Cerca: Saperi PA, Intervento, Atti FORUM PA 2010, trasparenza

Risultati 1 - 10 di 33

Risultati

La scommessa della Provincia di Roma: la sperimentazione dei nuovi centri per l’impiego

Il tema della qualità dei servizi è quello che più ci preme. Vengono di seguito raccontate alcune pratiche messe in campo dalla Provincia di Roma sul miglioramento e l’innalzamento della qualità dei servizi del sistema paese. Occorre ripensare il concetto stesso di infrastrutture, in particolare le infrastrutture immateriali e legarle ad un modello di sviluppo del  mercato del lavoro odierno.

Leggi tutto

Le nuove politiche di formazione: l’esperienza lombarda

Il tema dei servizi all’impiego pubblici e privati è una giusta riflessione da cui partire  in questo momento.

Leggi tutto

Le politiche di welfare e la centralità della persona umana

Dopo la presentazione dei relatori viene introdotto il tema del convegno, si parla del contesto di crisi occupazionale in cui tutti i paesi europei cercano di trovare delle soluzioni. Va ripensata la strategia di Lisbona tenendo conto delle misure di austerità annunciate nei prossimi mesi. Le politiche del lavoro sulla domanda-offerta diventano decisive per attuare quella mobilità sociale che attenui gli effetti della disoccupazione cronica.

Leggi tutto

Il ruolo delle province nelle politiche del lavoro

Si esce dal dibattito sterile e si affrontano le problematiche che affliggono i nostri territori e il ruolo delle province. In Sicilia non si riescono a fare politiche del lavoro nonostante ci siano i fondi stanziati. La provincia di Catania non ha gli strumenti e i fondi rimangono allocati in sede regionale.

Leggi tutto

L’uso di ICT per un servizio efficace ed efficiente: la sicurezza stradale

La sicurezza appartiene a quell’insieme di servizi che l’amministrazione pubblica deve garantire al cittadino. I principi di efficacia e di efficienza devono dunque essere garantiti anche in questo settore. Roberto Sgalla  descrive il valore aggiunto ottenuto dall’introduzione di ICT per il controllo e la sicurezza stradale.

Leggi tutto

Fluidità, velocità e trasparenza nella comunicazione degli atti amministrativi: uno strumento di efficacia ed efficienza

L’amministrazione pubblica spesso è dotata di sistemi di raccolta atti che sono efficaci ed efficienti. Da questo punto di vista si potrebbe dire che l’azione della macchina burocratica è fluida. Tuttavia questa efficienza viene persa nel momento in cui l’atto deve essere comunicato da un settore ad un altro della stessa amministrazione oppure direttamente ad una amministrazione esterna.

Leggi tutto

Introduzione al convegno “Efficienza e Trasparenza nel processo amministrativo: come mettere in rete tutti gli attori? I Servizi Integrati di Notifica di Poste Italiane per il recupero delle spese”

Mauro Giammaria, Responsabile Commerciale Pubblica Amministrazione Centrale Poste Italiane, introduce e coordina il convegno “Efficienza e Trasparenza nel processo amministrativo: come mettere in rete tutti gli attori? I Servizi Integrati di Notifica di Poste Italiane per il recupero delle spese”

Il ruolo di DigitPA nell’innovazione amministrativa

La trasformazione del CNIPA in DigitPA, a partire dal settembre 2009, è tesa ad operare un cambiamento dell’istituto da centro nazionale a supporto dell’informatica a soggetto abilitante alla digitalizzazione nelle PA . La volontà di DigitPA è quella di riposizionare le proprie azioni per rendere l’informatica lo strumento attraverso il quale consentire all’azione amministrativa di erogare servizi più innovativi e performanti.

Leggi tutto

Dalla funzione amministrativa al processo amministrativo: Integrazione e Multicanalita’

Poste Italiane si propone come interlocutore privilegiato e facilitatore dei rapporti tra la pubblica amministrazione, il cittadino e l’impresa, attraverso la valorizzazione delle proprie piattaforme di servizi integrati.

Leggi tutto

Milano efficiente: la Pubblica Amministrazione verso il cittadino

Da una analisi di settecento-ottocento linee di prodotto, il Comune di Milano si è posto un obiettivo: rendere più semplice ed efficiente il rapporto con il cittadino, migliorando il livello di qualità dei servizi offerti attraverso la semplificazione delle procedure. Il contesto su cui il Comune è voluto intervenire vedeva la presenza di molti sportelli monofunzione, lunghe attese per certificati, 20 call center non integrati e specializzati.

Leggi tutto