Cerca: Riforma PA, Efficienza, gestione risorse umane

Risultati 21 - 30 di 70

Risultati

La Ricerca Giannini per capire meglio la Pubblica Amministrazione

Sergio Zoppi ricorda che la Ricerca Giannini fu una ricerca pensata per migliorare una pubblica amministrazione che suscitava malcontenti generali; in realtà essa fu realizzata insieme alla Pubblica Amministrazione e da quel momento si pose l’attenzione su alcune problematiche mai affrontate prima: dall’organizzazione interna degli uffici alla distribuzione delle attribuzioni del personale, dalla produttività ai costi reali e ai costi occulti ecc….

Leggi tutto

La formazione all'interno dell'Istituto Diplomatico e la necessità di una omogeneizzazione del sistema a livello comunitario

Maurizio Enrico Serra pone l’accento sull’importanza della formazione per un funzionario che intraprende la carriera diplomatica. L’obiettivo principale dell’Istituto Diplomatico è di offrire una formazione integrata; la diplomazia non è più solo politica ma si lega ad altri aspetti fondamentali della vita di un Paese: economia, ambiente, cultura ecc…. Leggi tutto

L'Agenzia per la Formazione dei dirigenti e dipendenti delle amministrazioni e il futuro della formazione come strumento di crescita per il Paese

Danilo Del Gaizo introduce il X Rapporto sulla formazione pubblica sottolineando l’importanza che ricopre la formazione intesa come vero e proprio pilastro della crescita di un Paese. Una formazione continua, e non più solo d’ingresso, diventa così un asset per la crescita di dirigenti pubblici e di un’Amministrazione moderna. Con la Finanziaria 2007 è stata istituita l’Agenzia per la formazione dei dirigenti e dipendenti delle amministrazioni pubbliche, la quale raccoglierà sotto il suo cappello le altre scuole dando vita così ad un coordinamento unitario.Leggi tutto

Il programma Empowerment del Formez per la amministrazioni pubbliche del Mezzogiorno

Marco Bonamico introduce il programma Empowerment della Funzione Pubblica che si chiuderà entro il 2007. Il programma è finalizzato al rafforzamento delle capacità amministrative delle pubbliche amministrazioni obiettivo 1. Il territorio deve creare le condizioni perché non si eroghino più dei finanziamenti ma si facciano degli investimenti. I cittadini devono essere considerati utenti di servizi.Leggi tutto

L'importanza del fattore umano nella PA

Già da tempo le imprese hanno scoperto l’importanza del fattore umano e della conoscenza, afferma Gianfranco Dioguardi, così come hanno compreso il nuovo ruolo assunto dai loro clienti, diventati ormai dei veri e propri committenti.

Leggi tutto

Il ruolo dell’Agenzia della Formazione

La legge finanziaria ha avviato un grosso processo di rinnovamento, afferma Enrico Passaro, anche in materia di formazione pubblica, in quanto ha istituito l’Agenzia della Formazione che si occuperà di regolare il processo della formazione pubblica in Italia. Formalmente l’Agenzia nasce con la Finanziaria, di fatto verrà creata a seguito dei regolamenti attuativi delle norme previste dalla Finanziaria stessa.Leggi tutto

Organizzazione, competenza e tecnologia nella PA

Quando la PA si pone obiettivi strategici, afferma Alberto Marinelli, deve tenere in considerazione che organizzazione, competenze e tecnologie sono fattori interdipendenti. Si parla molto di e-Government e di tutte le strategie d’intervento per favorire la trasformazione digitale della PA, ma le aspettative rispetto alle potenzialità delle tecnologie sono ingenue, poiché esse sono solo dei fattori abilitanti che possono risultare utili o non servire affatto.

Leggi tutto

Il Progetto Governance delle Risorse Umane nelle Amministrazioni

Marco Iachetta propone una riflessione di alto livello che unisce 3 aspetti fondamentali: la gestione delle risorse umane, quindi il capitale umano come asset delle nostre amministrazioni, le nuove tecnologie come fattore abilitante per una maggiore efficacia, produttività e capacità del capitale umano di rispondere alle necessità poste dalle nuove sfide e la strategia di Lisbona, strumento essenziale per rendere l’economia europea più dinamica, migliorare il mercato del lavoro, accrescere la competitività dell’Europa nel resto del mondo e renderla un vero global player.

Il ruolo sociale del dipendente pubblico e l’attività del RIPAM

Se obiettivo primario della Pubblica Amministrazione è perseguire il bene comune, sostiene Rosario Maiorano, essa deve innanzitutto valorizzare quella preziosa risorsa che è il capitale umano.Leggi tutto

L’Inpdap e gli agenti del cambiamento: tecnologia, comunicazione e formazione del personale

Donato Iacovone rispondendo alla domanda di Vianello sostiene che l’Inpdap abbia messo in atto, parallelamente all’innovazione tecnologica, un processo di potenziamento delle risorse umane attraverso l’alta formazione del personale e un forte investimento in comunicazione. In risposta alla domanda di Vianello su un’eventuale e dietrologica spinta privatistica nel nostro paese, Iacovone sostiene che spesso si parla della pubblica amministrazione in modo troppo generalista senza fare opportune distinzioni.