Cerca: Riforma PA, programma di governo

8 risultati

Risultati

Ex malo bonum? Come trarre del bene dall'ennesima crisi di Governo

Con questo motto cristiano Sant'Agostino ci invitava a considerare come dal male assoluto - la condanna, la tortura e la crocifissione di un innocente -  potesse venire un bene universale. Molto più umilmente mi chiedo, in questa serata di sconcerto, se dall'ennesima transizione di Governo senza elezioni, e quindi decisa all'interno della politica politicante, si possa trarre qualche beneficio. Comincio dai dati. Non ci troviamo affatto di fronte ad un'anomalia: dei 61 Governi che si sono succeduti nella Repubblica (durata media  di poco più di un anno) 44 non sono immediatamente derivati da elezioni politiche. Al limite possiamo dire che si ritorna al passato, quando i cambi, gli sgambetti e i rimescolamenti nella stessa legislatura erano la norma. 
Ciò detto, spinto da un'inguaribile perversione che mi spinge all'ottimismo, cerco di capire quali cose dovrei vedere per dire che alla fine ne è valsa la pena

Leggi tutto

La PA e l’innovazione nei programmi dei candidati alle primarie del centrosinistra

Come sapete il 25 prossimo si vota per le primarie del centrosinistra, mi è sembrato interessante quindi, specie in un momento molto confuso e polemico come questo, guardare cosa i programmi dei cinque candidati raccontano su quale sia la PA a cui tendono e quale peso abbia per loro l’innovazione. Ovviamente faremo lo stesso anche per le primarie del centrodestra, quando saranno definiti programmi e candidature.

Leggi tutto

Creare un’Amministrazione trasparente e leggibile

L’intervento è volto a testimoniare la disaffezione manifestata dai cittadini nei confronti della Pubblica Amministrazione, dovuta soprattutto all’assenza di trasparenza nei modi di operare. Nell’ultimo anno molti sforzi sono stati fatti al fine di rendere trasparente il programma di governo e valutabile il grado di attuazione del programma.

Leggi tutto

Il processo di semplificazione come cambio di paradigma tra Pubblica Amministrazione e cittadino

Nel suo intervento, il Ministro Nicolais ribadisce quanto il processo di semplificazione sia importante per il Paese, soprattutto se viene affiancato da altre iniziative che si sforzano di rendere la Pubblica Amministrazione più amica del cittadino. Il Piano Annuale per la Semplificazione cerca di rispondere a questa esigenza e si pone come principale obiettivo la riduzione del 25% dei costi della burocrazia.

Leggi tutto

Le azioni di semplificazione verso le imprese

Secondo Raffaello Sestini, la semplificazione si lega strettamente al concetto di liberalizzazione e di libertà economica. Nel programma di governo la liberalizzazione è espressa come sistema per scoraggiare le rendite monopolistiche e corporative, per migliorare la qualità ed il prezzo dei servizi, per tutelare i consumatori e garantire la concorrenza tra gli operatori.Leggi tutto

Le azioni del Governo in materia di semplificazione

Carlo Malinconico apre i lavori del convegno “Giornata della semplificazione: le azioni del Governo per la semplificazione”, sottolineando come da qualche anno il tema sia al centro delle iniziative e degli interessi pubblici. Anche l’attuale governo ne ha fatto un punto centrale del programma, attraverso un insieme di interventi che prevede la cooperazione tra i diversi soggetti che devono attuare la semplificazione, sia a livello centrale che a livello locale. Si è quindi istituito un comitato interministeriale per la guida strategica del processo.Leggi tutto

L’azione di semplificazione dell’Emilia Romagna pone al centro la cooperazione multilivello

Luigi Gilli evidenzia come l’azione intrapresa dal Governo sul tema della semplificazione e dell’innovazione ha avuto una partenza molto decisa soprattutto grazie al metodo che cerca di integrare le politiche dei diversi Ministeri, in sostanza il percorso si configura meno settoriale e più di sistema. Anche la Regione Emilia Romagna sta lavorando perché tra Comuni, Province e Regione ci sia sempre maggiore cooperazione orizzontale e meno verticale.Leggi tutto

Una nuova stagione nella politica di semplificazione nel quadro delle politiche di better regulation

Per Silvia Paparo, ad oggi si delinea la trama di una nuova stagione nel quadro delle politiche di better regulation. La nuova fase si fonda su quattro pilastri. Innanzitutto il forte investimento politico da parte del Governo attraverso una regia unitaria, il comitato interministeriale, e la costituzione di una task force di esperti. Il secondo cardine è la dimensione multilevel, con un patto tra Stato, Regioni e autonomie locali sulla base di obiettivi condivisi.Leggi tutto