Cerca: Saperi PA, Intervento, Efficienza, Atti FORUM PA 2007

Risultati 1 - 10 di 620

Risultati

L’autotrasporto di merci pericolose in galleria

Rainoldi individua alcuni aspetti del trasporto di merci pericolose nelle gallerie e traccia un’analisi degli strumenti idonei a mitigare i rischi all’interno di esse. In particolare, evidenzia come il problema legato alla circolazione all’interno di gallerie sia stato affrontato sia dal legislatore nazionale che da quello comunitario, dettando discipline volte a ridurre il rischio di incidenti.Leggi tutto

Presentazione del Progetto SNSTMP

Migliorini presenta il Progetto SNSTMP e ne evidenzia i pregi, derivanti soprattutto dalla innovatività della informatizzazione in tale settore operativo e dalla realizzazione di banche dati che consentono agli operatori di poter valutare i rischi connessi al trasporto di merci pericolose sulla rete viaria in tempo reale. Auspica infine, che il progetto possa in futuro essere implementato, sia mediante un interfacciarsi con analoghi progetti, sia mediante una sensibilizzazione a tale problematica, al fine di esportare l’utilizzo del sistema in altre regioni o addirittura a livello nazionale.

Vantaggi della informatizzazione e della raccolta dati in materia di trasporto di merci pericolose

Vaccari illustra la modalità di intervento operata dalla Lombardia Informatica al fine di monitorare e gestire i rischi connessi al trasporto di merci pericolose sul territorio.Leggi tutto

Strategie prevenzionistiche e nuove tecnologie

La partnership di ENI nel progetto SNSTMP si inserisce con l’obiettivo di creare una rete di informazioni relativa ai veicoli che trasportano merce pericolosa, e condivisa dai vari operatori del settore al fine di poter ottimizzare la qualità dei servizi sotto il profilo tecnologico, e di poter provvedere in tempo reale alla gestione delle criticità ambientali che si possono presentare sulla rete viaria.Leggi tutto

Aspetti dei rischi connessi al trasporto delle Merci Pericolose

Studer illustra il lavoro svolto dal Dipartimento di Ingegneria dei Trasporti del Politecnico di Milano all’interno del progetto SNSTMP. L’attività è stata concentrata sulla individuazione di alcuni indicatori di rischio quali popolazione, territorio, rete stradale e sulla previsione delle anomalie da cui possono scaturire i pericoli. Da questo è stata tracciata un’analisi che porta ad una mappatura semplice e compatta che consente agli altri interlocutori del progetto di realizzare la vera e propria attività di gestione, valutazione e prevenzione.

Il sistema conferencing. Esperienze a confronto

Simon Pietro Romano presenta un’applicazione di conferencing sottolineando l’approccio originale con cui si è proceduto mantenendo la compatibilità con gli standard e la possibilità di riuso del software libero. Romano fa un quadro generale dell’attività che riguarda due tipi diversi di piattaforme: la prima di gestione di conferenze di tipo centralizzato; la seconda, un’evoluzione rispetto a quella precedente, si basa su un sistema di distribuzione delle informazioni attraverso la presenza e la messaggistica istantanea.

Leggi tutto

Osservatorio Open Source del CNIPA: attività e prospettive

Vittorio Pagani presenta l’attività dell’Osservatorio Open Source sottolineando l’importanza di alcune iniziative: la “Vetrina” e l’ambiente di sviluppo collaborativo. La prima dà la possibilità, attraverso il sito internet, di ricercare i prodotti OS più adatti alle esigenze delle varie PA italiane e di contribuire così anche ad uno scambio di informazioni; la seconda permette alle PA di collaborare per la gestione e realizzazione di componenti e prodotti OS sulla base delle proprie esigenze.

Leggi tutto

Soluzioni Open Source nella Pubblica Amministrazione: integrazione di sistemi clinici dell'Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari

Riccardo Triunfo presenta i vari progetti congiunti tra l’Azienda Ospedaliera Brotzu e il Centro di Ricerca, Sviluppo e Studi Superiori della Sardegna che riguardano la realizzazione di sistemi informatici ad hoc per applicazioni cliniche, lo studio di tecnologie avanzate e la progettazione di sistemi attraverso soluzioni open source.

Leggi tutto

Le iniziative per la diffusione della customer satisfaction nelle amministrazioni centrali

Il Centro di Competenza del CNIPA lavora sulla diffusione del tema della customer satisfaction da più di un anno, afferma Francesco Vargiu. Obiettivi principali sono supportare la diffusione della misura della customer satisfacion, agevolando la sua adozione nelle amministrazioni e aumentare l’efficacia dell’iniziativa attraverso la messa a disposizione di un modello e di linee guida per la sua applicazione.Leggi tutto

L’esperienza della Provincia di Roma nei servizi mobile

Colangelo porta la testimonianza della Provincia di Roma nel progetto di e-governement che ha dato vita alla società di ASPNET. Il progetto ha coinvolto diverse pubbliche amministrazioni locali con lo scopo di supportare, attraverso la realizzazione di sistemi informatici territoriali, i comuni di piccola e media dimensione, in modo da offrire un modello di gestione e di erogazione dei servizi efficiente per il cittadino.

Leggi tutto