Cerca: Riforma PA, Sviluppo e Competitività, Atti FORUM PA 2011, trasparenza

Risultati 1 - 10 di 20

Risultati

Illusione e realtà nella lotta alla corruzione

Pietro Barrera presenta la ricerca Astrid sul fenomeno della corruzione in Italia sottolineandone l’accuratezza e l’approfondimento e approfittandone per fare un punto sullo stato dell’arte dell’anticorruzione nel nostro Paese. Se il disegno di legge anti-corruzione del 1 marzo 2010 si è inabissato come un fiume carsico, la cosiddetta Riforma Brunetta – pur lodevole dal punto di vista normativo – sembra non aver ricevuto sufficiente applicazione per quel che riguarda i Piani per la trasparenza e l’integrità. Metà delle amministrazioni italiane non hanno neanche iniziato ad impostarli.

Leggi tutto

Le proposte di Astrid per la lotta alla corruzione

 

Leggi tutto

Open Data e sviluppo economico

Federico Morando offre una sintetica prospettiva su cos'è l’Open Data, qual è il suo potenziale economico, e quali sono i principi che stanno emergendo a riguardo. Le Pubbliche Amministrazioni spesso hanno dei dati che usano per i fini conferiti loro dagli obblighi di legge, ma che possono essere utilizzati anche per scopi inattesi.

Leggi tutto

I cardini concettuali della lotta alla corruzione

Presentando al ricerca Astrid, curata insieme a Francesco Merloni, Luciano Vandelli riepiloga sinteticamente alcuni dei principi cardine a cui rifarsi nella lotta al fenomeno della corruzione amministrativa. Si parte con gli open data, perché le informazioni facilmente disponibili contrastano l’opacità delle misure discrezionali, per arrivare alla valorizzazione della professionalità e del merito.

Leggi tutto

Deformazione del principio di responsabilità politica e diffusione della patologia corruttiva

Giovanni Salvi presenta il volume Astrid sottolineando come la ricerca si rivolga alla trasformazione dell’Amministrazione Pubblica dagli anni ’90 ad oggi analizzandola sotto l’ottica della corruzione, illustrando casi pratici e indagandone i presupposti politici: dalla cattiva concezione dello spoil system alla deformazione del principio di responsabilità politica.

Leggi tutto

Il contrasto della Corte dei Conti alla maladministration

Mario Ristuccia sottolinea come il tema di partenza di qualsiasi strategia di lotta alla corruzione sia l’affondo sul modo di funzionare della PA. Qual è il legame tra efficienza e legalità? Sicuramente il fenomeno della privatizzazione e dell’esternazlizzazione può portare a un miglioramento dei risultati dell’azione amministrativa, ma per esempio le procedure d’urgenza - che permettono di non applicare le regole contabili – rischiano di creare favoritismi e pratiche corruttive.

Leggi tutto

Realizzare sistemi territoriali di controllo di regolarità amministrativa nella PAL

Ioletta Pannocchia presenta i risultati della ricerca svolta da Promo P.A. su 370 soggetti appartenenti a 301 enti di Pubblica Amministrazione Locale orientata a verificare lo stato dell’arte dei Controlli di Regolarità Amministrativa. Tra gli altri dati, l’indagine mostra come solo nella metà degli enti esaminati vengano svolti i CRA. A partire dai risultati emersi dall’indagine, il gruppo di lavoro ha proceduto alla definizione di un modello organizzativo per lo svolgimento e l’attivazione all’interno degli enti di questa forma di controllo.

Anti-corruption and whistleblowing

Nel 2009 è uscito il libro “It's Our Turn to Eat: The Story of a Kenyan Whistle-Blower” della Wrong, che racconta la storia di John Githongo, un uomo che dal 2003 ha contribuito a portare alla luce i fenomeni più acuti di corruzione in Kenya. Ripercorrendo la vicenda di Githongo, Michela Wrong approfondisce le modalità attraverso cui il coinvolgimento dei funzionari pubblici può portare a limitare l’appropriazione indebita di denaro pubblico e le patiche di favoritismo e clientelismo legate ai fenomeni corruttivi.

Responsabilizzare i dirigenti per combattere la corruzione

Antonio Naddeo illustra i principi di fondo e le azioni preparatorie che hanno portato alla stesura della legge 15/2009, che obbliga tutte le amministrazioni a pubblicare sul proprio sito gli incarichi, i curricula e le retribuzioni dei dirigenti. Dopo aver affrontato il problema dei rapporti con le esigenze di privacy, Naddeo si concentra sul tema della legittimità dell’azione amministrativa e dei risultati conseguiti: solo controllando gli effetti dei procedimenti e valutando l’operato di chi li ha portati avanti si potrà garantire l’integrità dei comportamenti.

Per una Cultura dell’Integrità nella Pubblica Amministrazione

Gustavo Piga insieme a Giorgio Bernardo Mattarella gestisce dal maggio 2010 il progetto “Per una Cultura dell’Integrità nella Pubblica Amministrazione”, promosso dalla SSPA con l’obiettivo di diffondere una cultura di intolleranza verso la corruzione attraverso un programma “aperto” di informazione e formazione. Nel suo intervento, Piga presenta l’evoluzione del progetto, insistendo fortemente sull’attività preliminare di definizione scientifica del fenomeno svolta nei primi mesi di sviluppo.