Cerca: Riforma PA, Sviluppo e Competitività, formazione

Risultati 1 - 10 di 12

Risultati

#FPA2015, oltre 14mila partecipanti per tre giorni di aggiornamento e formazione

FORUM PA si conferma il più importante evento di formazione, aggiornamento e confronto nel variegato mondo della pubblica amministrazione: dal 26 al 28 maggio il Palazzo dei Congressi di Roma ha ospitato 64 conferenze sui grandi scenari di riforma, innovazione e sviluppo del Paese e oltre 160 seminari, con 800 relatori e 14.579 partecipanti ai diversi eventi nei tre giorni di lavoro.

Leggi tutto

Come affrontare il problema macroeconomico della spesa pubblica

Tria interviene su alcuni aspetti emersi dalla discussione e presenti nel documento AGDP: il concetto di cooptazione e corporazione e il ruolo della Scuola Superiore della PA in questo contesto; come affrontare il problema macroeconomico del taglio della spesa pubblica; l’espansione degli uffici di diretta collaborazione; i tagli lineari; la “lotta alle consulenze” e quanto queste pesino davvero sulla spesa pubblica o quanto, invece, l’uso del lavoro flessibile, se applicato in maniera corretta, possa costituire un risparmio; la razionalizzazione delle scuole di formazione pubbliche.

Leggi tutto

"Capitale umano e pubblica amministrazione. Spunti analitici e questioni aperte" di Leonello Tronti

 “Il rapporto tra pubblica amministrazione e capitale umano dovrebbe essere analizzato secondo due prospettive, diverse ma non indipendenti: l’accumulazione e gestione del capitale umano del Paese, e quella del capitale umano dei dipendenti pubblici”. Sulla seconda si concentra l’articolato intervento di Leonello Tronti – Direttore Ufficio Formazione del personale delle pubbliche Amministrazioni, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento Funzione Pubblica, che riceviamo e con piacere rendiamo disponibile ai nostri lettori.

Leggi tutto

Agenti del cambiamento nella PA: le agenzie di formazione

Se la modernizzazione della PA è cruciale per il Sistema Paese, la PA deve iniziare la sua corsa nell’adozione di una filosofia che si avvicini il più possibile a quella privata, che impone l’introduzione di criteri volti a conseguire efficacia, efficienza ed economicità. La formazione del capitale umano diviene uno degli ambiti di intervento per l’adozione di criteri di flessibilità, di processi virtuosi e di buone prassi.Leggi tutto

L'azione pilota del MIUR: un ponte fra le due programmazioni

Il programma ricerca e competitività 2007-2013 si propone non solo promuovere l’azione di innovazione e ricerca presso le imprese e territorio, ma anche di dare vita agli esiti della ricerca stessa incorporandoli all’interno di un processo evolutivo che permetta l’integrazione, l’interoperabilità e mutua responsabilizzazione tra gli attori del processo stesso: pubblico e privato.Leggi tutto

Introduzione al convegno “Formazione di alte professionalità per adeguare le competenze della pubblica amministrazione in materia di R&STI e relativa valorizzazione” e presentazione delgi interventi

Nicola Fantini introduce il convegno “Formazione di alte professionalità per adeguare le competenze della pubblica amministrazione in materia di R&STI e relativa valorizzazione”.

La formazione integrativa e la contaminazione interistituzionale per la costituzione di reti e partenariati su aree diverse del territorio

Marina Majello, Università Parthenope di Napoli, presenta il progetto di formazione e collaborazione interistituzionale voluto dal MIUR con l’obbiettivo di favorire la contaminazione, lo sviluppo di reti e partenariati tra le diverse istituzioni. Nel progetto presentato, le istituzioni che sono state aggregate per lavorare alla realizzazione di un prodotto di comune interesse sono: l’Università Parthenope di Napoli, ASL Napoli Nord 2, IRCS, Provincia di Caserta.Leggi tutto

ITACA un gioco formativo per lo sviluppo delle competenze individuali e collettive.

Anna Gammaldi, Formez, presenta “ITACA” – Innovazione Tecnologica per l’Avanzamento della Capacità Amministrativa - un gioco elaborato dal Formez che, simulando lo svolgimento dell’attività amministrativa di allocazione delle risorse, ha come obbiettivo lo sviluppo della capacità decisionale . Il gioco formativo si suddivide in tre fasi che prevedono il graduale passaggio dall’utilizzo delle competenze individuali all’utilizzo delle competenze collettive attraverso la concertazione, comunicazione ecompetizione.

Introduzione al 12° Rapporto sulla formazione nella PA

Valeria Termini, direttrice SSPA, introduce il 12° Rapporto sulla formazione nella PA. Il rapporto, redatto in collaborazione con ASFOR, FORMEZ, Istituto Tagliacarne, AIF e tutte le amministrazioni direttamente coinvolte, si presenta come un’importante strumento per la programmazione della formazione presso la PA.Leggi tutto

Le iniziative formative nella PA

La programmazione e l’orientamento della formazione devono essere visti come delle vere e proprie leve al cambiamento che, accompagnate al processo di valutazione rigoroso, contribuiscono all’ottimizzazione del processo di modernizzazione. La PA è costituita, in termini formativi, da realtà molto diversificate.Leggi tutto