Cerca: Riforma PA, Efficienza, risorse umane

Risultati 1 - 10 di 12

Risultati

La valorizzazione delle competenze nella PA

Il video del keynote è disponibile su innovatv.it a questo link.

  • Cod. lab.136
  • 17/05/2012
  • 11:30 - 13:00
  • Padiglione 8
  • Stand 06A

DFP risponde. Pubblico impiego: gestione delle risorse umane e mobilità

"Dipartimento Funzione Pubblica risponde" alle vostre domande a FORUM PA 2012

Avete dubbi e quesiti tecnici sulle novità legislative e regolamentari in materia di lavoro pubblico (mobilità, previdenza, reclutamento, organizzazione degli uffici e ruolo dei dirigenti), semplificazione e trasparenza? Potete inviare le vostre domande utilizzando lo spazio dedicato all'iniziativa "Dipartimento Funzione Pubblica risponde" su Google moderator.

Leggi tutto

Idee per una PA migliore. "Il dipendente giusto nel servizio giusto"

Sessanta secondi per spiegare un'idea e i benefici che porterebbe nella PA. Continua il percorso che ci accompagnerà a conoscere alcune delle idee selezionate dal nostro contest "La tua idea per una PA migliore" e presentate con un breve video dagli stessi autori. Ecco a voi l'idea #83 "Il dipendente giusto nel servizio giusto" presentata da Laura Strano.

Leggi tutto

La formazione dei dipendenti pubblici tra riforma e manovra

Leonello Tronti introduce il convegno su “La formazione dei dipendenti pubblici tra riforma e manovra” lanciando lo spunto centrale di riflessione: la necessità di contemperare due spinte, da una parte la spinta al cambiamento imposta alla riforma, che richiede formazione e sviluppo di nuove competenze, dall’altra la spinta al contenimento dei costi, che si è esercitata in modo drastico con l’articolo 6 comma 13 del d.l. 78/2010 (manovra economica) che ha disposto un taglio del 50% rispetto al 2009 delle spese per la formazione dei dipendenti pubblici.

Leggi tutto

La nuova direttiva sulla formazione dei dipendenti pubblici: l'ho letta e ve la racconto

Il 30 luglio il Ministro Brunetta ha firmato una direttiva (la n. 10) che ha come oggetto la “programmazione della formazione delle amministrazioni pubbliche”. In particolare essa è cogente per le amministrazioni centrali dello Stato, gli enti pubblici non economici nazionali e le autorità indipendenti. Per tutte le altre amministrazioni le sue indicazioni costituiscono “linee guida”. Come tutte le notizie uscite in “zona ferie” anche questo provvedimento rischia di non avere avuto l’attenzione sufficiente. Quindi l’ho ripreso ed esaminato con attenzione. Prima ve lo racconto, poi vi dico la mia con l’obiettivo di alzare la palla per un dibattito su un aspetto chiave e insieme negletto della gestione delle risorse umane nella PA.

Leggi tutto

Il ruolo del tecnico dell'ente locale nell'iter realizzativo delle opere pubbliche

UNITEL ha come obiettivi statutari la valorizzazione professionale dei tecnici degli enti locali ed il miglioramento dei servizi alla collettività reso dagli uffici tecnici delle amministrazioni. Bernardino Primiani dopo aver presentato l'associazione, apre il convegno approfondendo il ruolo del tecnico nell'iter realizzativo delle opere pubbliche anche alla luce delle recenti novità normative, che, purtroppo. riducendo gli incentivi ed i meccanismi di premialità, ne sviliscono professionalità e compiti.

Oltre che fannulloni, anche corrotti? La relazione del Presidente della Corte dei Conti: io l’ho letta!

Vi elenco i titoli di alcuni articoli usciti ieri online dopo l’inaugurazione dell’anno giudiziario della Corte dei Conti con le relazioni del Presidente Lazzaro e del procuratore generale Pasqualucci. 

Leggi tutto

La formazione moderna di dirigenti pubblici capaci

Partendo dalla convinta affermazione che qualità e produttività del capitale umano siano centrali per migliorare il funzionamento della Pubblica Amministrazione Valeria Termini illustra i due indirizzi su cui si è concentrata l’azione della Scuola nel 2007: introduzione di trasparenza e mercato nelle procedure e inserimento nel network internazionale per garantire l’eccellenza della formazione.

Leggi tutto

Pensiero Laterale: i concetti, le tecniche, l’applicazione

In una società dell’informazione, qual è quella in cui viviamo, la creatività è fondamentale. La creatività non è solo un talento naturale ma un’abilità che si può apprendere. Il cervello consente alle informazioni in arrivo di formare schemi. Tutti i sistemi così schematizzati sono asimmetrici. Il Pensiero Laterale ci consente di contraddire questi schemi invece di seguirli passivamente. Le tecniche formali del pensiero laterale possono essere apprese così come si impara la matematica. Gli strumenti possono inoltre essere usati in maniera formale e deliberata.Leggi tutto