Cerca: Riforma PA, e-learning

6 risultati

Risultati

Le Pari opportunità nella Pubblica amministrazione come strumento per il superamento dei divari di conoscenza

Presentazione di un progetto di formazione, realizzato attraverso moduli di e-learning, che ha coinvolto Regione Liguria, Università degli Studi di Genova, ARPAL (Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente Ligure) e DATASIEL come ente esecutore.Leggi tutto
  • Cod. lab.124
  • 11/05/2009
  • 10:00 - 10:50

La costruzione di reti formative per la PA: i risultati del progetto CEK-Lab – Continuous Education and Knowledge Laboratory

In collaborazione con STOA'

Organizzazione, competenza e tecnologia nella PA

Quando la PA si pone obiettivi strategici, afferma Alberto Marinelli, deve tenere in considerazione che organizzazione, competenze e tecnologie sono fattori interdipendenti. Si parla molto di e-Government e di tutte le strategie d’intervento per favorire la trasformazione digitale della PA, ma le aspettative rispetto alle potenzialità delle tecnologie sono ingenue, poiché esse sono solo dei fattori abilitanti che possono risultare utili o non servire affatto.

Leggi tutto

La programmazione della formazione, premessa essenziale per una amministrazione che cambia

Una delle problematiche principali in materia di formazione nell’ambito delle pubbliche amministrazioni è quello della programmazione delle attività formative.Leggi tutto

Le competenze informatiche per l’e-government

Negli ultimi anni la PA ha visto una grande diffusione di sistemi informativi, afferma Mirella Casini Schaerf, ma questi sono stati realizzati dagli informatici con scarso coinvolgimento dei responsabili dei vari settori, i quali hanno subito le scelte e non sono stati preparati al nuovo modo di operare e all’uso degli strumenti informatici. I risultati non sono stati dei migliori, per questo motivo oggi molti responsabili hanno preso iniziative di automazione e dialogano con gli informatici.Leggi tutto

E-learning come strumento di formazione della PA

L’individuazione delle competenze informatiche e i relativi piani di formazione risultano una necessità inderogabile per una PA che vuole innovarsi, afferma Sergio Zoppi, riprendendo quanto recentemente dichiarato dal Ministro Nicolais. L’innovazione è un processo che deve integrare tutte le leve disponibili in ambito normativo, tecnologico e di capitale umano, in un contesto di forte coordinamento tra amministrazioni centrali e locali al fine di semplificare e ridurre tempi e costi dei procedimenti.Leggi tutto