Cerca: Saperi PA, Intervento, Atti FORUM PA 2007, farmaci

4 risultati

Risultati

La gestione del rischio nella terapia farmacologica in ospedale e a domicilio

Giovanni Berti presenta due sistemi di gestione e controllo del rischio clinico utilizzati all’interno dei presidi ospedalieri e al domicilio dei pazienti. Il primo è il progetto SPRINT (Somministrazione Prescrizione Informatizzata della Terapia) con l’obiettivo di ridurre il rischio clinico attraverso una sistema informatizzato contenente informazioni utili sui farmaci e sulla loro somministrazione.

Leggi tutto

La prescrizione e la somministrazione in reparto: sicurezza e tracciabilità

Fabrizia De Min presenta la visione e l’attività dell’Insiel sul tema della prescrizione e somministrazione dei farmaci analizzando in particolare modo la tracciabilità e la sicurezza. Gli obiettivi di utilizzare un sistema informatizzato risiedono principalmente nella riduzione degli errori in fase di prescrizione, somministrazione e trasfusione e nella capacità di raccogliere dati per poter essere in grado di risalire all’intero iter del paziente e del farmaco (tracciabilità).

Leggi tutto

Biofarmaci prodotti dalle piante

Eugenio Benvenuto presenta l’esperienza dell’ENEA nel campo della produzione di biofarmaci. Le biotecnologie hanno un largo uso nel settore sanitario e nella promozione della salute e rappresentano un importante fattore di sviluppo e di competitività per il paese. Le sostanze contenute nelle piante permettono la realizzazione e sperimentazione di molti farmaci e vaccini anche per la cura di malattie gravi quali l’HIV, malattie infettive o tumori. Tuttavia esistono dei pro e dei contro all’utilizzo delle bioteconologie e alla loro diffusione.

I farmaci innovativi

L’intervento di Stefano Vella verte sul concetto di innovazione, nell’ambito dei farmaci e dell’apporto che le biotecnologie possono dare, da tre punti di vista: commerciale, tecnologico e terapeutico. In questi anni si è assistito ad una forte crescita dei farmaci biotecnologici ma ottimi risultati sono stati ottenuti esclusivamente per le malattie gravi. L’innovazione deve avere un impatto forte in alcune aree come quella dei farmaci o delle terapie. L’Europa si sta muovendo attraverso il progetto “Innovative Medicines Initiatives”. Leggi tutto