Cerca: Scuola, istruzione e ricerca, smartinnovation

Risultati 11 - 20 di 21

Risultati

C’è tempo fino al 5 marzo per iscriversi al Master in "Design of People Centered Smart Cities"

E’ stato prorogato al 5 marzo 2015 il termine ultimo per le iscrizioni alla seconda edizione del Master in "Design of People Centered Smart Cities" di Università Roma Tor Vergata, Dipartimento Scienze e Tecnologie della Formazione, in convenzione con FORUM PA, I.S.I.A – Istituto Superiore per le Industrie Artistiche e IBM.

Leggi tutto

Horizon 2020: 15 bandi aperti per l'innovazione sociale e non solo

Presentate a dicembre, nell’ambito del pilastro "Sfide nella Società" del Programma Horizon 2020, sono quindici le forme di finanziamento diretto che vi segnaliamo come un'opportunità da non perdere per città, centri di ricerca, università ma anche attori privati come imprese, associazioni e cooperative sociali . I bandi finanziano quasi totalmente gli interventi, ma richiedono un elevato livello di innovatività nelle azioni proposte: alcuni infatti sono destinati a finanziare anche solo cinque o sei progetti.

Leggi tutto

Social Innovation è anche questione di competenze professionali e ambiti occupazionali

Social innovation: quali sono le professionalità connesse ed il suo potenziale occupazionale? In che modo la ‘social innovation’ può veramente fare la differenza?  Domande utili per inquadrare questo nuovo approccio culturale ‘cross sector’ in un momento in cui moltissimi ne parlano ma pochi ne comprendono ancora le implicazioni.

Leggi tutto

Roma, progetto Scuole Aperte: un ponte tra educazione e territorio

In Italia si stanno diffondendo esperienze di riappropriazione dello spazio scolastico da parte della cittadinanza, organizzata principalmente sotto forma di associazioni di genitori. L’esigenza è quella di costituire vere e proprie scuole di comunità che possano fare da ponte con il territorio. Esperienze di sussidarietà orizzontale, casi pilota che hanno potuto confrontarsi il 22 Marzo 2014 a Roma in occazione del convegno “Scuole aperte, un modello sostenibile” organizzato dai genitori dell’Associazione Scuola Di Donato, con il patrocinio del Comune di Roma, che è stata pioniere tra i primi plessi scolastici a fare della partecipazione diretta e volontaria alla cura degli spazi scolastici e di quartiere il proprio principio guida, promuovendo circoli virtuosi di responsabilizzazione dei cittadini e delle istituzioni. Abbiamo chiesto a Giulia Pietroletti, Assessore all'ambiente, decoro, intercultura e innovazione nella Pubblica Amministrazione nel Municipio Roma V e membro dell’Associazione Scuole Aperte di raccontarci il progetto della scuola Pisacane di Roma, che ha seguito l'esempio della scuola Di Donato.

Leggi tutto

Partnership pubblico private open e collaborative, quale è l’impatto? Il caso del liceo su schoolraising

Quattro studenti del Liceo Roiti di Ferrara usando la piattaforma schoolraising hanno lanciato un progetto per acquistare una stampante 3D da usare all’interno del corso di informatica. Un operazione di successo per tutti, studenti, insegnanti, genitori, finanziatori che dimostra come il modello Partenrship pubblico-privato di tipo collaborativo crei valore pubblico e sociale. Ma quale è l’obiettivo comune che ha mosso i diversi attori e su quali indicatori il raggiungimento di tale obiettivo può essere valutato?

Leggi tutto

Horizon 2020. Finora abbiamo perso 2,8 miliardi, sarà la volta buona per invertire la tendenza?

Dal 2007 al 2013 con i programmi quadro per la ricerca l’Italia ha “perso” circa 400 milioni l’anno, cioè il saldo tra soldi dati e soldi ricevuti ha un bel passivo di 2,8 miliardi. La settimana scorsa è stato approvato Horizon 2020, nuovo nome scelto per l’VIII programma di finanziamento alla ricerca, ma non è questa la vera novità. Sul piatto possono esserci 1,6 miliardi di euro l’anno per l’Italia, quasi il triplo di quello che abbiamo racimolato in passato. Riusciremo a non farci sfuggire questa opportunità? Vediamo i dettagli di questa sfida e scopriamo come ci stiamo “armando” per vincerla.

Leggi tutto

La ricerca è la costruzione di una rete di "conoscenze". In volo verso il futuro

Pensiamo sempre che l'innovazione e la ricerca siano qualcosa che avviene soltanto nelle università e nei laboratori delle grandi aziende "come se la ricerca scientifica fosse soltanto l'espressione di un'idea geniale" (Alessandro Mongili - Creatività, Innovazione e Trasferimento Tecnologico - Atti del Convegno 15/12/2008). Pensiamo sempre che il ricercatore viva nella sua "torre d'avorio", che viva e cammini come stesse sulle nuvole. Come se avesse un "libro magico" da cui attingere.

Leggi tutto

La Smart Specialisation e l’Agenda Digitale per lo sviluppo

Ancora una volta, dall’Europa arriva uno stimolo a migliorare le modalità con cui gestire ed indirizzare gli investimenti pubblici. Si tratta delle strategie per la Smart Specialisation, una delle precondizioni per un utilizzo efficiente dei fondi europei. Presentiamo un interessante Articolo di Luigi Reggi che permette di cogliere le differenze di impostazione rispetto al passato.

Leggi tutto

La città educante

Il tema del rapporto tra mondo della scuola e innovazione è una costante, quasi un tormentone degli ultimi vent’anni che ricorre e si affaccia, come un fiume carsico, con maggiore o minore intensità di anno in anno. Lo stesso tema, mediato dal rapporto con la città, esce da questa sostanziale indeterminatezza e si apre a questioni specifiche di grande interesse concreto.

Leggi tutto

Torino: la "smart school" per la smart city

La Città di Torino nel febbraio 2011 ha deciso di candidarsi all’iniziativa Smart Cities ‐ Città intelligenti – lanciata dalla Commissione Europea. Il costruire opportunità e progetti verso una “città sostenibile” sono anche parte integrante delle
politiche sviluppate in questi anni dal Sistema Educativo della Città, nella convinzione che per bambini e ragazzi sia fondamentale vivere in una città ecologica ricca di stimoli, di culture e di occasioni.Su queste premesse si fonda il progetto “Smart School”.

Leggi tutto