Cerca: Saperi PA, Economia, semplificazione

Risultati 1 - 10 di 15

Risultati

Appalti pubblici, le proposte dell’AVCP per tagliare i costi

È la semplificazione la chiave di volta secondo l’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, che il 12 gennaio scorso ha inviato una segnalazione in merito a Governo e Parlamento. Tra le proposte, potenziare la Banca Dati Nazionale dei Contratti Pubblici come punto di raccordo per la raccolta dei documenti presentati dalle imprese e creare uno Sportello unico di rilevazione delle stazioni appaltanti che ne garantisca la qualificazione.

Leggi tutto

Risultati della XV legislatura e impegni dell’attuale legislatura per le liberalizzazioni

Nel suo intervento Gianfrancesco Vecchio propone una riflessione in tema di concorrenza e competitività nell’ottica della Strategia di Lisbona a partire dalla mappatura di quanto fatto nella scorsa legislatura. I temi sono quelli della semplificazione e delle liberalizzazioni, intese come elementi di spinta alla competitività. Tra gli impegni futuri vi è il recepimento della cd Direttiva.Leggi tutto

Liberiamo le idee, la creatività e le responsabilità individuali.

Partenza inconsueta, ieri, per l’edizione 2008 di FORUM PA. Per la prima volta in diciannove anni il convegno inaugurale si è aperto con una passerella “di idee”, anziché “di politici”. Fatto salvo il saluto d’apertura di Renato Brunetta, neo ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione – per il suo “piano d’azione” mai più una PA autoreferenziale, ma che abbia famiglie, imprese e cittadini più deboli come stella polare – il dibattito è volato alto sui temi dell’ingegno e della creatività, dati per scontati in Italia eppure stranamente insufficienti ad indirizzare il Paese verso la competitività.

Leggi tutto

I pagamenti negli appalti pubblici: un mercato polverizzato

Per comprendere la questione dei ritardi dei pagamenti negli appalti pubblici, occorre tenere conto della dimensione del mercato degli appalti che in Italia è caratterizzato da una forte polverizzazione. Inoltre è necessario tenere conto del tipo di approccio normativo caratterizzato da una sorta di "regulatory overshooting" per la forte preoccupazione dell'infedeltà dell'amministrazione, e dall'esigenza di impedire il riciclaggio di danaro proveniente da attività illecite.Leggi tutto

Giuseppe De Rita, Le minoranze vitali che spezzano l’inerzia italiana

Please, No Art

by Thomas Hawk

Il Rapporto Censis 2007, descrivendo lo scenario italiano, parla di "poltiglia di massa" e “mucillagine”, insomma di inclinazione all’inerzia in una realtà frammentata, priva di coesione e degradante al peggio. Parla, tuttavia, anche di “minoranze attive”, vitali e trainanti, che possono innescare nuovi processi di sviluppo. Ma quali sono queste minoranze attive? Dove sono oggi le energie vitali in Italia? 

Leggi tutto

Comuni e imprese pugliesi migliorano con l’e-government

Presentato a Brindisi “Promessa”, il progetto di Formazione-Intervento finanziato dalla Regione Puglia per migliorare l’utilizzo degli strumenti di e-government presenti sul territorio.

Leggi tutto

La semplificazione per il 2008

Maggiore efficienza e maggiore efficacia dell'azione amministrava. Queste un tempo erano le parole chiave attorno alle quali si giocava la partita del rilancio del ruolo della Pubblica Amministrazione italiana. Una Pubblica Amministrazione che doveva trasformarsi da brontosauro cartaceo e burocratico in una snella organizzazione al servizio del cittadino, aperta, semplice ed in grado di usare le nuove tecnologie per svolgere il proprio compito in maniera innovativa e cerare nuovi servizi.

Leggi tutto

Sistema murgiano e certificazione di qualità del SUAP

La nostra esperienza, afferma Remo Barbi, nasce attraverso Murgia Sviluppo, una SPA costituitasi per la gestione del patto territoriale, in un’area che copre parte della provincia di Bari, quasi al confine con la Basilicata e che, fino alla fine degli anni ’90, ha avuto un tasso di crescita notevole. Con l’istituzione di questa governance del patto, che ha riunito imprenditori, organizzazioni sindacali e comuni, è emersa l’esigenza di un rapporto con la Pubblica Amministrazione, per avere certezza dei tempi in una fase di crescita, ampliamenti e insediamenti produttivi.Leggi tutto

PR&IL: Professionalizzazione e Inserimento Lavorativo del capitale umano, un progetto della Città del fare

Antonio Caruso presenta Città del fare, agenzia locale di sviluppo che conta 10 Comuni localizzati a nord-est di Napoli, e il progetto PR&IL con il quale si è cercato di coniugare due mondi in apparenza distanti al punto da non esserci possibilità di dialogo. I suoi elementi chiave sono, infatti, sviluppo produttivo e inclusione sociale.Leggi tutto

Le Borse Lavoro destinate ad alte professionalità della Provincia di Lecce

Paolo Casalino presenta il progetto della Provincia di Lecce: 60 Borse Lavoro destinate ad alte professionalità, ovvero giovani laureati del territorio che siano in possesso di un master o altra specializzazione successiva alla laurea. Le Borse Lavoro si inseriscono in una politica più complessiva che la Provincia sta portando avanti sin dal 2002 relativa alla promozione del tirocinio formativo come strumento di primo inserimento nel mondo del lavoro.Leggi tutto