Cerca: Saperi PA, Intervento, Sanità, Efficienza, Atti FORUM PA 2011

Risultati 1 - 10 di 31

Risultati

L'acceso alla rete

Il modello salus.net

La rete e le sue prospettive

Esperienza e competenza di un centro di formazione regionale

Modello di collaborazione di Information & Communication Technology nell'area piemontese

La formazione in e-learning

Valutazione ed eccellenza

Il tema della retribuzione incentivante nella dirigenza pubblica

Antonio Naddeo, intervenendo al convegno “La posizione apicale nelle aziende sanitarie ed ospedaliere: la responsabilità della direzione strategica aziendale tra professionalità e propensione all’innovazione” allarga la visione del convegno portando il discorso al di fuori del solo ambito sanitario e introducendo una riflessione sulla contrattazione della dirigenza pubblica in generale. L’intervento di Antonio Naddeo si concentra sulla necessità della valutazione, come una prassi diffusa nel sentire comune, ma ancora osteggiata nell’abito del lavoro pubblico.

Leggi tutto

Il ruolo di innovazione del manager in sanità

Enrico Bollero ripercorre nel suo intervento la storia del ventennio di riforme che ha caratterizzato il sistema sanitario italiano lodandone gli intenti iniziali e la forza innovatrice, che però – a suo dire – si sono andati perdendo negli ultimi anni. Per Bollero il Manager dell’azienda sanitaria deve essere un innovatore, capace di immaginare scenari futuri di qualità e di trovare gli strumenti per realizzarli.

Leggi tutto

La normativa relativa alla dirigenza strategica delle aziende sanitarie

Giorgio Spadaro focalizza il suo intervento sulla normativa legata alla direzione strategica delle aziende sanitarie. Dopo un approfondito excursus storico sulla nascita della figura del direttore generale Spadaro si concentra sulle responsabilità giuridiche contabili, civili e penali sostenendo che l’attuale normativa, i ritardi da parte degli organi politici regionali nella definizione degli obiettivi, e il meccanismo dello spoil system pongono il direttore generale in una posizione estremamente debole.