Cerca: Riforma PA, Efficienza, Atti FORUM PA 2009

Risultati 71 - 80 di 94

Risultati

Criticità derivanti dalle continue modifiche al patto di stabilità degli enti locali

Il fatto che negli ultimi anni sia stato continuamente modificato il sistema di controllo del patto di stabilità degli enti locali comporta alcune conseguenze negative. Innanzitutto, ciò rende più incerta la possibilità di programmare le azioni, con il rischio che tutte le energie siano sprecate nella ricerca dell'equilibrio formale a discapito dei problemi sostanziali degli enti. In questo modo si fornisce un alibi alla dirigenza per non individuare le criticità strutturali dell'ente nel medio periodo, ed alla politica per non trovare soluzioni adeguate per affrontarle.

“PA un anno dopo: facciamo il punto”

In apertura dei lavori della 20a edizione di Forum PA. Andrea Pamparana intervista il Ministro Renato Brunetta su ciò che è stato fatto in un anno di lavoro e sugli scenari che si aprono alla vigilia dell’approvazione dei decreti delegati che stabiliscono l’impianto della riforma.

Misurazione e valutazione dell’azione amministrativa: partire dal basso per poter creare un sistema integrato. L’esperienza del Comune di Torino

Alessandro Bosco, Controllo di Gestione Internal Audit del Comune di Torino, riporta la sua esperienza nella misurazione dell’attività amministrativa presso il Comune di Torino.Leggi tutto

Potere di indirizzo e coordinamento per la formazione del personale pubblico

La necessità di assicurare l’efficienza all’azione amministrativa attraverso un’adeguata formazione professionale è strettamente correlata agli sviluppi dell’autonomia. La legge costituzionale 3/2001 e la relativa legislazione attuativa esprimono una forte responsabilità legata alle Pubbliche Amministrazioni. Lungo questo percorso legislativo e per competenza residuale, le Regioni risultano responsabili della formazione dei dipendenti pubblici, dove per formazione si intende la precondizione necessaria per assicurare all’utente della PA il servizio essenziale.Leggi tutto

Introduzione del convegno “Dar voce ai cittadini: i risultati delle ricerche sull’opinione dei cittadini”

Leonello Tronti, Consigliere Economico del Ministro Brunetta, introduce il convegno sottolineando l’importanza delle ricerche volute dal Ministero, volte a dare una visione sull’opinione che gli utenti – cittadini, imprese ma anche dipendenti pubblici - hanno nei confronti dell’operato della PA. Le informazioni raccolte premettono la registrazione dei cambiamenti effettivamente realizzati e la ricostruzione di un clima capace di investire, con un tesione al migliramento, la PA

Sistema sanitario e riforma del pubblico impiego

Claudio Dario argomenta sul perché nella dimensione sanitaria non si debba avere paura della riforma, in sintesi perché molte cose per quanto riguarda l’aspetto valutativo e la selezione del personale nelle Aziende Sanitarie si stanno già facendo. Quindi il percorso non va tanto interpretato come una rivoluzione, come un cambiamento epocale, ma come un rinforzo di cose che già si fanno con alcune specifiche importanti, come quelle sui medici certificatori e sulla class action.

Organizzazione e competenze professionali per il rafforzamento dei Servizi Formazione

La “vacanza di potere" normativo sia a livello centrale che locale in materia di Formazione dei pubblici dipendenti sta provocando una graduale trasformazione peggiorativa: il passaggio da una realtà a macchia di leopardo ad una realtà in cui anche le eccellenze iniziano a riscontrare delle serie difficoltà nel protrarre e migliorare la loro esperienza in termini di formazione. Ernesto Vidotto, Associazione Italiana settore PA, porta a confronto realtà amministrative eterogenee sottolineando l'importanza di ricondurre le funzioni svolte da diverse risorse umane a ruoli identificativi comuni.Leggi tutto

Il piano di riduzione degli oneri a carico delle PMI nell’area prevenzione incendi

"Sulla base del decreto legge n. 112/2008, che introduce il meccanismo ""Taglia oneri amministrativi"", è stato definito il Piano di Riduzione degli oneri a carico delle PMI nell’area prevenzione incendi.Leggi tutto

La formazione pubblica in Spagna tra crisi e innovazione

Sylvia Alonso i Cordina, della Escola d’Aministraciò Pùblica de Catalogna – Barcellona, presenta le modalità con cui le amministrazioni spagnole hanno affrontato la drastica riduzione dei fondi pubblici a seguito della crisi economica e , nello specifico, l'azione di risposta adottata dalla Escola d’Aministraciò Pùblica de Catalogna. L’esperienza riportata è l’esempio di come la crisi possa essere un'occasione per adottare strategie in grado di assicurare e implementare la formazione dei pubblici dipendenti per offrire un servizio pubblico efficace ed efficiente.

Magellano: condivisione della conoscenza e informazione ai cittadini

La realizzazione del progetto Magellano, avviato negli ultimi due anni dal Dipartimento della Funzione Pubblica, implica un grande cambiamento culturale all’interno della Pubblica amministrazione, perché chiede a dirigenti, funzionari e dipendenti di mettere a fattor comune esperienze e informazioni che, in precedenza, ognuno tendeva a tenere per sé.Leggi tutto