo locale

Guglielmo Minervini presenta l’attività della Regione Puglia in materia di politiche giovanili soffermandosi sul disagio economico in cui versa il nostro paese, impedendo così uno sviluppo e maggiori possibilità per i giovani, e sulla necessità di intraprendere politiche per i più giovani intersecandosi con altri enti e ministeri. I giovani devono ritornare al centro per rilanciare il paese in tutti settori. Leggi tutto

L’esperienza di Golfo Amico

Il Presidente del GAL Alba, Gaetano Mitidieri, ci parla dell’esperienza ‘Golfo Amico’, nata dalla collaborazione con Enea e le tre province di Potenza, Cosenza e Salerno già nel 2003. Questi territori di confine, infatti, presentano una evidente affinità di caratteristiche e problematiche, trovandosi in un’area di grande interesse naturale e paesaggistico dove, tuttavia, il processo di crescita dell’apparato produttivo è relativamente debole.Leggi tutto

Abruzzoshire: un progetto di marketing turistico-territoriale

Antonio Bini introduce il progetto Abruzzoshire, spiegando come la Regione che, secondo una indagine DOXA del 1995 risultava avere una presenza pari a zero nella stampa europea, oggi sia slittata al primo posto per indice qualitativo di gradimento tra le regioni italiane. Nel dibattito successivo, su sollecitazione dei Proff.Leggi tutto