Cerca: Riforma PA, legge 150/2000

10 risultati

Risultati

Idee per una PA migliore. "Riforma urgente della Legge 150/2000"

Sessanta secondi per spiegare un'idea e i benefici che porterebbe nella PA. Continua il percorso che ci accompagnerà a conoscere alcune delle idee selezionate dal nostro contest "La tua idea per una PA migliore" e presentate con un breve video dagli stessi autori. Ecco a voi l'idea #172 "Riforma urgente della Legge 150/2000" presentata da Francesca Sensini.

Leggi tutto

Tutti i gap della comunicazione pubblica

Luigi Di Gregorio propone un’analisi dello stato dell’arte della comunicazione pubblica a partire dall’esperienza del  Dipartimento comunicazione di Roma Capitale, dove dal 2009 si sono registrati tagli percentuali del 70%. Per Di Gregorio la mancata applicazione delle norme in materia di comunicazione pubblica è legata ad una serie di gap culturali e organizzativi che vanno colmati. In primis, un gap tra quella che è cultura della comunicazione e quella che è invece la cultura della politica.

Leggi tutto

Comunicazione pubblica: tra opportunità inesplorate e doveri inadempiuti

Partendo dall’esperienza di un ente tanto complesso quanto centrale per la vita del cittadino, Marco Barbieri propone una riflessione sulle potenzialità inesplorate e sui doveri inadempiuti in materia di comunicazione pubblica da parte delle amministrazioni italiane.

Leggi tutto

La comunicazione pubblica: da insalata a bistecca.

Due le occasioni che mi suggeriscono di parlare oggi di comunicazione pubblica. Prima notizia: si sono chiusi mercoledì 8 ottobre a Bologna gli Stati Generali della Comunicazione Pubblica e Istituzionale[1] Seconda notizia: ieri si è aperta a Milano la quindicesima edizione del ComPA, il Salone Europeo della Comunicazione Pubblica.[2]
Grande fervore, quindi, nel mondo della comunicazione, ma dopo tanti anni da una legge così attesa e poi così disattesa come la L.150 è questo ancora un tema importante? Io credo di sì, credo, anzi, che lo sia sempre di più e cerco di spiegare perché.

Leggi tutto

Sviluppo e sostegno della funzione di comunicazione in Emilia Romagna

L’ultima indagine regionale che analizza lo stato dell’arte dell’attuazione della Legge 150 in Emilia Romagna risale a tre anni fa e mette in evidenza soprattutto le funzioni e le funzionalità dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico, che con la Legge 150 assume una centralità rilevante. L’intervallo di tempo legislativo e di prassi operative nella funzione di comunicazione dalla 241 alla 150 passa senza incidere sostanzialmente sul profilo di servizio della funzione dell’attività dell’URP.Leggi tutto

Informazione e formazione a supporto della partecipazione dei cittadini

Chi vuole continuare a svolgere un ruolo di mediazione tra amministratori e amministrati, tra la politica e i cittadini, si trova a fare i conti con l’arretratezza complessiva della classe dirigente del nostro Paese. Questo è lo scenario nel quale vanno giudicati i risultati della Legge 150, che in sé aveva i germi vitali per dare continuità al disegno riformista/riformatore dell’ultimo decennio del secolo scorso.

Leggi tutto

Introduzione

A sette anni di distanza dall’entrata in vigore della Legge 150, si cerca di tracciare una sorta di bilancio degli elementi di eccellenza prodotti ed esaltati dalla nuova normativa e, per converso, quelli di criticità che hanno impedito ad alcune PPAA di ottimizzare gli sforzi nell’ambito delle attività di informazione e comunicazione.

Leggi tutto

Caratteristiche e opportunità della Legge 150

L’intervento di Stefano Di Traglia, portavoce di Pierluigi Bersani nel convegno sulla Legge 150/2000, parte da esperienze passate per mettere poi in luce criticità e caratteristiche della suddetta legge.

Leggi tutto

Il Dipartimento per l’informazione e l’editoria e la comunicazione pubblica dopo la Legge 150/00

Con l’entrata in vigore della Legge 150/00, è iniziata anche per il Dipartimento una fase di innovazione, afferma Paolo Peluffo. Per attuare il dettato legislativo, e quindi realizzare un piano di comunicazione annuale, diventa necessario, in primo luogo, un lungo periodo di valutazione, durante il quale analizzare ogni singolo momento del processo di ideazione della campagna, per essere certi che i risultati prodotti siano poi coerenti con gli obiettivi predefiniti.

Leggi tutto

Il Direct Marketing per la comunicazione istituzionale della PA

La legge 150 istituisce la comunicazione come una leva fondamentale per l’operatività della PA, afferma Massimo Curcio. Nell’80% dei casi, tuttavia, gli enti della PA non realizzano il programma contenuto all’interno del dettato normativo a causa della mancanza di risorse – come risulta dalla ricerca condotta dal Dipartimento per la Funzione Pubblica sulla situazione 2000-2004.

Leggi tutto