Cerca: PA digitale, open data

Risultati 101 - 110 di 196

Risultati

Open data e statistica pubblica

E’ iniziata ieri a Roma, organizzata dall’Istat, l’undicesima Conferenza nazionale di statistica, che “rappresenta il contenitore nel quale il Sistema statistico nazionale dialoga e si confronta, dando luogo a una sintesi delle conoscenze che negli anni ha contribuito a consolidare il ruolo strategico della statistica u

Leggi tutto

La nuova trasparenza amministrativa: uno sguardo allo schema di decreto sugli obblighi di pubblicità delle PA

La bozza di decreto legislativo sul “riordino della disciplina sugli obblighi di trasparenza” sta facendo mollo parlare di sé in rete in questi ultimi giorni, soprattutto in merito ad una possibile “cancellazione” dell’articolo 18 del Decreto crescita 2.0, ossia quello riguardante la pubblicazione dei dati delle pubbliche amministrazioni in formato aperto. Anche per questo abbiamo chiesto allo Studio Legale Lisi di leggere e commentare per noi la bozza che, è importante ricordarlo, non è ovviamente ancora il testo ufficiale. Ecco dunque l’analisi del testo fatta per noi da Sarah Ungaro che fa chiarezza sulle novità e sui “passi indietro” della norma.

Leggi tutto

Cosa ha prodotto questa legislatura? I dati del rapporto Camere Aperte 2013

Oggi l'Associazione Openpolis ha presentato il rapporto “Camere Aperte 2013“, terza edizione della rilevazione che punta a monitorare e valutare l’attività di Deputati e Senatori attraverso lo studio di dati e statistiche. Diverse le considerazioni che si possono trarre dalla lettura dei dati "grezzi" messi a disposizione dall'attività di "scraping" (ossia l'estrazione dei dati a partire da fonti non del tutto aperte) di Openpolis: dall'aumento della contrapposizione tra Parlamento e Governo, alla (tragica) constatazione che l'attuale legge elettorale non permetterà di far scegliere ai cittadini chi premiare e chi punire alle prossime votazioni.

Leggi tutto

Mobile government: quello vero deve ancora arrivare

Ricapitolando: abbiamo la crisi, il patto di stabilità, il blocco delle assunzioni, non possiamo dare alcun incentivo ai nostri collaboratori, e i fornitori sono sempre più in difficoltà; che altro dobbiamo affrontare nell’IT della PA? Esiste almeno qualche novità minimamente divertente - oltre agli Open Data, ovviamente - che ci aspetta? Beh, in effetti qualcosa che ancora ci aspetta dietro l’angolo ci sarebbe, ed è il mobile government. Quello vero.

Leggi tutto

Mobile government: the real one is yet to come

Let’s make a short overview of the situation: we have the global crisis, the Stability Pact, we can’t hire, we can’t give any bonus to our colleagues, and service and software providers are even more in troubled waters. So, what else should we face in the government IT? Is there any new funny thing - except, of course, Open Data – that we could wish for? Actually, there is something that is waiting behind the corner, namely, mobile government: the real one.

Leggi tutto

In attesa dell’Open Data Day, quali dati dobbiamo “liberare”?

Il 23 febbraio 2013 si svolgerà il terzo International Open Data Day e diversi eventi sono in programma anche in Italia. Per arrivare preparati all'appuntamento, è nato un gruppo di discussione on line che ha lanciato anche un'indagine a cui tutti possono partecipare. Obiettivo: individuare le categorie di dati che la comunità italiana dell'open data ritiene immediatamente utilizzabili e che vorrebbe vedere on line al più presto.

Leggi tutto

Una proposta di collaborazione per organizzare insieme il primo Open Data Day Italiano

Il 23 febbraio 2013 si svolgerà la terza edizione dell’International Open Data Day. L'iniziativa Open Data Day (qui trovate l'elenco dei partecipanti) ha avviato una indagine on line sull'utilizzo degli Open Data per indagare il sentimento della comunità che da anni lavora agli open e ai linked data e presentare all'appuntamento di febbraio  suggerimenti, indicazioni, materiali a sostegno dell’attività dell’agenzia per l’Italia digitale in questo campo.

Leggi tutto

Diffondere la cultura open data dentro e fuori l’amministrazione: l’App contest OpenRoma

Le aziende, gli sviluppatori e le associazioni interessati avranno a disposizione tutte le vacanze di Natale per finire di ultimare e presentare la propria App basata su dati pubblici, al concorso promosso dalla Provincia di Roma. Ma come si fa, in mancanza di una norma scritta, a farsi rilasciare i dati in possesso dei singoli uffici di una amministrazione per caricarli sul portale open data? Ne abbiamo parlato con Francesco Loriga dirigente dei Sistemi informativi della Provincia di Roma, che ci ha descritto il percorso di informazione/formazione intrapreso per l’avvio del portale open data provinciale. Obiettivo: un ufficio dedicato ad aprire i dati dell’amministrazione.

Leggi tutto

Dati territoriali come Linked Open Data: il modello Emilia-Romagna

Un ruolo rilevante nella Smart City è rivestito delle informazioni geografiche e dai sistemi a supporto dell'integrazione di fonti dati esterne ed interne alla pubblica amministrazione con il territorio. I dati geografici pubblicati dagli enti locali sono gli Open Data più utilizzati dalla rete perché permettono la geolocalizzazione di altre informazioni pubbliche, così come di dati provenienti da banche dati private. Per contribuire alla realizzazione del modello di Smart City, la Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con Sinergis, società di Dedagroup ICT Network, e Planetek Italia, ha sviluppato GetLOD: una soluzione innovativa che consente, in maniera automatica, di rendere disponibili come Open Data e come Linked Open Data dati e metadati gestiti dall’infrastruttura di dati territoriali, facilitandone così l’aggregazione con altri dati, l’elaborazione e l’analisi.

Leggi tutto

Open data: anche la Provincia di Roma ha il suo portale

Lanciare una rivoluzione fondata sulla trasparenza e sulla partecipazione dei cittadini alla gestione della cosa pubblica e scommettere sulle opportunità offerte dalle nuove tecnologie per sostenere la crescita e la creazione di nuovi servizi. Sono questi gli obiettivi del nuovo portale www.opendata.provincia.roma.it, presentato a Roma presso il Tempio di Adriano.

Leggi tutto