Cerca: Riforma PA, Efficienza, CRM

9 risultati

Risultati

Linea Amica: risolvere nel presente e analizzare il futuro per migliorare la P.A.

Il Ministro Brunetta racconta come è nata l’idea di Linea Amica e ne anticipa gli sviluppi: mettendo in rete i contact center delle Pubbliche Amministrazioni si possono mettere insieme anche le loro banche dati costruendo la più grande banca dati di domande e di risposte d’Europa. Ciò permetterà di avere uno spaccato dell’offerta dei servizi dello Stato con l’evidenziazione di dove essa non combacia con i bisogni dei cittadini.Leggi tutto

La semplificazione della Pubblica Amministrazione

Nicola Piepoli, Direttore dell’Istituto Piepoli, presenta una ricerca svolta nel 2007 sull’atteggiamento degli utenti verso le performances della PA. La ricerca, che è stata svolta adottando il metodo qualitativo, mette in luce l’atteggiamento pregiudizialmente negativo che gli utenti adottano quando sono chiamati a dare un giudizio sull’operato della PA. A partire da questa visione negativa, i gruppi intervistati sono stati chiamati ad individuare le mancanze principalmente riscontrate nel rapporto con la PA e a suggerire le soluzioni ritenute più efficaci ed efficienti.Leggi tutto

Customer Satisfaction: la PA vista dalle imprese e dai dipendenti pubblici

Natascia Turato, direttore di ricerca EKMA, presenta la ricerca sulla customer satisfaction di due stakeholders: le imprese e i dipendenti pubblici. L’obbiettivo della ricerca è quello di rilevare il modo in cui la PA viene percepita dagli imprenditori e dai dipendenti pubblici, il loro grado di soddisfazione sui servizi erogati, il loro atteggiamento sul futuro della PA e il loro giudizio sugli interventi voluti dal Ministro Brunetta.

PA e Customer Satisfaction

A partire dallo studio realizzato dall’ISPO nel giugno del 2002, Euromedia Research presenta un’analisi delle attese degli utenti sugli aspetti di qualità e efficienza del servizio erogato dalla PA. L’analisi, presentata da Alessandra Ghisleri di Euromedia Research, si fonda sulla relazione tra qualità attesa - l’importanza attribuita dai cittadini alla qualità del servizio -, e qualità percepita – soddisfazione derivante dalla fruizione effettiva del servizio della PA-.Leggi tutto

L’atteggiamento degli utenti verso la Pubblica Amministrazione

Renato Mannheimer, presidente ISPO – Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione-, illustra i risultati della ricerca "La misurazione dell’atteggiamento della popolazione italiana verso la Pubblica Amministrazione". L’atteggiamento attuale dei cittadini verso la PA, sostiene Mannhaimer, non può che essere negativo, considerando che l’introduzione di azioni di governo, nell’immediato, non sono sufficienti a far cambiare opinione agli utenti.Leggi tutto

Introduzione del convegno “Dar voce ai cittadini: i risultati delle ricerche sull’opinione dei cittadini”

Leonello Tronti, Consigliere Economico del Ministro Brunetta, introduce il convegno sottolineando l’importanza delle ricerche volute dal Ministero, volte a dare una visione sull’opinione che gli utenti – cittadini, imprese ma anche dipendenti pubblici - hanno nei confronti dell’operato della PA. Le informazioni raccolte premettono la registrazione dei cambiamenti effettivamente realizzati e la ricostruzione di un clima capace di investire, con un tesione al migliramento, la PA

Il progetto di customer satisfaction dell’ACI

Flaviana Palombi descrive i passi compiuti per realizzare un’analisi di customer satisfaction su tutte le realtà provinciali dell’ACI.Leggi tutto

Le iniziative per la diffusione della customer satisfaction nelle amministrazioni centrali

Il Centro di Competenza del CNIPA lavora sulla diffusione del tema della customer satisfaction da più di un anno, afferma Francesco Vargiu. Obiettivi principali sono supportare la diffusione della misura della customer satisfacion, agevolando la sua adozione nelle amministrazioni e aumentare l’efficacia dell’iniziativa attraverso la messa a disposizione di un modello e di linee guida per la sua applicazione.Leggi tutto

Rispondere alle esigenze sempre più evolute da parte dei cittadini e delle imprese: soluzioni e casi pratici

Il CRM per Oracle ha il compito di supportare il miglioramento della gestione delle relazioni tra azienda e cliente, amministrazione pubblica e cittadinanza, afferma Mauro Corvino. Le soluzioni di CRM devono adattarsi al mutare delle condizioni del mercato, delle tecnologie, delle esigenze del cliente/cittadino, poiché alle variazioni nel campo delle nuove tecnologie segue un cambiamento delle aspettative da parte degli utenti.

Leggi tutto