Cerca: Saperi PA, Economia, competitività

Risultati 21 - 30 di 78

Risultati

Distretti tecnologici: l’esperienza della Regione Lazio

Il settore delle Bioscienze riveste un’importanza strategica nell’economia del territorio laziale, in virtù di questo la Regione Lazio intende attivare una rete strutturata di rapporti e collaborazioni tecnico-scientifiche tra gli operatori della ricerca e il sistema delle imprese laziali, agevolando gli investimenti in infrastrutture tecnologiche e tecnico-scientifiche dedicate, con priorità per le collaborazioni tra pubblico e privato.Leggi tutto

Come creare una governance per l'innovazione

Il mondo è oggi una grande piattaforma interconnessa che mette in comunicazione sempre più persone e che offre opportunità simili a chiunque: non importa il luogo, la lingua, la razza o la religione. Ma è anche una rete dalle maglie molto larghe, un ambiente competitivo e rapido. Chi non si trova al posto giusto nel momento giusto, rischia di finire escluso dal progresso di crescita della ricchezza culturale ed economica.Leggi tutto

Un nuovo modello di innovazione digitale per rilanciare lo sviluppo

La scarsa crescita dell’Italia negli ultimi anni viene, con ragione, attribuita ad un gap di competitività e ad un’insufficiente capacità innovativa. Ma lo scenario del nostro sistema dell’innovazione (disegnato dal Rapporto 2008 del Forum dell’Innovazione Digitale promosso da IDC Italia insieme alle principali aziende ICT) fa emergere con forza la crescente polarizzazione fra un’Italia che corre e un’Italia che affonda nei suoi problemi.Leggi tutto

Presentazione del volume 'Il Libro Verde sull'Innovazione'

Il primo libro verde della Fondazione Cotec sviluppa un'articolata e approfondita analisi della situazione italiana del sistema della ricerca e dell'innovazione. Il volume offre inoltre proposte specifiche che toccano diversi ambiti di intervento ed interessano un numero ampio di decisori politici, sviluppate non solo grazie a basi di dati credibili ed affidabili, ma anche grazie ad un attento esame delle condizioni di contesto ed all'esperienza sul campo delle diverse persone coinvolte nel processo di elaborazione.

Liberalizzazioni e semplificazioni, una risposta per migliorare la competitività di PA e imprese

Rappresentando un mercato che assorbe il 2% del PIL, Fabrizio Bianchi sottolinea il ruolo chiave dell’innovazione tecnologica per la crescita di competitività, trattandosi di un settore trasversale alla stessa PA. Chiede pertanto un investimento maggiore sul lato informatico e delle Telecomunicazioni da parte della PA, affermando sulla base dei dati che la domanda pubblica di informatica non è elemento trainante di innovazione. Una delle questioni aperte è il crescente ricorso a società in-house da parte della PA, elemento distorsivo del mercato IT.

Leggi tutto

Risultati della XV legislatura e impegni dell’attuale legislatura per le liberalizzazioni

Nel suo intervento Gianfrancesco Vecchio propone una riflessione in tema di concorrenza e competitività nell’ottica della Strategia di Lisbona a partire dalla mappatura di quanto fatto nella scorsa legislatura. I temi sono quelli della semplificazione e delle liberalizzazioni, intese come elementi di spinta alla competitività. Tra gli impegni futuri vi è il recepimento della cd Direttiva.Leggi tutto

Il ruolo della Direzione Generale per la Promozione degli Scambi

Patrizia Giarratana presenta le competenze del Ministero Sviluppo Economico e in particolare spiega come la mission della Direzione Generale Promozione degli Scambi sia quella di agevolare una promozione del Sistema Italia il più possibile integrata tra i vari attori che si occupano di internazionalizzazione sul territorio nazionale. In questo contesto spiega gli obiettivi del progetto Invest your talent, volto a rafforzare gli scambi tra Italia e India, attraverso attività di formazione internazionale.

Invest your talent: l’Italia e il mercato indiano

Marina Damaggio presenta brevemente l’ICE, per poi concentrare il suo intervento sulla presentazione di Invest your talent, un progetto di formazione internazionale in collaborazione con Unioncamere, Camere di commercio, Uffici regionali ICE, Università e imprese. Il progetto prevede un supporto finanziario per l’erogazione di borse di studio a giovani studenti indiani nei settori di ingegneria , economia, informatica e design. Tali borse consentono di frequentare corsi di laurea biennale presso le Università e Politecnici coinvolti nel Progetto.Leggi tutto

Talenti per le aziende: la nuova sfida per il Sistema Italia

Nel presentare il progetto Invest your talent, Maurizio Battocchi spiega la strategia di sistema volta a facilitare l’ingresso dell’Italia sui mercati indiani, dietro la vision “attrarre per competere” e spinti dalla consapevolezza del ruolo cruciale del capitale umano nella economia della conoscenza. La sfida in Italia è creare un ambiente favorevole all’inserimento dei giovani talenti internazionali nel tessuto produttivo dei territori. Si riscontra interesse crescente da parte dei target di progetto e delle stesse aziende italiane.

Patrimonio culturale italiano: spesa pubblica, spesa privata, spesa sociale

Walter Santagata presenta il Libro bianco sulla creatività. La domanda di partenza è: esiste un modello italiano di creatività? Santagata ne delinea uno che, facendo leva su tecnologia, stile di vita italiano, cultura e tradizioni, permette un posizionamento competitivo dell’Italia sullo scacchiere internazionale. Il modello italiano risulta strategicamente vincente per due motivi: la qualità materiale del Made in Italy e la sua forte connotazione sociale.Leggi tutto