Cerca: Riforma PA, 150 anni unità italia

9 risultati

Risultati

Un telegramma di augurio per FORUM PA 2011 da parte del Presidente della Repubblica

In occasione del convegno di oggi 9 maggio a FORUM PA 2011, "150 anni di unità d'Italia, 150 anni di amministrazione pubblica", il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato un telegramma di apprezzamento e di augurio a tutti i partecipanti della 22^ edizione di FORUM PA.

Di seguito il testo integrale del telegramma che è possibile scaricare qui

Leggi tutto

Identità e ruolo storico dei pubblici dipendenti

 Stefano Sepe sottolinea la stretta connessione esistente tra la storia della Pubblica Amministrazione italiana e la storia del Paese. I funzionari pubblici – dice Sepe – hanno avuto la capacità di interpretate le esigenze del Paese rappresentandone in alcune fasi storiche la vera spina dorsale. Ora è ancora più importante il loro ruolo nel passaggio dal “nastro rosso” che chiudeva i faldoni al “filo rosso” dell’innovazione.

La memoria amministrativa “in Archivio”

 Agostino Attanasio sottolinea l’importanza particolare rivestita dall’Archivio di Stato nel preservare sia l’oggettività storica dell’evoluzione amministrativa in Italia, sia quegli aspetti soggettivi che solo le ricostruzioni biografiche possono restituire.

Leggi tutto

L’orgoglio del funzionario pubblico

 Il Ministro Brunetta presenta il progetto editoriale "Servitori dello Stato - centocinquanta biografie" sottolineando come esso faccia parte di un percorso di ricostruzione della memoria amministrativa italiana. Il progetto si pone – nelle parole di Brunetta – come un primo momento di rivalutazione politica e morale del ruolo del servitore dello Stato, una figura che in Italia non è valutata come dovrebbe. Invertire questa tendenza - evidenziando le storie di valore - rappresenta il binario su cui correre in parallelo con la riduzione delle sacche di inefficienza.

La memoria della PA italiana: un patrimonio da valorizzare

 Il Prof. Melis racconta le scelte di fondo che hanno portato alla stesura definitiva di "Servitori dello Stato - centocinquanta biografie". La lealtà verso lo Stato, la capacità di sacrificarsi per il bene pubblico, l’orgoglio del proprio ruolo, sono alcuni dei valori alla base delle vite che vengono raccontate nel libro.

Leggi tutto

150 anni di straordinaria quotidianità: i servitori dello Stato dall’Unità ad oggi

 Il Consigliere Masini presenta il volume "Servitori dello Stato - centocinquanta biografie" in cui sono raccoltele biografie di centocinquanta pubblici dipendenti che dall'Unità ai nostri giorni hanno lavorato nelle istituzioni centrali e locali apportando un fondamentale contributo alla crescita civile e democratica del nostro Paese.

Leggi tutto

Il percorso dell’Unità Tecnica di Missione

 Gianarlo Bravi illustra alcune delle infrastrutture culturali a carattere permanente realizzate grazie ai fondi per le celebrazioni, dal restauro del Museo Nazionale di Reggio Calabria agli interventi sulla Domus Mazziniana a Pisa. Bravi sottolinea come sia stato necessario un anticipo della PCM sui fondi stanziati dal Ministero del Tesoro per poter procedere con la realizzazione dei lavori, azione per la quale ringrazia tutti gli attori intervenuti.

I 150 anni dell’Unità d’Italia: dallo studio delle radici al rilancio prospettico dei valori repubblicani

 Il Consigliere Peluffo introduce i lavori della tavola rotonda sottolineando la gran quantità di interventi che si sono riusciti a realizzare per il 150° anniversario, pur nella contingenza di un budget esiguo e di poco tempo a disposizione.

Leggi tutto

150 anni: voglia di unità, ma perché? e su che?

 Due sondaggi recentissimi, da prendere come tutti i sondaggi con le molle, ma certamente rivelatori del mood degli italiani, ci riportano, nonostante tutto, una forte voglia di unità e di valori. Nello sfacelo di un crollo di immagine e di affidabilità di quasi tutte le istituzioni pubbliche, Governo in testa, il simbolo dell’Unità nazionale, ossia il Presidente della Repubblica vede aumentare la fiducia degli italiani. Chiamati poi a scegliere la “parola guida” per la ricorrenza dei 150 anni dell’unità, oltre centomila rispondenti indicano un significativo terzetto, che si aggiudica da solo la metà dei voti su ben venticinque scelte: Costituzione, Resistenza, Tricolore. Non è quindi retorica melensa parlare di Unità d’Italia e di come celebrarla in questo 150° anniversario che è stato fonte per ora più di polemiche che di festa.

Leggi tutto