Cerca: Economia, formazione

Risultati 11 - 20 di 32

Risultati

Università e proprietà industriale: trasferimento tecnologico e formazione.

Esiste un problema generale nell’economia della conoscenza che riguarda la protezione delle informazioni. L’esperienza di questi anni ci dice che l’informazione è un bene complicato e non bastano gli strumenti giuridici per un’adeguata protezione, servono strumenti tecnologici, DRM e misure organizzative dentro le imprese, nella PA, nelle università ecc. Stiamo andando verso la percezione dell’importanza della dimensione istituzionale della proprietà intellettuale.Leggi tutto

Talenti per le aziende: la nuova sfida per il Sistema Italia

Nel presentare il progetto Invest your talent, Maurizio Battocchi spiega la strategia di sistema volta a facilitare l’ingresso dell’Italia sui mercati indiani, dietro la vision “attrarre per competere” e spinti dalla consapevolezza del ruolo cruciale del capitale umano nella economia della conoscenza. La sfida in Italia è creare un ambiente favorevole all’inserimento dei giovani talenti internazionali nel tessuto produttivo dei territori. Si riscontra interesse crescente da parte dei target di progetto e delle stesse aziende italiane.

Il ruolo della Direzione Generale per la Promozione degli Scambi

Patrizia Giarratana presenta le competenze del Ministero Sviluppo Economico e in particolare spiega come la mission della Direzione Generale Promozione degli Scambi sia quella di agevolare una promozione del Sistema Italia il più possibile integrata tra i vari attori che si occupano di internazionalizzazione sul territorio nazionale. In questo contesto spiega gli obiettivi del progetto Invest your talent, volto a rafforzare gli scambi tra Italia e India, attraverso attività di formazione internazionale.

Invest your talent: l’Italia e il mercato indiano

Marina Damaggio presenta brevemente l’ICE, per poi concentrare il suo intervento sulla presentazione di Invest your talent, un progetto di formazione internazionale in collaborazione con Unioncamere, Camere di commercio, Uffici regionali ICE, Università e imprese. Il progetto prevede un supporto finanziario per l’erogazione di borse di studio a giovani studenti indiani nei settori di ingegneria , economia, informatica e design. Tali borse consentono di frequentare corsi di laurea biennale presso le Università e Politecnici coinvolti nel Progetto.Leggi tutto

Catturare le idee dal mondo: nuovi paradigmi, nuove imprese, nuova cultura

''Catturare le idee dal mondo'' è il nuovo paradigma che innova i processi di innovazione. Nel 2003 Chesborough ha dato un nome a questo nuovo paradigma: open innovation. Assistiamo ad un rinnovato interesse per l'innovazione, ad una reinvenzione del processo di innovazione. La Procter &Gamble ha avviato il fenomeno. Ora le aziende chiedono al mercato dell'open innovation le idee ed i brevetti di cui hanno bisogno e la loro funzione interna di Ricerca e Sviluppo (R&D) diventa C&D (connect and develop). Nasce anche il flusso simmetrico dall'impresa che cede brevetti a non concorrenti.Leggi tutto

Infrastrutture sulla conoscenza: le relazioni tra poli formativi e reti di partenariato

Alla Regione Lazio è affidato il coordinamento degli Assessori regionali all’Istruzione e alla Formazione e questo compito viene affrontato nell’ottica dello sviluppo di una governance che valorizzi ciò che si è attivato a livello locale in questo campo avendo però a cuore lo sviluppo di un sistema educativo unitario. L’Assessore Costa illustra a questo proposito l’esperienza laziale dei Poli di Alta Formazione Tecnica Superiore realizzati con un’ampia partnership e una grande discussione con i territori.

Il sistema dei Centri per l’impiego della Provincia di Roma

Per Gloria Malaspina, le politiche sul lavoro rientrano tra le funzioni di governance territoriale di un’area vasta: il ruolo delle Province in questo ambito, quindi, deve passare dalla semplice delega ad una vera e propria competenza territoriale trasferita. In questo quadro la Provincia di Roma ha potenziato il contatto e la presenza sul territorio attraverso il sistema dei Centri per l’impiego che sono passati dal 3,5% di utilizzo nel 2003 al 12,5% nel 2006.Leggi tutto

Le politiche per la formazione della Provincia di Milano

Ezio Casati focalizza l’intervento sulla formazione per l’inserimento nel mercato del lavoro, sugli sportelli per l’impiego e sui servizi alle imprese. La Provincia di Milano ha un’esperienza molto prolifica nel settore della formazione: nel 2006 sono stati attivati oltre 140 corsi.Leggi tutto

Una forte cooperazione interistituzionale per politiche migliori per i giovani

Palmiro Ucchielli incentra il suo intervento principalmente sull’importanza di una cooperazione interistituzionale per implementare politiche per i giovani che siano ad ampio respiro e che tocchino tutti i settori di maggiore interesse per la crescita di un individuo (lavoro, scuola, sport, politica). Inoltre un’attenzione particolare richiede il rapporto dei giovani con l’Europa e la necessità di formare gli stessi affinché siano testimoni di una nuova classe dirigente.

PR&IL: Professionalizzazione e Inserimento Lavorativo del capitale umano, un progetto della Città del fare

Antonio Caruso presenta Città del fare, agenzia locale di sviluppo che conta 10 Comuni localizzati a nord-est di Napoli, e il progetto PR&IL con il quale si è cercato di coniugare due mondi in apparenza distanti al punto da non esserci possibilità di dialogo. I suoi elementi chiave sono, infatti, sviluppo produttivo e inclusione sociale.Leggi tutto