Cerca: Intervento, e-learning

Risultati 31 - 37 di 37

Risultati

Esperienze e prodotti digitali a servizio della popolazione

Jacopo Viscuso introduce il convegno “Le tecnologie digitali e multimediali applicate all’educazione alla salute per la coesione sociale” che vuole essere un momento di raccolta di esperienze e prodotti digitali applicati al settore dell’educazione, dell’e-learning e della sanità resi possibili grazie a strumenti informatici dedicati. Si affronteranno le problematiche legate all’implementazione di questi prodotti.

Una scuola in ospedale

Programmazione ed effettuazione di videolezioni realizzate tra i bambini ospedalizzati e le scuole primarie e secondarie di primo grado. Partecipano inoltre alle videolezioni bambini oncologici dimessi dal nosocomio ma costretti a lunghe degenze a casa tramite l'ausilio di pc portatili acquistati tramite i fondi del progetto.

Interior Architecture Online (IAOL): un percorso formativo integrato su metodi e tecniche di progettazione nell’area dell’architettura di interni

L’iniziativa IAOL è nata dalla cooperazione tra la Facoltà di Architettura Civile del Politecnico di Milano, l’Università di Tianjin e le imprese di Assolombarda, afferma Chiara Molina. Obiettivo del progetto era studiare e sviluppare la ricerca e la didattica nel campo dell’Architecture Design e questa esperienza si è dimostrata estremamente innovativa, grazie proprio al rapporto instauratosi tra il Politecnico di Milano e le aziende radicate nel territorio, che ci hanno dato notevole supporto nell’interpretazione delle esigenze delle città.

Qualità e valorizzazione dei prodotti agro-alimentari tipici italiani: progettazione ed erogazione di un percorso formativo

Andrea Fantini espone i contenuti del progetto che ha coinvolto le Facoltà di Agraria delle Università di Teramo e Bari. Il progetto si è articolato in diverse fasi, dall’indagine sulla conoscenza dei prodotti tipici agroalimentari italiani, in particolare l’olio extravergine d’oliva e il vino Montepulciano d’Abruzzo, condotta sui consumatori del Brasile all’organizzazione di un corso di formazione a distanza della durata di 150 ore, al termine del quale - Ottobre 2006 - è stato offerto agli allievi un periodo di stage da svolgere in Italia.

L’aspetto ‘online’ del progetto IAOL

Susanna Sancassani spiega l’aspetto metodologico del lavoro online e l’ambiente digitale messo a punto. La piattaforma online e-project, sviluppata per questo progetto, consente di visualizzare con grande semplicità i profili di tutti i soggetti coinvolti, sia studenti, sia tutor, sia italiani sia cinesi.Leggi tutto

Le competenze informatiche per l’e-government

Negli ultimi anni la PA ha visto una grande diffusione di sistemi informativi, afferma Mirella Casini Schaerf, ma questi sono stati realizzati dagli informatici con scarso coinvolgimento dei responsabili dei vari settori, i quali hanno subito le scelte e non sono stati preparati al nuovo modo di operare e all’uso degli strumenti informatici. I risultati non sono stati dei migliori, per questo motivo oggi molti responsabili hanno preso iniziative di automazione e dialogano con gli informatici.Leggi tutto

E-learning come strumento di formazione della PA

L’individuazione delle competenze informatiche e i relativi piani di formazione risultano una necessità inderogabile per una PA che vuole innovarsi, afferma Sergio Zoppi, riprendendo quanto recentemente dichiarato dal Ministro Nicolais. L’innovazione è un processo che deve integrare tutte le leve disponibili in ambito normativo, tecnologico e di capitale umano, in un contesto di forte coordinamento tra amministrazioni centrali e locali al fine di semplificare e ridurre tempi e costi dei procedimenti.Leggi tutto