Cerca: Saperi PA, Intervento, Riforma PA, unione europea

Risultati 1 - 10 di 11

Risultati

Anno Europeo dei Cittadini

In occasione della Giornata della Cittadinanza Attiva, Piervirgilio Dastoli presenta l'analisi e le raccomandazioni generali finora emerse nell'ambito dell'EYCA - Alleanza Italiana per l'Anno Europeo dei Cittadini.

I cittadini e l'Europa: l'innovazione sociale al centro

Marco Traversi, dati alla mano, rileva come la partecipazione dei cittadini in Europa sia molto, molto bassa. E individua nel paradigma dell'innovazione sociale un importante possibilità di cambiar marcia nelle relazioni tra PA e cittadini, a livello comunitario e nazionale.

Scenari europei di innovazione sociale

“Il terreno su cui si gioca l’innovazione sociale è un terreno nuovo per le istituzioni europee, perché (diciamoci la verità) cittadini e società civile non sono mai stati una priorità per Bruxelles”. Così esordisce Filippo Addarii in questo speech di scenario in cui si concentra non sulle definizioni ma sulle linee guida dell’innovazione sociale.

Leggi tutto

Improving Trasparency in the European Union

Cesira D’Aniello offre nel suo intervento una panoramica su come la questione della trasparenza viene inserita nei meccanismi legislativi dell’Unione Europea. L’UE interpreta principalmente il tema come trasparenza della legislazione e trasparenza nell’accesso ai documenti. La D’Aniello ripercorre l’evoluzione dell’azione amministrativa verso la trasparenza europea: dalla dichiarazione n.17 del 1992 emanata durante i negoziati per il Trattato di Maastricht, fino alla legislazione attuale (Regolazione 1049/2001) e alla proposte di sua implementazione (a partire dal 2008).

Cogliere le opportunità della direttiva Servizi: un problema di competitività

Quando parliamo della direttiva Servizi dobbiamo parlare naturalmente di semplificazione, ma questo non è l'unico né il principale argomento. La direttiva Servizi, infatti, potrebbe offrire una grande opportunità in tema di recupero di competitività e apertura del mercato interno, ma solo assumendo un atteggiamento “aggressivo”. In che senso? Il nostro sistema di pubblica amministrazione entrerà in concorrenza diretta con i sistemi degli altri Paesi, in quanto elemento di attrazione per l'insediamento dell'attività d'impresa.Leggi tutto

Come trasformare la direttiva Bolkestein in una opportunità

La semplificazione è una politica multilevel, affermazione che nella pratica si rivela meno banale di quanto possa sembrare. L’attuazione dei principi della direttiva Servizi richiede, infatti, uno straordinario impegno e una forte cooperazione tra tutti i livelli istituzionali (Governo, Regioni e autonomie locali), ma anche tra tutte le amministrazioni statali interessate.Leggi tutto

La valutazione delle prestazioni nella Pubblica amministrazione europea

La relazione presenta i risultati di una ricerca sui sistemi di valutazione della Pa centrale e locale di 13 Paesi europei, condotta dalla società di consulenza Hay group Italia. Sono stati analizzati i più importanti indici di valutazione e comparazione delle prestazioni delle Pa per cercare di individuare la correlazione tra la posizione dei Paesi nelle graduatorie e i sistemi di valutazione delle prestazioni utilizzati. La relazione illustra gli aspetti principali dei sistemi analizzati, soffermandosi in particolare su quelli indagati per la Pa italiana.

Leggi tutto

An EU Perspective on Social Considerations in Public Procurement

Sue Bird illustra la prospettiva comunitaria in tema considerazioni di ordine sociale negli acquisti pubblici. Introducendo il tema con una breve panoramica sulla relativa normativa europea, sottolinea come la Commissione sia convinta della necessità di sviluppare un intervento sociale tramite gli acquisti pubblici, in sinergia con politiche occupazionali inclusive.

Leggi tutto

Raccomandazioni alla UE sulle Linee guida per la responsabilità sociale delle imprese

Valerio Gallinella illustra sinteticamente i punti che a suo avviso dovrebbero emergere nelle Linee guida in materia de responsabilità sociale di impresa, in preparazione presso la Commissione. Punto primo: fornire alle PA indicazioni chiare sulla necessità di incentivare la concorrenza di tipo virtuoso tra le imprese, considerando che esistono mercati sociali a fianco dei più evidenti mercati economici. Punto secondo: dedicare speciale attenzione al settore dei lavori pubblici.

Leggi tutto

La formazione all'interno dell'Istituto Diplomatico e la necessità di una omogeneizzazione del sistema a livello comunitario

Maurizio Enrico Serra pone l’accento sull’importanza della formazione per un funzionario che intraprende la carriera diplomatica. L’obiettivo principale dell’Istituto Diplomatico è di offrire una formazione integrata; la diplomazia non è più solo politica ma si lega ad altri aspetti fondamentali della vita di un Paese: economia, ambiente, cultura ecc…. Leggi tutto