Cerca: Saperi PA, Economia, sviluppo territoriale

Risultati 51 - 60 di 68

Risultati

Programmazione e strategie di lungo periodo per la ricerca e l’innovazione

Andrea Bonaccorsi parla delle politiche di programmazione e dell’importanza di investimenti nei settori della ricerca scientifica. Le politiche della ricerca e dell’innovazione devono tener conto di ritorni economici molto alti in tempi molto lunghi, per questo motivo occorre una visione strategica di lungo periodo. Sottolinea la necessità di opportune verifiche che impediscano la sostituzione della spesa privata con finanziamenti pubblici.Leggi tutto

“I sentieri della memoria”: sicurezza e fruibilità dei Beni Culturali. Un servizio per l’arte, un’opportunità per il turismo

Gallotti illustra il lavoro svolto per la realizzazione del progetto “I sentieri della memoria”. Il lavoro di schedatura, effettuato da 20 persone suddivise per area, ha permesso la raccolta di circa 1600 opere presenti nel territorio della regione Sardegna, che sono state inserite, successivamente, in una banca dati per la creazione di un sistema informatico geografico. La carta di accesso realizzata è accompagnata da una guida suddivisa in 3 sezioni, che fornisce al visitatore informazioni utili per una sua migliore fruizione.

Techno Seed

L'incubatore Techno Seed nasce come una sfida per la costituzione di nuove imprese e lo sviluppo di settori produttivi altamente tecnologici; esso si pone inoltre l'obiettivo di diffondere nei ricercatori la propensione a valorizzare i risultati della ricerca e a trasferirli sistematicamente al sistema produttivo.

Hub di innovazione mantovano

L'Hub di innovazione mantovano rappresenta l'avvio di un processo di qualificazione del territorio verso il sostegno ai processi di innovazione, attraverso la creazione delle condizioni di sistema atte a favorire lo sviluppo della filiera dell'innovazione e della conoscenza, dai produttori di conoscenza, ai trasferitori di conoscenza e fornitori di servizi avanzati, agli applicatori industriali, agli utilizzatori finali.

Polo per la creatività e l'innovazione (divario Digitale e wi-max)

La creazione di un Polo Europeo per la creatività e l'innovazione, in un contenitore ad alto valore aggiunto, in partnariato allargato ad alte competenze di settore oltre alla necessaria messa a regime dei principi e degli indirizzi espressi dai Presidenti delle Regioni del Mezzogiorno può costituire l'occasione di un Osservatorio sull'attuazione delle Strategie di Lisbona.

Patto per lo Sviluppo

Il "Patto per lo sviluppo" contribuisce ad un aggiornamento e ad un rilancio del modello di sviluppo territoriale attraverso concreti progetti settoriali di intervento e attraverso la definizione di uno strumento innovativo: la Fondazione di sviluppo.

Un Piano Strategico e di Posizionamento per Mattinata ed il Gargano

La missione della Società Consortile "Matinum" (partecipata dal Comune di Mattinata, dalla Comunità Montana del Gargano e da altri 131 Soci comprendenti associazioni di categoria, enti no profit e soggetti imprenditoriali privati) è attivare l'interesse e la partecipazione paritaria degli attori politici, economici e sociali in relazione alle necessarie scelte per uno sviluppo economico rispettoso dell'interesse della comunità locale e per il riposizionamento di Mattinata e del Gargano come destinazioni turistiche competitive.

Patto per il rilancio dell'attrattività del territorio argentano

L'Amministrazione Comunale di Argenta ha incaricato SIPRO di realizzare il Programma di sviluppo per Argenta, che si configura come un quadro complessivo delle opportunità del territorio e delle progettualità che possono mettere a valore i punti di forza di un territorio che negli ultimi anni ha dovuto affrontare alcune criticità dovute alla crisi di alcune importanti realtà produttive.

MAESTRO

Il Progetto MAESTRO nasce per rispondere alle esigenze di: rafforzare il sistema turistico-culturale locale; contribuire all'innovazione degli approcci didattici alla cultura e alla fruizione dei beni culturali; sostenere un reale processo di integrazione nell'ambito della formazione degli operatori turistico-culturali; consolidare le reti corte (relazioni con le aree limitrofe) e sviluppare reti lunghe con istituzioni culturali dell'area adriatica. Sono coinvolti nel progetto enti italiani, croati, albanesi e bosniaci.

Innovare per crescere - "Centro di ricerca, innovazione e certificazione della filiera del legno"

Il progetto si propone di valorizzare i prodotti del legno attraverso il miglioramento delle capacità competitive, l'introduzione di moderne tecniche di lavorazione, l'acquisizione di un know-how specifico, l'ottimizzazione dei processi produttivi compatibilmente con gli obiettivi di sostenibilità ambientale e consolidamento della filiera in un'ottica di distretto.