Cerca: PA digitale, Atti FORUM PA 2010

Risultati 71 - 80 di 175

Risultati

Gli sviluppi del Manifesto Amministrare 2.0. I Documenti di supporto

“Il Manifesto Amministrare 2.0, frutto dei lavori della non – Conferenza Amministrare dello scorso anno, è sempre aperto, condiviso, emendabile. Il livello successivo che inauguriamo nella non –Conferenza di quest’anno è associare al Manifesto dei Documenti di supporto, degli approfondimenti tematici”. Così Gianni Dominici introduce i lavori della non – Conferenza 2010  centrata sul tema degli Open Government Data, illustrando la metodologia che guiderà i lavori del gruppo durante i mesi successivi. 

Le norme modificate nel nuovo CAD

Fausto Basile, seguendo l’articolato del Decreto Legislativo di modifica del CAD, ne illustra gli aspetti legati al documento informatico e al processo di dematerializzazione. Dall’introduzione della definizione di “identificazione informatica” e della firma elettronica avanzata, Basile ripercorre i provvedimenti più significativi fino a giungere a quelli che vanno a fare chiarezza sul valore sostanziale del documento informatico, sulla sua efficacia probatoria e sulle modalità di conservazione e di esibizione dei documenti.

ll Cloud Computing per l' efficienza della PA e la soddisfazione dei cittadini. Concetti chiave, best practices e opportunità per il nostro paese

Roberto Masiero offre un’articolata analisi del cloud computing e delle opportunità che offre a sostegno di una PA più efficiente e in grado di soddisfare i cittadini. Iil cloud computing - spiega - permetterebbe alla PA italiana di usufruire di un sistema informativo distribuito, ma al tempo stesso unitario, integrato e funzionale”. Nell’analizzare il contesto, gli elementi a favore e le criticità da superare, sottolinea come “in Italia rimane una cultura del dato come possesso fisico, che ostacola la collaborazione tra le varie amministrazioni”.

Leggi tutto

Un nuovo paradigma per il documento informatico

Dopo una fase iniziale di utilizzo della documentazione informatica nella quale la tecnologia veniva usata seguendo i vecchi schemi burocratici, con la revisione del Codice dell’Amministrazione Digitale la gestione documentale si sta orientando verso una dematerializzazione ben radicata all’interno dei processi.

Leggi tutto

Intervento al convegno "L’opportunità del Cloud Computing nella PA:come accelerare il processo evolutivo in corso?"

Introducendo il convegno sul tema dell’’opportunità del Cloud Computing nella PA e presenetando il panel, Biagio De Marchis auspica che l’incontro si trasformi in un contributo operativo alla trasformazione del settore pubblico in Italia.

Digitalizzazione dei documenti: la Tecnologia governa il Diritto?

L’intervento mira a mettere in luce i vari aspetti controversi e le tante opportunità della digitalizzazione documentale, mettendoli a confronto con le norme contenute nel Codice dell’amministrazione digitale (CAD) e con le stesse ragioni del diritto. In particolare, si evidenzierà come la Società dell’Informazione non può essere gestita solo e soltanto attraverso gli automatismi di un processo informatico, ma alla base di ogni logica digitale ci deve essere un disegno che sia condiviso dalle esigenze del giurista.

Leggi tutto

ProDE: il Progetto interregionale Dematerializzazione

Rossella Bonora presenta - a nome del CISIS - il Progetto interregionale di Dematerializzazione, al quale dal 2009 partecipano 10 Regioni (altre sono in via di adesione) con lo scopo di sviluppare un approccio omogeneo alle questioni sollevate dall’entrata in vigore del CAD e della CEC PAC gratuita per tutti i cittadini. L’approccio del ProDE pone il sistema documentario al centro del sistema della dematerializzazione sia nella sua dimensione corrente che in quella della conservazione, e si orienta affinché i documenti vengano prodotti all’interno di filiere verticali.

Leggi tutto

Il nuovo CAD

Mariella Guercio espone le proprie riflessioni sul nuovo Codice dell'Amministrazione Digitale, ancora in via di approvazione, che ha introdotto elementi di innovazione, cercando di sanare lacune evidenti della precedente normativa.                                                       

Leggi tutto

L’opportunità del Cloud Computing nella PA. Tavola rotonda

Giorgio Prister interviene nella Tavola Rotonda in cui si discutono le opportunità del cloud computing per il settore pubblico e si avanzano proposte di azione per accelerare il processo evolutivo in corso. A partire dal case study  delle smart cities (cinque in tutta europa) in cui si è deciso di abbinare al cloud computing l’open data, si snoda una discussione in cui emergono una serie di esigenze e richieste. Tra queste, un ruolo di guida più forte per DigitPA, regole contrattuali chiare, sistemi  assicurativi di affidabilità,impegno e attenzione alla regolazione sovranazionale.

Leggi tutto

Cloud Computing nella PA:come accelerare il processo evolutivo in corso? Tavola rotonda

Giulio Blandamura interviene nella Tavola Rotonda in cui si discutono le opportunità del cloud computing per il settore pubblico e si avanzano proposte di azione per accelerare il processo evolutivo in corso. A partire dal case study  delle smart cities (cinque in tutta europa) in cui si è deciso di abbinare al cloud computing l’open data, si snoda una discussione in cui emergono una serie di esigenze e richieste. Tra queste, un ruolo di guida più forte per DigitPA, regole contrattuali chiare, sistemi  assicurativi di affidabilità,impegno e attenzione alla regolazione sovranazionale.

Leggi tutto