Cerca: Scuola, istruzione e ricerca, partecipazione

7 risultati

Risultati

  • Cod. w.10d
  • 12/05/2011
  • 14:30 - 15:20
  • Padiglione 8
  • Stand 11E

LIM, istruzione e innovazione per una scuola sociale e condivisa

  • Cod. w.10c
  • 11/05/2011
  • 16:30 - 17:20
  • Padiglione 8
  • Stand 11E

LIM, istruzione e innovazione per una scuola sociale e condivisa

  • Cod. w.10b
  • 10/05/2011
  • 15:30 - 16:20
  • Padiglione 8
  • Stand 11E

LIM, istruzione e innovazione per una scuola sociale e condivisa

  • Cod. w.10a
  • 09/05/2011
  • 10:00 - 10:50
  • Padiglione 8
  • Stand 11E

LIM, istruzione e innovazione per una scuola sociale e condivisa

LIM, istruzione e innovazione per una scuola sociale e condivisa

Nella formazione scolastica moderna un ruolo decisivo è affidato alla didattica digitale, in grado di coinvolgere maggiormente gli studenti.

A tale scopo l’innovazione tecnologica rende disponibili una serie di strumenti che permettono di attuare ed arricchire l’insegnamento sfruttandone l'immediatezza: impatto visivo, possibilità di apprendere divertendosi, partecipazione attiva alla lezione ed applicativi software semplici e facili da utilizzare sono i principali punti di forza del nuovo modo di fare scuola.

Leggi tutto

LIM, istruzione e innovazione per una scuola sociale e condivisa

Nella formazione scolastica moderna un ruolo decisivo è affidato alla didattica digitale, in grado di coinvolgere maggiormente gli studenti.

A tale scopo l’innovazione tecnologica rende disponibili una serie di strumenti che permettono di attuare ed arricchire l’insegnamento sfruttandone l'immediatezza: impatto visivo, possibilità di apprendere divertendosi, partecipazione attiva alla lezione ed applicativi software semplici e facili da utilizzare sono i principali punti di forza del nuovo modo di fare scuola.

Leggi tutto

La cittadinanza si attiva a scuola?

Pensandoci, sembra chiaro che tutti i cittadini, da piccoli, siano stati alunni e studenti sui banchi di scuola. Insomma, piccoli e giovani cittadini in formazione. Ma quanti hanno avuto esperienza attiva della propria “dimensione” civica a scuola? Non molti, verrebbe da rispondere. Di positivo c’è che assistiamo a una progressiva presa di coscienza, nelle istituzioni e nella sfera pubblica, del vulnus formativo alla cittadinanza. Su questa scia, è arrivata pochi giorni fa la circolare del MIUR su “Cittadinanza e costituzione”. Accompagnata, come sempre, da qualche critica, la Circolare potrebbe aprire scenari molto interessanti.

Leggi tutto