Cerca: Intervento, Efficienza

Risultati 3761 - 3770 di 3770

Risultati

L'e-learning collaborativo per la formazione dei dirigenti

La riforma della PA è una sfida complessa che richiede un’azione contemporanea su tutte le leve possibili, afferma Antonella Pizzaleo. L’aspetto normativo è di certo evoluto, ma purtroppo le leggi sono largamente disattese. Con il ddl in materia di Pubblica Amministrazione, il Ministro Nicolais sta cercando di responsabilizzare i dirigenti, ancorando la retribuzione accessoria al raggiungimento del risultato.Leggi tutto

Ontologie dei Sistemi Informativi: una prospettiva innovativa per il progetto “Governance Prefettura”

Le ontologie servono a comprendere la realtà per gestire la complessità, afferma Michele Missikoff, anche quella dei sistemi informativi. La complessità può essere di natura funzionale o informativa, ovvero relativa alle funzioni di un sistema informativo o all’oggetto su cui deve intervenire.Leggi tutto

Tecnologie innovative per la PA

I concetti di efficienza ed efficacia sono entrati nella PA da circa 10 anni, afferma Caterina Cittadino, da quando sono state avviate una serie di riforme che cercano di dare valore a questi principi, tramite una valutazione dell’utilità del servizio offerto dalle amministrazioni all’utenza.Leggi tutto

EUCIP: un'iniziativa europea per la definizione di profili informatici e per la formazione

Il CEPIS, Council of European Professional Informatics, è una federazione delle associazioni informatiche europee, di cui AICA è la rappresentante in Italia, spiega Giulio Occhini. Il suo scopo principale è diventare il maggiore organismo europeo indipendente di certificazione nel campo IT, attraverso la costituzione di una rete di informatici europei, l’innalzamento del livello dei professionisti IT e la promozione dello sviluppo della società dell’informazione.Leggi tutto

Efficienza e digitalizzazione della PA: il caso MEF – Dipartimento dell’Amministrazione Generale, del Personale e dei Servizi del Tesoro

Innovazione non significa esclusivamente aumentare la tecnologia, afferma Giorgio Pagano, in quanto ogni cambiamento parte dalle persone. È quindi necessario coniugare informatica e risorse umane. Tre sono i principali pilastri dell’amministrazione digitale: la comunicazione telematica con i cittadini e le imprese, la comunicazione interna alle pubbliche amministrazioni e la Carta Nazionale dei Servizi. Gli artt. 3 e 12 del Codice dell’Amministrazione Digitale stabiliscono che principale strumento di comunicazione deve essere la posta elettronica, mentre l’art.Leggi tutto

Il ruolo di Oracle nella promozione e sviluppo disoluzioni basate su tecnologie innovative; esempi di applicazione realizzataper la PA, in Italia e all'estero

Oscar Gridavilla ci parla della collaborazione tra Oracle e le varie aziende presenti sul mercato per promuovere e sviluppare soluzioni basate sulle tecnologie RFID, spiega quale sia il ruolo di una società produttrice di software e presenta esempi di applicazioni realizzate in Italia e all’estero. L’evoluzione delle tecnologie della microelettronica e dei sensori ha consentito di realizzare oggetti intelligenti e a basso costo, distribuibili virtualmente ovunque. Questi oggetti hanno tre capacità: elaborare, memorizzare e comunicare e trovano ambiti applicativi in svariati campi.Leggi tutto

Ottimizzare i servizi sanitari attraverso la convergenza delle infrastrutture tecnologiche

Secondo Isabelle Poncet, la Sanità Elettronica è in primis una sfida a cui sono sottoposte quotidianamente le strutture sanitarie. Cisco propone soluzioni che possano migliorare la qualità dei servizi resi contenendo i costi sempre più elevati. Affinché si realizzi realmente una sanità che sia in rete è necessario creare una connessione tra tutti gli attori coinvolti: dall’ospedale al paziente, dai ricercatori ai clinici ecc…. La piattaforma dovrà garantire l’accessibilità ovunque si renda necessaria, la sicurezza dei dati e l’affidabilità del lavoro svolto.Leggi tutto

eHealth solution: l’innovazione di Telecom Italia

Tommasina Capitani presenta l’attività di Telecom Italia nell’ambito dell’e-Health. Oggi in Italia si registrano forti cambiamenti sociali, culturali e sanitari che portano le aziende ICT ad investire in sanità con lo scopo di offrire maggiori servizi puntando al contenimento della spesa. Affinché ci siano risparmi reali nella spesa pubblica è necessario uno sforzo, sia da parte delle aziende ICT che da parte delle stesse strutture sanitarie, per ottimizzare tempi e lavoro.Leggi tutto

L'esperienza della Regione Veneto in materia di Fascicolo Sanitario Personale: architettura e componenti sviluppate

Fabio Perina racconta l’esperienza della Regione Veneto sul Fascicolo Sanitario Personale. Il sistema di registry permette di ricercare documenti su base regionale procedendo così ad aggiornamenti e verifiche direttamente nell’Azienda. Oggi in Veneto si sta tentando di rendere omogeneo il sistema in tutte le Aziende sanitarie e ospedaliere. Perina affronta anche il tema della privacy e dell’accesso garantito al fascicolo.

Applicazioni di e-learning in sanità

Luca De Marchi presenta un progetto di e-learning applicato al campo della sanità. Mission di un’azienda sanitaria non è la formazione, né l’e-learning tuttavia già da 5 anni l’ULSS Asolo 8 si è impegnata in un processo di rivoluzione aziendale che ha coinvolto tutti i settori sia clinici sia gestionali, compresi quei settori tradizionalmente considerati marginali, come la logistica dei prodotti, la gestione documentale, la formazione online e multicanale.Leggi tutto